I NOSTRI ESPERTI

Sotto puoi fare una ricerca sui quesiti posti dagli altri utenti, oppure cercare le risposte utilizzando il motore di ricerca per argomenti.

Se non trovi una risposta che ti soddisfi clicca qui per fare una domanda al nostro Esperto, riceverai un codice per ricercare la risposta alla tua domanda.

Cerca una risposta

Cerca per codice
Cerca per argomento

DOMANDE & RISPOSTE

Buongiorno. sono la signora Anna di Potenza. nel 1992, mi è stato asportato lobo destro tiroide per un nodulo,comunque benigno, ad Iesi e , sono seguita da allora da un endocrinologo di Ancona..prendo eutirox 75 dal lunedi al sabato e la Domenica metà dose. ho un noduletto di 28mm al lobo sinistro. ho fatto recentemente qui a Pz esami tiroidei. risultato tsh. 0,144 ft 3 ed ft 4 nella norma. al che facendomi vedere anche da un endocrinologo di qua, lui ritiene di sospendere tiroxina con questo valore tsh basso,; mentre l endocrinologo di Ancona che mi segue da 25 anni, ha detto che secondo lui non si deve sospendere, perchè lui con la dose di tiroxina che prendo,vuole che si tenga appositamente basso per evitare che il nodulo si ingrossi.premetto che anche gli esami tiroidei fatti ad Ancona risulta tsh 0,146 ed ft3 ed ft4 nella norma. quindi Le chiedo devo seguire le indicazioni del medico di Ancona o quelle del medico di Potenza che mi dice di sospendere la terapia? grazie. Anna

Vista l'età potrebbe sospendere la terapia e controllare dopo 1 anno se il nodulo si modifica nelle dimensioni

......

Buongiorno. sono sempre la signora Anna di Potenza.nella mia domanda inviatavi poco fa ho dimenticato di mettere la mia età. ho 59 anni , alt. cm150 e peso kg.59.6, se può esservi utile ,sono in menopausa dall anno 2009. grazie

Risposto in precedente domanda

......

Buongiorno, mi chiamo Vincenza. Ho 43 anni.Vorrei un consulto per quanto riguarda i valori della tiroide . Dagli esami eseguiti risulta:
*FT4 0.88 ng/dl 0.61 -1.12
*TIREOTROPINA TSH-R 4.041
ulU/ml 0.35 - 5.60
*ANT. ANTIPEROSSIDASI TIROIDEA 23.10
Ul/ml <9.0
Sono affetta da vitiligine , menopausa, dolori diffusi dappertutto
Cosa significa il valore alto di antiperossidasi?
Grazie

Buongiorno Vincenza,
gli anticorpi antitireoperossidasi positivi indicano che lei è affetta da tiroidite di Hashimoto. Per ora la sua funzione tiroidea va bene.
Comunque il fatto che lei sia affetta da vitiligine indica la presenza di patologie autoimmuni associate. Le consiglio di rivolgersi al suo Endocrinologo curante per il futuro follow-up.
Cordiali saluti

......

Salve,sono un uomo di 55 anni e da diversi anni soffro di insonnia provata a curare con vari medicinali con scarsi risultati,sono aumentato di peso non cambiando assolutamente le mie abitudini alimentari,sudo copiosamente anche con temperature non eccessive,sono spesso triste e mi sento stanco e depresso.Ho sempre pensato che tutti questi scompensi fossero causati dal fatto di dormire poco e male.Non ho problemi in famiglia e non mi manca nulla che possa giustificare questo.Può tutto questo essere causato da un problema tiroideo?La ringrazio anticipatamente.Davide dalla provincia di Treviso.

Nn penso. Controllare il TSH fa escludere, se normale, una possibile casua tiroidea all'origine dei suoi sintomi

......

Salve, ho fatto analisi sangue e FT3 FT4 sono nella norma
TSH 5,220
Anticorpi antitirepgl 72.10
Ab.anti perossido tiroid 1300
Io sono sempre spossata, mi gira la testa anche da seduta. Pelle secca, i capelli più fragili del solito. E il mio ciclo è molto doloroso. A volte anche con oki non passa. Ho fatto la visita dall'endocrinologo. Mi ha detto che si i valori sono più alti ma non serve la cura. Solo se peggiora ancora. I.miei disturbi quindi vanno cercati da altre parti. Solo che le mie analisi sono perfette tranne che la tiroide. Devo veramente aspettare che peggiori? E quando devo aspettare x risate le analisi?

Concordo con il suo endocrinologo che al momento nn c'è necessita di iniziare terapia. Ripeta il TSH ogni 6 mesi

......

Rif.7567
Grazie per la risposta
Mi sembrava che l'argomento fosse comunque di aspetto endocrino
Grazie del suo tempo

Si, purtroppo per motivi di spazio siamo tenuti a rispondere solo a domande di pertinenza tiroidea.
Cordialmente

......

Buona sera
Ho 31 anni, peso 52 chili
Sono in cura da 10 anni per ipotiroidismo, al momento con Tiche da 112
Negli ultimi mesi ho fatto controllo esame ormonale per ciclo troppo ravvicinato con esito della prolattina alta anche nel secondo esame : prolattina 1054(99 - 455) e prolattina monomerica 731 (66 - 373)
Non so quale valore sia quello che vi serve
La risonanza magnetica dice che l'ipofisi è sana e tutto apposto
Inizio a prendere 1/2 cp di dostinex ogni sera come richiesto dall'endocrinologa da settembre e devo ripetere esami ormonali a dicembre
La mia domanda è: il dosaggio del dostinex è corretto? Ho sempre nausea e sensazione di gonfio, non ho appetito e la pressione bassa e mal di testa
Ce qualcosa altro che posso fare per curarmi?
Grazie per la vostra disponibilità
Cordiali saluti
Agustina

Buongiorno,
la domanda non è relativa ad un problema tiroideo ma di iperprolattinemia.
Le consiglio di rivolgersi alla sua endocrinologa per avere tutti i chiarimenti.
Cordiali saluti

......

Buongiorno sono una signora di 45 anni soffro di tiroide e mi sto curando con una compressa al giorno di Tapazole..prima dell' arrivo del ciclo soffro di tachicardia nausea innapetenza vomito vampate di calore mi hanno consigliato REMIFEMIN può servirmi?posso associarlo a Tapazole?grazie e cordiali saluti

Buongiorno,
la decisione sull'adeguatezza dell'assunzione del Remifemin non è di nostra competenza.
Per quanto si sappia non ci sono problemi con l'associazione con Tapazole.
Cordiali saluti

......

Buongiorno
Volevo porvi un dubbio riguarda alla diagnosi che mi è stata fatta da 2 dottori diversi.
Mi è stato diagnosticato un gozzo cresciuto notevolmente negli ultimi 2 anni
Il problema è questo: l'ago aspirato fatto a Salerno era di categoria tir3a con cellule di hurtle mentre quello fatto a Pisa tir2
Il primo dottore mi vuole assolutamente operare, il secondo controllare nel tempo
Ora mi trovo in difficoltà, a chi do ascolto?
Nell'attesa di un Vs consiglio vi ringrazio anticipatamente.

Buongiorno,
un nodulo risultato tir3a all'agoaspirato ha un rischio di malignità inferiore al 10%. Nel suo caso c'è stato anche un risultato di benignità. Teoricamente il suo nodulo sarebbe più meritevole di follow-up che di un trattamento chirurgico. Le consiglio di parlarne con il suo Endocrinologo curante con il quale poter chiarire a voce tutti i suoi dubbi.
Cordiali saluti

......

19 anni, donna

Da un po di tempo ho notato dei cambiamenti (sintomi).
Perdita di capelli, nonostante io ne abbia tanti, giornalmente ne perdo minimo 2-3 pugni di capelli, dato che è da piu o meno 2 anni che ci convivo con questa situazione penso sia una cosa cronaca.
Disturbi del peso, ultimamente va ad aumentare, anche se le mie abitudini non sono cambiate.
Da un paio di mesi faccio molta difficoltà a concentrarmi in qualsiasi cosa sopratutto a lavoro o a scuola.
Ultimante mi è stato fatto notare che non riesco ad reagire bene al freddo, cioe mi da particolarmente fastidio quando cambio da un temperatura sulla media al leggermente freddo.
Sbalzi d'umore senza motivo, sopratutto di tristezza.
Sonnolenza.
E mio malgrado ho notato una mancanza di interesse sessuale, cosa strana dato la mia éta e non avendo mai avuto problemi di questo genere.
Puo avere tutto questo a che fare con la tiroide? prima di andare dal mio medico curante volevo avere una conferma da qualcuno che se ne intende " per non essere derisa dal mio medico" ( cosa gia accaduta).
Spero sia stata abbastanza chiara sui miei sintomi, per qualsiasi domanda sono a vostra disposizione.
Vi ringrazio in anticipo!

Nn penso che i sintomi descritti possono dipendere da mal funzionamento tiroideo cmq basta eseguire la valutazione del TSH per escludere una patolgia tiroidea

......

Buongiorno, dal 2014 soffro di ipotiroidismo subclinico (il tsh si aggirava intorno ai 6) trattato da subito con Eutirox da 50 mg.
Controlli periodici davano un valore del tsh stabile (3.5, 3.6), finché quest'anno che ho ripetuto le analisi, è schizzato a 6.36. Il ft4 rientra nel range di riferimento.
Soffro anche di ovaio policistico con cicli molto irregolari.. negli ultimi mesi si erano abbastanza regolarizzati, finché non ho fatto un intervento al ginocchio in anestesia spinale e mi si sono sballati di nuovo.
Essendo in cerca di una gravidanza, secondo lei devo "solo" aumentare la dose di Eutirox? Ci sono probabilità che non possa rimanere incinta? Grazie

Fa bene ad aumentare dosaggio. Se nn ci motivi ginecologici per nn avere gravidanze la tiroide nn può pregiudicare di nulla

......

Da due mesi e mezzo soffro di tiroidite, ho preso antinfiammatorio, antibiotico, cortisonr ma la ves e il pcr sono ancora alti continuo ad avere dissenteria, sudorazione un Po di febbre e mal di gola, per la tiroide prendo tironsint la domanda è cosa devo fare ? Grazie laura

Buongiorno,
le consiglio di rivolgersi al suo endocrinologo curante. Esistono varie forme di tiroidite e in assenza di elementi anamnestici, clinici e laboratoristici è impossibile formulare una diagnosi e consigliare un trattamento.
Cordiali saluti

......

Salve, chiedo un consulto su mia sorella di 34 anni, siamo abbastanza preoccupati, da una ecografia gli è stato trovato un nodulo ipoecogeno alla tiroide, solido leggermente vascolarizzato, rotondo/ovoidale di 14mm asintomatico, gli esami alla tiroide sono nella norma tranne l’anteperosidasi (AbTPO) a 14UI/ml, il nodulo e presente da circa 3 sempre della stessa dimensione. La ringrazio per il suo tempo. Cordiali saluti.

Se il nodulo è stabile da 3 anni nessun problema e necessita di solo follow up ecografico

......

Salve, sono un uomo di 34 anni e da circa un mese soffro di tiroidite. Ho eseguito una ecografia e, mentre la radiologa sospetta una tiroidite sub - acuta, l'endocrinologo sospetta invece una tiroidite cronica o un principio di essa. Riporto una parte del referto: La struttura della ghiandola è diffusamente disomogenea per la presenza di plurime aree ipoecogene disomogenee a margini sfumati; al Color Doppler si osserva modesto incremento della vascolarizzazione parenchimale. Ho eseguito le analisi del sangue e i valori sono i seguenti: ft3 (5,45), ft4 (27,39 messo in grassetto e giudicato alto), tsh (0,01), abTg 0,09, ab TPO (0,07). Ho letto che da questi valori si evince un ipertiroidismo, ma si può sapere a priori se c'è il rischio che diventi ipotiroidismo? Altra domanda: può essere l'ansia a provocare tiroidite o è il contrario? Grazie per la Vostra risposta.

Gentile Utente,
non è possibile dare una diagnosi certa senza il dato clinico (la tiroidite subacuta si accompagna a dolore). Per confermarla, sarebbe opportuno eseguire VES, proteina C reattiva ed emocromo. Per valutare invece la presenza di un ipertiroidismo autoimmune, vanno dosati gli anticorpi anti recettore del TSH.
La evolutività dal punto di vista funzionale dipende dalla malattia di base.
Questo quadro di laboratorio può giustificare l'ansia.
E' comunque indispensabile continuare a fare riferimento al suo Endocrinologo.
Cordialmente

......

Salve,da qualche mese ho un fastidio alla gola che mi sta preoccupando e stressando,ho difficoltà a deglutire e spesso tendo a schiarirmi la voce ma la cosa più fastidiosa è proprio la difficoltà a deglutire pur non avendo nessun dolore, bruciore o altro alla gola, la sensazione è quella di catarro o muco in gola e la grande voglia di tirarlo fuori ma in realtà non credo di averne..delle volte ho anche coniati di vomito tanto è la difficoltà a deglutire.. potrebbe trattarsi di tiroide o altro? Ringrazio in anticipo per la disponibilità.

Buon giorno
è più probabile che si tratti di un disturbo di pertinenza otorinolaringoiatrica e non endocrinologica.
Per cui ne parli con il curante, che le consiglierà gli esami più opportuni
Cordiali saluti

......

Buongiorno vorrei sapere cosa indica una tiroidite infiammatoria cronica con vivace vascolarizzazione. GRAZIE

Gentile Utente,
è la descrizione ecografica di una condizione autoimmunitaria della tiroide che richiede una valutazione anche con gli esami di laboratorio, se non già fatti.
Cordialmente

......

Buongiorno,
sono una donna di 37 anni e avrei bisogno di un suggerimento. Da adolescente mi hanno diagnosticato ipotiroidismo da tiroidite di Hashimoto.
E' dal mese di Gennaio 2017 che soffro di tachicardia. Visita cardiologa fatta e risulta tutto ok. Il problema sembrava dipendere da una forte anemia (che ho capito poi dipendere da una intolleranza al glutine) per cui attualmente sono in cura e pian piano questo problema sta rientrando. La tachicardia pur inizialmente migliorando non mi è mai scomparsa, ma recentemente si sta notevolmente riacutizzando, tanto da non farmi dormire. A questo punto cominciano a suggerirmi che possa dipendere dalla tiroide. A Maggio ho fatto la visita endocrinologica e mi è stata confermata la terapia degli ultimi 10 anni c.a e cioè eutirox 150 die.
L'ultima volta che ho fatto gli esami (Maggio) i risultati erano questi:
TSH 0,75 (0.38 - 5.3)
FT4 13,9 (7.9 - 14,4)
FT3 6,5 (3.8 - 6.0)
La prossima settimana devo ripetere gli esami, ma volevo capire, quali sono dei valori che con questa terapia mi posso aspettare di trovare? Cos'è normale o comunque nei parametri standard? Tanto per capire se la mia tachicardia dipende dalla tiroide e se quindi devo tornare dall'endocrinologo. Grazie in anticipo.
Saluti

Se gli esami si confermeranno uguali a quelli indicati la tachicardia nn dipende da un sovradosaggio di l-tiroxina

......

Salve ho 26 anni e ho appena ricevuto gli esami volevo sapere un suo consiglio sono in ansia freies trijodhyronin ft3 4.3. Freies thyroxin ft4 1.2. Tsh 2.23. Tsh-rezeptor-ak <0.1. Thyreoglobulin AK 380 thyreoglubin <0.2
Thyreoglobulin-wiederfindung 27
Calcitonin<2.0
Hs crp 0.4
Zink hp spezialröhrchen aas 121+se e possibile sapere come sono lerche sono in ansia perche voglio un bambino non sono in cerca ma lo sogno per cortesia aspetto la sua rissposta la ringrazio di cuore

Ha una funzione perfetta e nn vedo alcun motivo perchè nn possa rimanre incinta

......

Buon giorno.
Ho fatto le analisi del sangue per intervento in dayospital per la rimozione di un calcolo renale di circa 14 ml.
gli esami presentavano un valore molto alto rispetto alla norma PTH.175,valore massimo di riferimento
pg/ml.12.00-72.00.
Da cosa può dipendere,avendo un valore cosi sproporzionato?
Grazie

Buongiorno,
il PTH non si riferisce ad un problema della tiroide ma semmai delle paratiroidi. Ne parli con il suo Endocrinologo di riferimento che le farà completare gli accertamenti con altri esami mirati alla valutazione del metabolismo calcio-fosforo e della vitamina D.
Cordiali saluti

......

Da un prelievo di sangue di circa una settimana ho fatto fare successivamente gli esami di tireoglobulina. ..sullo stesso prelievo. Il risultato è fortemente positivo. È possibile si sia alterato a causa dello stato del sangue fermo da tempo?
Grazie.

Gentile Utente,
nel suo quesito si parla di "tireoglobulina" e non di "anticorpi anti tireoglobulina". Pertanto ritengo che intenda la "tireoglobulina".
Questo esame si richiede solo in condizioni particolari e suppongo sia stato richiesto dal suo Endocrinologo.
Indipendentemente da tutto, se c'è una discrepanza tra il dato clinico e quello di laboratorio, è preferibile ripetere il prelievo (eventualmente in un altro laboratorio con un kit di dosaggio "ultrasensibile").
Cordialmente

......

Salve a mia madre di 50 anni è stato diagnosticato un nodulo di 4cm alla tiroide. fra qualche giorno dovrà eseguire una scientigrafia nucleare, nel frattempo le hanno prescritto delle analisi specifiche e anche se sono completamente ignorante a riguardo mi sono accorta che i valori sono completamente non regolari.
volevo sapere se questi valori sono preavviso di carcinoma alla tiroide.
antitireoperossidasi 1336,48
tireoglobulina 56,10
antitireoglobulina 39,03
anti microsomiali tiroidei 2160,0
calciotonina 0,300
Rigraziandola anticipatamente
Cordilai Saluti
Lidia

Buongiorno,
informazioni che possano indicare un'eventuale presenza di carcinoma della tiroide si hanno solo eseguendo un agoaspirato del nodulo (vale a dire una puntura del nodulo).
Gli esami di funzione tiroidea e gli anticorpi non danno informazioni in tal senso. La calcitonina che è un marker tumorale invece è risultata negativa.
Cordiali saluti

......

Buongiorno,avevo una domanda ben precisa da chiederle ; sono in cura con Delle pastiglie di nome..Eurotirox un giorno con dosaggio 50 microgrammi,è un giorno da 75,0/per il trovare quella più appropriata al mio caso .All'inizio era iper ora si è trasformata in ipo.Sono in sovrappeso di 40 kg, stanotte sono stata male, avevo il corpo che era un calorifero!! Non riuscivo a prendere sonno e svago dolori ovunque.... Perché sto così male ? Mi prude un po' dappertutto...Grazie infinite... Beni Laura

Buon giorno
Se gli esami di funzione tiroidea con il dosaggio in atto sono nella norma, i disturbi non dipendono dall'assunzione di levotiroxina.
Se è molto tempo che non controlla gli esami, li esegua per confermare che la dose non sia da modificare.
Cordiali saluti

......

Salve ho 35 anni, da 7 anni non ho più la tiroide, da quando sono stato operato non mi sono mai sentito bene, attualmente le ultime analisi ho il tsh a 0,05 e gli altri valori nonrmali, la mia dottoressa mi ha abbassato la dose da 200 a 175 di eutirox al di. il punto è che non capisco se questi sintomi che ho siamo dovuti al tsh basso, ansia, mal di testa, tremori alle gambe e braccia, campate di calore, non riesco più a vivere sereno. ho fatto una marea di analisi ma tutto nella norma. Solo questo tsh che e soppresso quasi a 0. Ma se si riporta questo benedetto tsh nei valori normale sto bene? a volte penso meglio morire che vivere cosi.

Gentile Utente,
la modifica terapeutica proposta dalla Collega appare del tutto adeguata. Alcuni disturbi, quali il tremore,
l'ansia e le vampate, potrebbero trarre beneficio dalla riduzione della dose. Nel momento in cui vi fosse una persistenza dei disturbi anche dopo la normalizzazione del TSH, sarebbe da escludere una relazione tra i fastidi riferiti e la tiroxina.
Cordialmente

......

Buongiorno. Mia madre - 64 anni - è affetta da ipotiroidismo ( Hashimoto) e assume, al momento, Eutirox 100mcg tutti i giorni, 125 mcg il sabato e la domenica. Da gennaio di quest'anno evita l'assunzione di caffè per tutta la mattina ( prima non era a conoscenza dell'interferenza del caffè sull'assorbimento del farmaco) e, all'ultimo controllo, il TSH era 0,68 mcUI/ml; il valore, pur normale, si è abbassato verso il limite inferiore e il mio quesito è: non sta assumendo troppo Eutirox? Per una migliore comprensione vi riporto i valori del TSH degli ultimi anni, i valori di fT4 e fT3 sono sempre stati nella norma.
Aprile 2013: 5,40 ( incremento da 100 a 125 di pastiglia solo il sabato);
Luglio 2013: 3,35;
Agosto 2014: 3,91;
Agosto 2015: 4,27;
Maggio 2016: 6,61 ( incremento a 125 di pastiglia anche la domenica);
Ottobre 2016: 2,57
Settembre 2017: 0,68.

Ringrazio e porgo cordiali saluti.

TSh normale e nessun problema.
Assuma pure il caffè aspetterà più tempo tra assunzione di farmaco e caffè

......

Buon giorno,
soffro di tiroidite di hashimoto dal 2000 e prendo regolarmente 200 mcg.Faccio attività regolarmente.
Volevo sapere se posso assumere prodotti a base di glucomannano.
Grazie per la disponibilità
Anna

Certo nessun problema lo distazi dall'assunzione del farmaco

......

Buongiorno,
sono in cerca di un parere in attesa di farmi visitare da mia endocrinologa e ginecologa.
Ho 32 anni.
Premetto che dall'ottobre 2009 al maggio 2011 ho assunto Tapazole per Ipertiroidismo - M. di Basedow poi risoltosi spontaneamente e che ogni anno eseguo esami per verificare TSH, anche quest'anno a marzo ho fatto esami e THS era perfetto.
Lo scorso luglio sono rimasta incinta del mio 3° bambino e ho fatto 1^visita ostetrica a 8sett.+2gg. Tutto era perfetto, cuore, embrione attaccato.
In data 11/09 ho eseguito esami 1°trimestre. In data 12/09 ho perdite rosse e scopro che il bimbo è morto. Il suo cuore non batteva e l'eco datava gravidanza a 8sett.+5gg.
Ritirando esito esami risulta uno THS alto (7). Trascorse tre settimane rifaccio esami e TSH è 5. FT3 e FT4 nella norma.
Mi chiedo, prima di seguire eventuale terapia farmacologica devo rifare esami tra qualche settimana per capire se TSH torna alla normalità. Sarebbe possibile che ciò accadesse senza assumere alcun farmaco? E in previsione di una nuova ricerca di gravidanza, cosa potrebbe accadere, come dovrei comportarmi?
Ho avuto due gravidanze perfette negli scorsi 2012 e 2014 (ho sempre misurato TSH, sempre perfetto). Cosa può essere accaduto questa volta?
Non assumo altri farmaci se non Ferrograd da marzo e acido folico (400 mg).
Grazie per l'attenzione ed eventuale riscontro,
Arianna

Buona sera.
Non si allarmi, a volte può succedere di virare spontaneamente dall'iper al l'ipotiroidismo e viceversa. Non è comune, ma può verificarsi. Le ragioni sono generalmente due. O la presenza di anticorpi che hanno un'azione "distruttiva" (ab-tg e ab TPO che sicuramente ha eseguito alla diagnosi di malattia di Graves) che gradualmente non fanno più funzionare la tiroide. Oppure la presenza di anticorpi anti recettore del TSH con azione bloccante.
In entrambi i casi, se l'ipotiroidismo si conferma va trattato con levotiroxina.
In previsione di una futura gravidanza in occasione del prossimo prelievo dosi i TRAb (ab anti recettore del TSH).
Cordiali saluti

......

Buonasera
Ho fatto degli esami ormonali compresi anche quello della tiroide
Prescritti dal mio dermatologo per la caduta dei capelli.gli ormoni sono usciti un Po sballati e anche il tsh e uscito 5.32.. io nn ho mai sofferto di tiroide ultimamente sto passando un periodo un Po stressante ora vorrei sapere se il problema del tsh e dovuto a uno sbalzo ormonale o posso soffrire di tiroide ?grazie aspetto una vostra risposta

Gentile Utente,
il valore di TSH (che è l'unico dato riportato) indica un lieve difetto di funzione della tiroide. Questo dato va integrato con il valore degli anticorpi anti Tg e TPO e della ecografia della tiroide, al fine di valutare l'utilità di un trattamento con tiroxina.
Cordialmente

......

Buon giorno,

Sono Elena e ho 33 anni. In Settembre 2016 mi sono state prescritte delle analisi approfondite in quanto il mio dermatologo si era insospettito del mio continuo freddo. Sono alta 1.65 e peso 50 chili. Abbastanza sportiva, ho una dieta varia.

Con i risultati delle analisi mi é stata diagnostica una tiroidite di Hashimoto.
Sono stata messa in cura con dosi di tiroide essiccata (GALE DRY THYRO 90) e ho ripetuto le analisi frequentemente. Qui sotto i risultati:

Data Gale Dry Thyro 90/settimana TSH (valori di riferimento 0,55 - 4,78)
01/10/2016 Senza tiroide secca 7,49 mcIU/ml
23/12/2016 1 capsula/sett 5,03 mcIU/ml
27/03/2017 3 capsule/sett 0,04 mcIU/ml
03/07/2017 2 capsule/sett 6,83 mcIU/ml
17/08/2017 4 capsule/sett 8,74 mcIU/ml
11/09/2017 5 capsule/sett 0,03 mcIU/ml
05/10/2017 4 capsule/sett 14,95 mcIU/ml

ANTICORPI ANTI TIREOPEROSSIDASI 4527 U/ml (valori di riferimento < 60,00)
ANTICORPI ANTI TIREOGLOBULINA 104,60 U/ml (valori di riferimento < 60,00)

T3 2,60 (valori di riferimento pg/ml 2,30 - 4,20)
T4 3,03 (valori di riferimento ng/dl Eutiroidei: 0,89 - 1,76; Ipotiroidei: <0,89; Ipertiroidei: >1,76)

L'ecografia alla tiroide non ha riscontrato noduli.

A cosa sono dovuti questo valori squilibrati di TSH? E' una caratteristica della tiroidite di Hashimoto?
Secondo Lei prendendo Euthyrox /Tirosint/TICHE i valori potrebbero stabilizzarsi?

Grazie e saluti,
Elena

Sicuramnete si.
La tirode secca nna sempre dosi fisse di ormone pertanto senta il suo endocrinologo e cambi farmaco

......

Buongiorno,sono una ragazza di 21 anni, volevo un'informazione, soffro di obesitá da 4 anni, solo quest'anno ho fatto gli esami della tiroide e valori sono : tsh reflex 3.549 , ft4 0.72 e antitireoglobulina 0.1 , atpo 2.8.
Faccio sport 4 giorni a settimana e seguo una dieta ben precisa ma non perdo un etto anzi, ingrasso! Con questi valori, lei mi darebbe l'eutirox o qualche cura specifica?sono davvero stanca di questa situazione.

Buongiorno,
dovrebbe riportare unità di misura e valori di riferimento dell'FT4. Comunque il TSH è nella norma e gli anticorpi negativi.
Se anche l'FT4 è nella norma non c'è motivo di assumere eutirox perchè la sua obesità non sarebbe dovuta ad un problema della tiroide.
Cordiali saluti

......

Salve sono un ragazzo di 29 anni operato di tiroidectomia totale senza svuotamento linfonodale per un carcinoma papillare. Eseguita anche radiometabolica post operatoria con il seguente risultato : " evidenziato accumulo del radioalogeno in corrispondenza della regione anteriore del collo e del mediastino. si segnalano inoltre due aree di accumulo in corrispondenza del terzo medio dell'emitorace destro a sede paramediana di verosimile pertinenza polmonare." , in pratica ho delle metastasi a distanza con la speranza che la radiometabolica distrugge tutto. questo accadeva a giugno passato. Oggi 10/10/17 ho eseguito un ecografia e analisi :
Tg : 2.54 ng/ml
TSH : 12.478 uU/ml
ft3 3.2pg/ml ft4 1.42 ng/dl
anticorpi anti-tg 167 U/ml

risultato ecografia :
la parte importante è : " in sede laterocervicale destra si rileva qualche linfoadenopatia la maggiore delle quali ovoidale, ma senza chiaro segno dell'ilo, del diametro massimo 13.5mm.
in sede laterocervicale sinistra si rilevano diverse linfoadenopatie alcune con grossolane calcificazioni periferiche (Compartimento Vb), altre con microcalcificazioni diffuse (IV) ed altre tondeggianti e con microcalcificazioni contestuali (III) del diametro massimo 24mm.

ora c'e chi dice di rifare la metabolica e chi di operarmi per lo svuotamento dei linfonodi in quanto la zona laterocervicale sinistra è composta da linfonodi calcificati e troppo grandi per far si che la radiometabolica faccia effetto.
chiedo un cosiglio su cosa fare

Gentile Utente,
si tratta di una situazione molto delicata che chiaramente non è prudente gestire per via epistolare. In linea di massima, come parere del tutto interlocutorio, la chiara evidenza di multiple linfoadenopatie con caratteri francamente patologici, suggerisce l'utilità di un intervento chirurgico di svuotamento linfonodale prima di qualsiasi eventuale seconda terapia radiometabolica.
Cordialmente

......

Buongiorno. Ho 49 anni, sin da quando avevo 10 anni , ho livelli di tsh che oschillano da 4 a 11, causa un periodo di assunzione di Amiodarone. Ft3 Ft4 nella norma. Ecografia nella norma ,con un piccolo nodulo di 6mm. Esami del sangue nella norma.Diagnosi: Ipotiroidismo sub clinico. Il mio endocrinologo non ha ancora consigliato terapia farmacologica, ma controlli annuali. Secondo voi, è normale che il mio tsh ha questi alti e bassi?
Vi ringrazio anticipatamente

Gentile Utente,
il valore di TSH può oscillare in questo intervallo. L'ipotiroidismo subclinico non richiede obbligatoriamente un trattamento, soprattutto in presenza di concomitanti patologie cardiologiche.
L'approccio del suo Endocrinologo mi sembra dunque ragionevole.
Cordialmente

......

Gentilissimi,
sono una ragazza di 29 anni.Tempo fa mi sono accorta di avere una nodulo alla tiroide lobo sx, ho effettuato ago aspirato e successive analisi del sangue.Il risultato tiroidite di Hashimoto, tsh delle analisi 3,7 nel mese di luglio mentre ft3 e ft4 nella norma.La terapia che mi ha prescritto il mio endocrinologo è stata solo con integratori Syrel, mi ha detto però che in caso avessi deciso di avere una gravidanza, l'ormone risulta troppo alto e dovrei intervenire con terapia famacologica anche se il valore risulta all'interno dei parametri. Ho ripetuto le analisi a settembre dopo due mesi di integratori e il tsh era a 3,5 ft3 e ft4 nella norma.
Settimana scorsa ho effettuato una visita dalla mia ginecologa che mi ha detto che le analisi non destano problemi e non sono sintomo di difficoltà al concepimento poichè ho ciclo regolare e conseguente ovulazione regolare.
vorrei pertanto un vostro parere a riguardo poichè il mio endocrinologo mi ha messo un po di ansia.
Secondo voi prima di provare ad avere una gravidanza sarebbe meglio procedere con terapia farmacologica o potrei iniziare a provare da ora?

può tranquillamente provare ad avere una gravidanza senza assumere nessun ormone tiroideo

......

Buongiorno, avrei un problema ma non si riesce capire di che si tratta.
Mi hanno prescritto vari esami come epatite tiroide hiv ecc
Ho la pipi abbastanza scura e le feci a pezzi molli e galleggianti.
Tachicardia, un fastidio in gola (non fa male), le mani sudano e se le appoggio sulla coscia o su qualunque parte del corpo sembra che scotto ma non ce febbre. Sono preoccupato e molto ansioso.
Grazie in anticipo
Elvis

Gentile Utente,
suppongo che la valutazione della funzionalità tiroidea non abbia evidenziato alterazioni.
Il problema va affrontato (tramite una valutazione clinica e non epistolare), con un medico Internista.
Cordialmente

......

Salve dottore,
Sono un ragazzo di 33 anni ed ho un livello di testosterone più basso rispetto ad un valore normale. Mi sento sempre stanco, senza energie e ho dolori ai muscoli in diverse parti del corpo e non sento tanto piacere sessuale. Il mio dottore mi dice solo di fare attività fisica senza darmi nessuna terapia ma io ho bisogno d'aiuto.
Cordiali saluti

Mi dispiace ma nn è pertinente alla patologia tiroidea.
Senta cmq endocrinologo

......

Buongiorno sono un uomo di 58 anni dopo avere fatto tutti i controlli x la tiroide mi e stata diagnosticata ipertirroidismo il mio dottore inizialmente mi a pescritto carboinzol una mattina e una alla sera con controllo del sangue ogni tre settimane dopo risultati negativi adesso sono arrivato a prenderne 4 al giorno e gia da piu di tre mesi che sono in cura quando secondo il suo illustre parere potro vedere dei risultati la ringrazio anticipatamente x la sua risposta .distnti saluti

Buon giorno
Per poterle rispondere in modo preciso servirebbero dei dati in più in particolare se ha eseguito un'ecografia della tiroide, se ha dei noduli alla tiroide, se ha eseguito un prelievo per anticorpi anti recettore del TSH, se prende farmaci come l'amiodarone
Comunque se come penso lei ha una malattia di Graves-Basedow è frequente che all'inizio siano necessari frequenti aggiustamenti di dosaggio.
Per cui non si allarmi, in linea generale la maggior parte dei pazienti si stabilizza in qualche mese, e i casi che non rispondono o rispondono male alla terapia sono fortunatamente rari.
Le suggerisco di eseguire una visita endocrinologica per definire la prosecuzione della terapia
Cordiali saluti

......

Gentile prof.Fugazzola,
sono in cura da lei da molti anni per tiroidite di Hashimoto.Sono in terapia con Eutirox 100x6+50x1 w.Ora il valore di TSH è salito a 6,57.Cosa devo fare?

La ringrazio anticipatamente e le auguro buona serata

LL

Gentilissima Signora, La preghiamo di contattare la Prof.ssa Fugazzola privatamente e direttamente, poiché è sua paziente. Lo sportello on line è rivolto a pazienti che desiderano approfondimenti e delucidazioni, e non può offrire dettagli sulla terapia somministrata.
Fiduciosi della sua comprensione
Cordialmente
La Redazione
www.tiroide.com

......

Spero possiate aiutarmi.
Ho 17 anni, sono alta 1.51 e peso 62 chili al momento. Devo dimagrire come minimo 10 chili, uno perché voglio essere bella, due perché soffro di iperinsulinismo.
L'ho scoperto circa 4 anni fa ma al tempo non ero affatto motivata ad affrontare questa cosa, non ce la facevo proprio per vari motivi che non sto a spiegare. Mi prescrissero anche la metformina teva da 500 ma la prendevo saltuariamente, mangiavo male e continuavo a condurre una vita sedentaria, troppo stupida per capire che stavo sbagliando tutto e troppo poco motivata. Ad aprile mamma si è rivolta all'ennesimo ospedale, ho rifatto la curva insulinica che ovviamente faceva schifo (senza aver preso la metformina da mesi e conducendo uno stile di vita sbagliato). Da settembre prendo coscienza di me e cambio vita. Comincio a mangiare bene: a colazione 200ml di latte e 30 Gr di cereali (unica cosa a cui assolutamente non potrei rinunciare), a merenda a scuola un panino piccolo (o pane integrale o pane tipo arabo) con 30/40 o di tacchino o di cotto affumicato, a pranzo o 80 gr di pasta (o con la ricotta oppure al sugo semplice) oppure panino con affettato sempre i gr giusti (ma quasi sempre faccio pasta) + verdure, a cena o 2 uova strapazzate oppure carne tipo petto di pollo in padella, pesce al forno, cose semplici + verdure sempre. Inoltre l'11 di settembre mi sono iscritta in palestra, vado 3 volte a settimana per 45/50 minuti e faccio o un corso di aerobica che si chiama total body (step, pesetti, ma non mi fa impazzire) oppure quasi sempre un corso di funzionale (fase di riscaldamento, poi circuito di esercizi di ogni tipo, 20/30 secondi di lavoro e 10 per passare al successivo, quindi allenamento breve ma intenso). Ho anche in mente di provare a fare sala pesi, magari il sabato che non c'è nessuno. Inoltre per andare in palestra mi faccio 25 minuti a piedi ad andare e altri 25 a tornare.
Tutto questo nell'arco dell'ultimo mese. Strappo alle regole solo il sabato sera, e ho saltato i corsi solo un paio di volte perché stavo male.
Risultato di questo cambiamento? Si e no sono dimagrita un chilo. Ma perché? Cosa sbaglio? Non penso di mangiare ne troppo ne troppo poco, per quanto riguarda l'attività tutti dicono che 3 volte a settimana sono sufficienti, ma allora cos'ha che non va? Non ho nemmeno perso quei famosi primi chili che tutti dicono che si perdono all'inizio. Ho per caso bisogno per forza della metformina? Riuscirò prima o poi a dimagrire e a stare bene? La prossima settimana ho di nuovo appuntamento per fare la curva insulinica, dovrebbe essere meglio o no? Che devo fare? Sono veramente scoraggiata.

Mi dispiace ma nn riguarda patologia tiroidea

......

Buon pomeriggio, ci sono altre cure sostitutive all'eutirox per l'ipotiroidismo? Ho sentito parlare della tiroide secca di maiale, e di guarigioni con diete alimentari e cure omeopatiche. Grazie

Buon giorno
la terapia generalmente usata per la cura dell'ipotiroidismo è la levotiroxina ed in alcuni casi la terapia combinata con levotiroxina associata a T3.
La tiroide secca è un farmaco sicuramente superato perché non consente di somministrare dosi personalizzate di ormoni. Per cui è preferibile utilizzare le attuali formulazioni di ormone tiroideo.
Se è presente un ipotiroidismo conclamato o un ipotiroidismo iatrogeno (dopo radioiodio o tiroidectomia o causata da farmaci) la dieta o eventuali terapie omeopatiche sicuramente non possono essere sufficienti.
Nell'ipotiroidismo subclinico spesso i valori di TSH tendono ad oscillare su valori elevati e borderline per molti anni prima di virare verso un franco ipotiroidismo.
Per cui in un ipotiroidismo lieve è difficile distinguere l'effetto della dieta o di terapie omeopatiche rispetto alla storia naturale della malattia. Sicuramente la dieta deve essere bilanciata perchè carenze di iodio e selenio riducono la funzione della ghiandola.
Cordiali saluti

......

Buon pomeriggio, ci sono altre cure sostitutive all'eutirox per curare l'ipotiroidismo? Ho sentito parlare della tiroide secca di maiale, inoltre alcune persone sono guarite solamente con una dieta alimentare e prodotti omeopatici. Grazie

vd risposta 7510

......

Buongiorno, ho 38 anni e sono alla 11esima settimana di gravidanza gemellare. Ho il morbo di Hashimoto in cura con tirosint. Questi i risultati delle mie analisi del tsh:
2,5 prima del concepimento (con tirosint 25 mcg x3 gg + tirosint 50 mcg x4 gg)
3 alla sesta settimana (stessa terapia)
1,65 all'ottava settimana (con tirosint 50 mcg x7 gg da 2 settimane)
0,5 alla decima settimana (con tirosint 50 mcg x7 gg da un mese)
Ft3 ed ft4 sono sempre stati nella norma.
Vorrei sapere se quest'altalena di tsh può aver causato un danno ai feti in queste settimane iniziali in cui sono privi di tiroide. Purtroppo non riusciamo a trovare un dosaggio che stabilizzi i valori e questo procedere per tentativi mi preoccupa. Secondo voi quale sarebbe il dosaggio più adatto?
Inoltre dovrei iniziare a prendere un integratore multivitaminico, ma tutti contengono iodio e l'endocrinologo me l'ha sconsigliato. Potete consigliarmene qualcuno che non lo contenga?
Vi ringrazio anticipatamente.

Buona sera
gli esami, anche se variabili, sono stati comunque sempre buoni durante questo periodo per cui sicuramente i bimbi non ne hanno sofferto.
Dovrà continuare a monitorare la funzione tiroidea più o meno mensilmente durante al gravidanza.
Gli integratori per la gravidanza contengono un apporto iodico considerato ideale per cui non rischia che sia eccessivo. In particolare è una quantità che non serve solo a lei (che essendo ipotiroidea comunque non è in grado di utilizzarlo in modo adeguato) ma anche al bimbo che sta formando la sua tiroide.
Generalmente in gravidanza si consigliano prodotti con un contenuto di iodio di 150 mcg/die.
Cordiali saluti

......

Buongiorno dottori, sono un uomo di 47 anni, ho fatto esami tiroide per una sospetta extrasistole ventricolare. I risultati, pur rimanendo nel range previsto dal laboratorio, mi hanno alquanto preoccupato: Ft3 (val. Riferimento 2,16 - 4,85 ) mio : 3.80
Ft4 (val. Riferimento 0.48 - 1,05 )
mio: 1,04
Tsh (val. Riferimento 0,38 - 5,33 )
mio: 0.40.
Ci possono essere problemi?
Saluti e grazie

I valori non sono preoccupanti, indicando una sostanziale normalità con solo il TSH nella porzione bassa del range di riferimento. Ad ogni modo, suggerisco di eseguire un ecocolordoppler della tiroide.

......

Salve sono una ragazza di 21 anni...soffro da parecchi anni di disordini alimentari ma ultimamente sono tendente ad abbuffate compulsive...ho fatto esami per la tiroide circa 4 mesi fa ed e stato riscontrato un lieve aumento di Tsh pari a 4.10 e aumentato pure il colesterolo a 260...il medico di base mi ha prescritto integratori a base di acido folico e iodio;in questi mesi ho avuto molts ricadute con I miei disordini ed ogni volta mi capita di riavere gli stesso sintomi caduta di capelli, sonnolenza, aumento di peso, alterazioni flusso mestruali e stitichezza o fasi di diarrea acuta...devo ripetere prossima settimana esami.Puo capitare che una scorretta alimentazione e uno stile di vita errato possa incidere sui valori della tiroide oppure sono condannata ad essere ipotiroidea?

Buon giorno
se è presente un disturbo del comportamento alimentare gli esami di funzione tiroidea possono risultare alterati
Deve eseguire una visita endocrinologica per stabilire se si tratti di un vero ipotiroidismo oppure no.
Dovrebbe anche dosare le frazioni libere degli ormoni tiroidei (FT3 ed FT4) e gli anticorpi anti tiroide oltre al TSH per meglio orientare la diagnosi, considerata la presenza di disturbo del comportamento alimentare
Cordiali saluti

......

buonasera volevo fare una domanda per il mio bimbo di 5 anni nato a termine,pesa 18 kg e 111 di altezza mangia tutto tranne i cibi che contengono uovo e latte xke presenta allergie alimentari e inalanti da quando aveva un anno e in terapia montelukast 4mg...
scrivo perche ha fatto gli esami della tiroide al gaslini per un dh per visita allergologica dove hanno fatto tutti esami possibili e immaginabili controllando anche la tiroide il 24/10/2016 con tsh 5.79 (0.2/4.2)con ft4 nella norma
ripetuti in alessandria per una rivalitazione e scrupolo e il 30/01/2017 i valori erano con ft4 1.34(0,86/1.40)ft4 riflesso 1.41(0,86/1.40)tsh riflesso 4.495(0,350/4,500)con tpo<20(0,0/40,0)
ripetuti poi di nuovo al gaslini dall allergologa il 24/7/2017 con valore tsh pari a 5.58(0,2/4.2)con negativita degli anticorpo antitiroide.
il 2 ottobre fatto eco tiroide e nella norme..
dottore volevo chiedere se mi devo preoccupare puo essere un problema di ipertiroidismo??e meglio fare un controllo endocrinologico pediatrico?coma mi consiglia sn un po preoccupata..
il bimbo e comunque spesso raffreddato a causa delle sue allergie e usiamo breva e lunibron..soffriva di broncospasmi e quindi anche cortisone all evenienza in genere si presentavano tre o quattro a l' anno l ultimo avuto a luglio 2017..quando ha fatto questi esami era raffreddato puo essere una coseguenza che possa far alzare il tsh?
grazie mille per la risposta cordiali saluti

Gentile Signora,
gli esami non evidenziano un "ipertiroidismo", bensì la situazione opposta, cioè un lievissimo (cosiddetto "subclinico") difetto di funzione della tiroide. Non si tratta di una situazione allarmante. Cionondimeno, per una gestione ordinata integrata con la valutazione clinica, è opportuno comunque che il bambino sia seguito in ambiente specialistico. Al Gaslini (che suppongo essere vicino al suo luogo di residenza) c'è un eccellente centro di Endocrinologia Pediatrica al quale può fare riferimento.
Cordialmente

......

Buongiorno, avrei urgente bisognodi un endocrinologo che possa sistemare il dosaggio eutirox che oraè da 75mg
Dal 27 giugno! Prima lo prendevo da 75 piu metàda 25!
Oggi i valori soni seguenti
Tsh: 23.13 (0.55 - 4.78)
Risultato confermato dopo ripetizione
Ft3: 2.02 (1.8- 4.6)
Ft4: 0.97 ( 0.93 - 1.7)
Tireoglobulina: 0.05
Risultato confermato dopo ripetizione
Carcinoma papillare anno 2011, seguito tiroidectomia e terapia radiometabolica
Eseguito intervento di resezione gastrica (sleeve gastrectomy) giugno 2016 kg persi 61
Peso attuale kg 55

Buon giorno
non è chiara la motivazione della riduzione del dosaggio a 75 mcg al giorno. Con il precedente dosaggio il TSH era soppresso?
Se invece con il dosaggio di 87.5 mcg al giorno gli esami erano nella norma, ritorni al dosaggio precedente ed esegua una visita endocrinologica di controllo con questi esami e con i precedenti a fronte dei quali era stata ridotta la terapia.
Cordiali saluti

......

Buonasera dottore,
Ho 38 anni, 2 anni fa ho avuto una Tiroidectomia per un nodulo rimanendo senza tiroide. Adesso mi trovo nella 16 settimana di gravidanza e dopo gli ultimi controlli (fatti alla settimana 6 adesso dopo 2 mesi alla settimana 16) i miei valori sono alzati tantissimo.

In due mesi sono passati
- TSH 0,40 a --> TSH 12,45
- TF4 12 a --> TF4 9,9
Il dossaggio di eutirox inizialmente era di 5gg 125 e 2gg 150.

Ho ricontattato subito l'endocrinologo che mi ha detto che non c'è rischio per il feto perché i valori del TF4 stano dentro dei valori e mi ha aumentato la dosi di eutirox tutti i giorni a 150.
Io però leggendo per il web ho davvero paura che durante questi due mesi, molti importanti per lo sviluppo mentale del feto, abbiamo potuto avere dei problemi visto che la mia tiroide non li dava quello che ha bisogno.

Vorrei chiederle gentilmente il suo parere, per potere essere un po' più tranquilla visto che il valore del TSH attuale è così alto da quanto dovrebbe essere. Secondo le ci sono dei rischi che il feto abbia dei problemi?

Grazie anticipatamente per l'attenzione.
Cordiali saluti.
Emilia

Gentile Signora,
i problemi per il feto in presenza di questi valori di TSH sono rappresentati da rischi di tipo puramente statistico. Peraltro, recenti studi stanno anche ridimensionando l'entità di questo problema.
Direi davvero di stare tranquilla.
Cordialmente

......

Buona sera ,mi chiamo Sonia e mi hanno tolto la tiroide x gozzo multinodulare che dava problemi alla deglutizione. Prendo eutirox 100 mg. Mi chiedo se sto sbagliando colazione; soya con caffe' e fetta biscottata integrale con marmellata dopo mezz,ora dall'assunzione del farmaco! Ho 48 anni e sto avendo problemi di aumento del peso e non so cosa devo fare per tenerlo a bada. Io mangio e sembra che il mio cervello non mi dia la sensazione della sazieta'...potete, cortesemente, aiutarmi? Grazie mille

Buona sera
la levotiroxina in compresse va assunta la mattina a digiuno 30 min prima di colazione e lontano 4 ore circa da alimenti integrali e soja.
Se gradisce questi alimenti e non vuole modificare alimentazione, può passare ad una delle nuove formulazioni di levotiroxina (es. casule molli e soluzione orale liquida). Se modifica prodotto deve eseguire a distanza di un mese e mezzo un prelievo per confermare che il dosaggio sia sempre adeguato.
Detto questo, se i valori ormonali sono attualmente nella norma l'aumento dell'appetito e conseguentemente del peso, non dipendono dalla terapia sostitutiva.
Cordiali saluti

......

Buona sera io sono da 5/6 mesi che ho vari disturbi che ora elenco non ho la lucidità non sono presente come prima ho nausea nel momento di pranzare e cenare ho formicolii dietro alla testa e spesso soffro di attacchi cardiaci.ho fatto varie visite neurologiche e dicono.che è stress poi dalla risonanza è venuto fuori che ce un problema alla ghiandola dell ipofasi infatti ho fatto gli esami e ho degli ormoni fuori dai livelli...sto facendo una cura per lo stress ma senza risultati....secondo lei può essere un problema di tiroide?grazie

Se funzione tiroidea nella norma escludo che i sintomi possono dipendere da patologia tiroidea

......

Salve
maschio 47 anni 72 kg ho ritirato gli esami dopo un cambio di farmaco(Tiroide IBSA 125 1 cp/die) un mese fa, questi i risultati:
TSH: 0.35 μUI/ML, FT3: 3,30 pg/mL, FT4: 0,80 ng/dL(ipotiroidei<0.89 )
Vorrei sapere il significato e se la dose che prendo è corretta.
Grazie in anticipo
Iacopo

esami Ok e deve continuare con la stessa posologia

......

Salve, mi chiamo Fabio, ho 23 anni e da ormai 2 anni ho problemi di erezione e calo della libido (quasi assente). Sono andato dall'andrologo solo quest'anno. Mi ha proposto 2 terapie col cialis ed entact e una col sildenafil. Per un totale di quasi 4 mesi di cura. Ogni volta che sospendo la terapia però torno al punto di partenza. Ora l'andrologo mi ha detto che ha fatto tutto ciò che era in suo potere, di provare a chiedere consiglio ad un endocrinologo. Non fumo, non bevo alcol, non faccio utilizzo di droghe, il mio indice di massa corporea è perfetto, faccio bodybuilding 3 volte a settimana e fino a 2 anni fa mi allenavo da 7 a 10 volte alla settimana (in canoa). Testosterone, prolattina e TSH non eccellente ma nella norma. Inoltre spesso fatico ad addormentarmi.

Nessun problema tiroideo

......

BUONGIORNO, MIA MAMMA DI 61 ANNI HA I BATTITI DEL CUORE MOLTO ALTI (FINO A 133). POTREBBE ESSERE ASSOCIATO A PROBLEMI DI TIROIDE ? ULTIMAMENTE HA ANCHE PERSO PESO MA PENSAVAMO FOSSE DOVUTO ALLA SOFFERENZA DEI DIVERTICOLI.
GRAZIE

Gentile Utente,
per escludere una relazione tra problematiche tiroidee e tachicardia, suggerisco di eseguire il dosaggio di FT4 e TSH.
Cordialmente

......

Buon giorno, sono un operaio tessile di 51 anni, svolgo il lavoro di turno notturno (sempre) da lunedì a venerdì, dalle 22,00 alle 06,00. Non ho problemi di salute, mi alimento correttamente, faccio sport e resto all'aria aperta nelle ore di sole, assumo un integratore di zinco e magnesio, faccio questo turno da 12 mesi, le mie prestazioni sportive ed i recuperi sono molto calati, tenendo conto dell'età e dei ritmi circadiani, mi rendo conto che sono molto penalizzato, vorrei sapere se esiste un integratore valido per contrastare questa mia condizione, grazie buona giornata e buon lavoro

Nn riguarda la patologia tiroidea

......

Salve,ho ritirato le analisi della tiroide i dati del FT3,FT4 e il THS sono usciti nella norma :(FT3;3,10pg/ml)
(FT4;1,10ng/dL) ( TSH;5,20uUl/ml).
invece per quanto riguarda Ab-Antitireoglobulina il valore è 208 U/ml e TPO(Ab Anti perossidasi a 1408 U/ml.Vorrei sapere se è possibile una vostra opinione su queste analisi e se potrei avere problemi visto che vorrei provare ad avere in figlio.
Grazie in anticipo
Cordiali saluti,Serena

Gentile Signora,
la positività degli anticorpi indica la presenza di una patologia autoimmune della tiroide che può associarsi ad un difetto di funzione (tiroidite cronica autoimmune).
Il valore di TSH, anche se indicato come "normale", indica un iniziale lieve difetto funzionale. Anche in considerazione del desiderio di gravidanza, è opportuno eseguire una visita endocrinologica e valutare di iniziare un trattamento con tiroxina al fine di compensare questo lieve difetto.
Cordialmente

......

Salve. Ho un nodulo di 15 mm ipoecogeno al lobo destro, al sinistro isoegogeno alienato di 13mm. Gli esami del sangue rientrano nella norma, compreso il dosaggio della calcitonina. È necessario fare l'ago aspirati? Grazie

dare un parere così nn è semplice occorre vedere le immagini del nodulo. Senta un endocrinologo

......

Salve, ho fatto una eco tiroidea e mi hanno diagnosticato "diffusa disomogeneità della struttura tiroidea come per tiroidite", cosa significa? Devo preoccuparmi?
Sono di sesso maschile, ho 46 anni, non ho mai sofferto di nulla, mi sento benissimo e pratico attività sportiva, cosa può essere? Ho effettuato pochi giorni fa le analisi del sangue con i seguenti valori:
TSH 3,12
FT3 3,23
FT4 1,28
ANTIC. ANTI TPO 58,02
ANTIC. ANTI TIREOGLOBULINA 10,14.

Il quadro ecografico è suggestivo per tiroidite anche se funzione nella norma. COntrolli il tsh tra 12 mesi

......

Buon pomeriggio,
sono una donna di 28 alla ricerca di una gravidanza attraverso pma, da controlli eseguiti il mio tsh è 2.66. qual è il valore ottimale per ottenere una gravidanza? come occorre procedere per abbassare il valore?
Grazie della disponibilità

esame del TSH OK.

......

Salve mi chiamo Patrizia, di Alberobello. A fine mese dovrei andare a Praga x riprendere i congelati,. Assumo da anni, tirosint da 50 tutti i giorni e sabato e domenica metà. ho un tsh a 2,5. Il centro mi ha detto che deve essere più basso. Ho sempre avuto tsh basso, anche x la prima gravidanza... Cosa faccio. Grazie in attesa di una risposta

vedere risposta 7483

......

Salve mi chiamo Patrizia,ho 40 anni di Alberobello. A fine mese dovrei andare a Praga x riprendere i congelati,. Assumo da anni, tirosint da 50 tutti i giorni e sabato e domenica metà. ho un tsh a 2,5. Il centro mi ha detto che deve essere più basso. Ho sempre avuto tsh basso, anche x la prima gravidanza... Cosa faccio. Grazie in attesa di una risposta

Buon giorno
Gli esami sono indicativi di ipotiroidismo non bene compensato con la terapia in corso.
Indicativamente potrebbe passare a 50 tutti i giorni. Tuttavia è necessario che si faccia seguire da un endocrinologo, soprattutto considerato che deve sottoporsi a PMA. Inoltre in gravidanza gli esami andranno controllati più o meno mensilmente.
Cordiali saluti

......

Buonasera ho 35 anni mi chiamo barbara . Premetto che ho fatto per due volte iodio radioattivo per morbo di basedow circa un anno fa . Ora prendevo Eutirox 150 per due giorni e Eutirox 125 per 5 giorni . Gli ultimi esami avevo ft4 a 15.0 e tsh a 0.14 vorrei sapere di quanto regolare il dosaggio e un altra cosa se c e una correlazione tra questo e le faringiti croniche con placche che ho . Se ho poche difese immunitarie per la tiroide non a posto . La ringrazio tanto anticipatamente per un suo consiglio

Buon giorno
gli esami mostrano un lieve sovradosaggio della terapia per cui dovrebbe rivolgersi ad un endocrinologo o al suo medico di famiglia per modificare il dosaggio.
Indicativamente potrebbe passare a 125 tutti i giorni ricontrollando gli esami tra 3 mesi.
Comunque il mio consiglio non può sostituire la visita endocrinologica, che le consiglio di fissare.
Cordiali saluti

......

Buongiorno, ho 32 anni .Sono affetto d'ipotiroidismo subclinico ,scoperto dal mese di marzo con il valore di TSH-REFLEX :5,087.Ho iniziato subito con la terapia eutirox 25 per 15 giorni e per poi passare a 50.
14/06/2017 i valori sono: TSH 2.46 E FT3 nella norma ,FT4 1.23 [0.61-1.12]
01/09/2017 tutti i valori sono nella norma.Ora ho una palpitazione continua.....
La mia domanda è possibile sospendere la terapia vista che tutti i valori sono nella norma ? Per dare la possibilità al tiroide di riprendersi?

Gentile Utente,
gli esami si sono normalizzati grazie alla tiroxina ed è prevedibile che, con la sospensione della terapia, il TSH riaumenti. Tuttavia, in alcuni casi possono verificarsi fluttuazioni funzionali con ripresa spontanea della funzione da parte della tiroide, ma questo non è prevedibile a priori e va valutato sulla base degli esami di laboratorio. Ad ogni modo, poichè comunque il trattamento dell'ipotiroidismo subclinico non è "obbligatorio", ma va valutato caso per caso, suggerisco, alla luce dei nuovi disturbi riferiti, di fare riferimento al suo endocrinologo per valutare la strategia più appropriata nel suo caso.
Cordialmente

......

Dottoressa salve senta io sono una ragazza di 30 anni da due mesi a questa parte mi hanno diagnostico malattia di hashimoto alla tiroide con valori di tsh nn super altissimi però comunque un po' sfasati anche xke ho incrementato peso in tutto qsto ho iniziato ad assumere eurotirox 25 ml ad agosto e poi settembre 50 e sempre così per ogni mese a differenza che ad agosto il ciclo mi è venuto a settembre no....

Sono il dott. Taccaliti. Non capisco per quale motivo abbai iniziato terapia sostitutiva. Se perchè sol anticorpi presenti o TSH lievemente elevato nn ha alcun senso

......

Salve
ho 48 anni e soffro di tiroidite di Hashimoto. Magari ne avete già parlato ma vorrei sapere la corrispondenza tra il dosaggio di Tiroide IBSA 125 e Eutirox 125 mcg in quanto mi è stato consigliato di passare alla formulazione mista T4+T3 e il mio endocrinologo non è d'accordo ma continuo ad avere sintomi da ipotiroidismo (peso oscillante vero l'alto, scarsa energia, borse sotto gli occhi e peso alla gola).
Il mio peso è 74 Kg e i miei ultimi esami sono: TSH: 6.320 , FT4: 1.02, FT3: 2.45.
Grazie
Gianni

Buona sera
Gli esami che riporta sono indicativi di uno scarso compenso endocrino che potrebbe giustificare i suoi sintomi.
Per cui sono d'accordo con il suo endocrinologo di provare prima ad ottimizzare i valori di TSH incrementando il dosaggio di levotiroxina.
Se poi, pur in presenza di esami nella norma, dovesse continuare a lamentare sintomi da ipotiroidismo, potrà passare a terapia combinata T4/T3 (se non controindicata per altra ragione, per esempio una cardiopatia concomitante).
Utilizzerei però un altro preparato con un dosaggio T4/T3 più fisiologico.
Ne parli pertanto con il suo endocrinologo
Cordiali saluti

......

Buongiorno a tutti,
sono Anita e ho 32 anni.Soffro della sindrome da tiroidite autoimmune e sono alla 29esima settimana di gravidanza. Prima di rimanere incinta assumevo l'eutirox da 80 e i valori del TSH erano all'interno dei parametri. Sotto consiglio dell'endocrinologo ho aumentato il dosaggio a 100 e per i primi mesi i valori erano nella norma, ma adesso non più, il valore del tsh è oltre il limite (7.0) per cui mi è stato consigliato di aumentare a 125 per 4 giorni a settimana. Sto facendo la cosa giusta? Il mio bimbo può aver subito danni durante questo periodo? Vi ringrazio in anticipo

Buon giorno
essendo i parametri stati sempre nella norma nei mesi precedenti il bimbo non ne ha sofferto
Aumenti il dosaggio come le ha suggerito il suo endocrinologo e ripeta il prelievo tra un mese.
Controlli che non ci siano altri interferenti (per esempio aumento di peso eccessivo in gravidanza, assunzione della levotiroxina non a digiuno, alimenti integrali a colazione ecc)
Cordiali saluti

......

Dopo circa 3 mesi dall'intervento di tiroidectomia totale, ho dei disturbi che, forse sono dovuti all'assunzione di Eutirox 100, 1 capsula al gg: brividi, mal di testa e palpitazioni, debolezza muscolare, pressione alta.
Vorrei sapere se il dosaggio prescritto è responsabile, le ultime analisi, ad un mese dall'intervento, andavano bene, oppure si tratta di effetti collaterali. Grazie della risposta.

Gentile Utente,
se il controllo di laboratorio conferma l'adeguatezza della terapia tiroxinica in corso, è esclusa una relazione tra i disturbi riferiti e la sua problematica tiroidea.
Cordialmente

......

Gentile Dottore, mia figlia di anni 30 ha fatto l'ecografia al collo. Le riporto quanto evidenziato: ghiandola tiroidea di normali dimensioni e morfologia. A carico del II medio a destra formazione nodulare di dmt di 3 mm con vascolarizzazione di tipo I. - III medio a sinistra formulazione nodulare di 3mm. In sede sovratiroidea si apprezza formazione pseudocistica a contenuto fluido non vascolarizzata dmt 22 x 23. Ecostruttura del parenchima ghiandolare omogenea, parotidi regolari, trachea in asse, vasi locoregionali regolari. In sede laterocervicale alcune immagini centimetriche di verosimile riferimento linfonodale reattivo. Parotidi e ghiandole paratiroidee e mandibolari regolari.
Può illustrarmi in merito? E' una situazione preoccupante?

Gentile Utente,
dal referto non emergono elementi di allarme, ma è comunque utile una valutazione endocrinologica, eseguendo prima, se non già fatto, il dosaggio de TSH.
Cordialmente

......

Gentile Dottore, sono donna di 65 anni. Ho assunto brufen per diversi mesi , poi ridotto gradatamente. Alla riduzione del brufen ho notato consistente caduta di capelli. Ripreso il brufen, interrotta la caduta di capelli. Ridotto il brufen ricomincia la caduta dei capelli. Mi spiega il legame tra le due cose? Devo prendere brufen a vita?

Gentile Signora,
il Brufen è un farmaco anti-infiammatorio che si assume sotto controllo medico a seguito di una specifica indicazione. Onestamente penso che il quesito non abbia pertinenza con problematiche endocrinologiche.
Cordialmente

......

Salve, sono una donna di 29 anni! Ho fatto degli esami dai quali sono emersi questi valori:
abtpo 232.9 IU/ml
Tsh 4.53 ulU/ml
Ft4 1.18 ng/dl
Ft3 4.19 pg/ml
Prolattina 27.5 ng/ml
Ho fatto l'eco al collo e non ho noduli! Lei mi consiglia di fare visita specialistica con questo quadro? Il medico radiologo mi ha detto che non è un quadro conclamato e non si è espresso in merito ma mi ha consigliato di controllarmi tra 6 mesi ripetendo le analisi! La ringrazio per l'eventuale risposta! Paola!

Apetterei e ricontrollerei il TSH tra 1 anno e poi valuterei se riferirsi ad endocrinologo

......

Francesca, 44 anni.
Ho partorito il mio terzo figlio da tre mesi e da un mese a questa parte lamento una perdita copiosa e imbarazzante dei capelli.
Gli esami del sangue eseguiti hanno rilevato un ipertiroidismo sub clinico, come lo ha definito il mio medico di base, aggiungendo che per il momento non c'è nulla da fare.
La perdita dei capelli intanto continua....
Che provvedimenti posso prendere??

Buon giorno
Come le detto correttamente il suo medico, la tiroidite post-partum non richiede di solito trattamento e gli esami rientrano nella norma spontaneamente. Tuttavia è necessario monitorare la funzione tiroidea.
Dopo la gravidanza la perdita di capelli è comune, cosa che immagino avrà osservato anche in passato. Se il disturbo fosse molto marcato consulti un dermatologo.
Se le dovessero prescrivere integratori a base di biotina (o se ne ha assunti visto che si tratta di prodotti per automedicazione), lo riferisca al suo medico perché possono determinare artefatti di dosaggio (gli esiti possono anche mimare un ipertiroidismo).
Cordiali saluti

......

Esattamente da quando faccio la terapia sostitutiva(x hashimoto) ho problemi di dispnea da sforzo e stanchezza cronica che prima non avevo nella mia attività sportiva agonistica (basket) e anche se tengo sotto controllo i valori e mi alleno regolarmente non cambia niente.ho controllato anche il cuore e fatta la spirometria e sono ok.posso fare corsetta per è un ora e piu senza avere problemi,ma come accellero e intensifico lo sforzo vado sempre in forte Adrano e perdo rapidamente le forze.cosa consigliate per venirne a capo?

Gentile Utente,
se gli esami di laboratorio relativi alla funzione tiroidea sono nella norma, è esclusa una relazione tra la sua problematica tiroidea e i disturbi riferiti.
Cordialmente

......

Buonasera Professore,
Sono un ragazzo di 18 anni.
Volevo porle una domanda circa la mia statura e costituzione fisica,
Sono alto 1.65 cm (senza scarpe)
E credo di avere una conformazione fisica regolare ma con mani e piedi non particolarmente sviluppati e spalle e torace non molto amplii.
Ho praticato in passato attività sportiva non agonistica per 3 anni
(Pallavolo) ricavando un pressoché minimo sviluppo del tono muscolare.
Volevo chiederle se la mia statura e costituzone siano nella media oppure si riscontri qualche caratteristica non fisiologica.
Cordiali saluti.

Mi dispiace nn riguarda una patologia tiroidea

......

Buongiorno, mia moglie 54 anni è affetta da tiroide di Hashimoto ed è sotto eutirox 50mcg, pensando ad una pma, abbiamo letto che la tiroide di hashimoto è una malattia autoimmune che può bloccare l'attecchimento dell' embrione.. abbiamo letto che gli anticorpi tiroidei devono essere controllati. Quali esami dovrebbero essere fatti?
Grazie per la risposta.

Buona sera
avendo una diagnosi di tiroidite di Hashimoto sicuramente sua moglie ha già dosato gli anticorpi specifici di questa patologia che sono gli Ab-Tg e gli Ab-TPO e che immagino saranno positivi.
In terapia con levotiroxina generalmente il loro titolo diminuisce, ma non è necessario monitorarlo nel tempo.
La cosa fondamentale è invece l'ottimale correzione dell'ipotiroidismo con la terapia con levotiroxina.
Cordiali saluti

......

Sono una ragazza di 30 anni dopo il parto mi e stato diagnosticato ipertiroidismo con morbo di basedow. Ero allergica a tapazole e propycil e ho dovuto fare il radioiodio 131..il valore dell ultimo tsh e 0.01 ma perche non sale?
Perche non mi vogliono operare e insistono con questa cura che a dire il vero mi fa stare male oltre al fatto che devo stare lontana dalla bambina ogni volta per 3 settimane?
Il mio umore e a pezzi e sono sempre affatticata forte acidità di stomaco ma tutto questo puo dipendere dalla cura del radioiodio che ho effettuato 26gg fa per la 2 volta.?
Gli occhi rientreranno?
Ormai e 1 anno che nn si arriva a nessun capo. Guariro mai?
O ad una prossima gravidanza mi accadra ancora tutto questo?

Buona sera
Generalmente un solo ciclo di terapia con radioiodio è sufficiente a determinare ipotiroidismo e solo in rari casi è necessario eseguire un secondo ciclo di terapia.
Comunque la tranquillizzo perchè è un po' presto per ipotizzare che la terapia non abbia fatto effetto. Comunque se si ottiene un ipotiroidismo iatrogeno (come le auguro) in occasione di una eventuale gravidanza non dovrebbe esserci recidiva. Le ricordo però che durante la gravidanza andranno monitorati i TRAb per cui dovrà essere seguita da un endocrinologo.
La scelta tra chirurgia e terapia con 131I dipende da vari fattori, tra cui la severità dell'ipertiroidismo, le dimensioni della tiroide ecc. per cui senza aver visionato i suoi esami non posso esprimermi in merito alla adeguatezza della terapia consigliatale.
Anche la risposta alla terapia è variabile e dipende oltre che dai fattori già elencati, dalla dose somministrata e della dose assorbita dalla sua tiroide.
Per quanto riguarda gli occhi, se l'orbitopatia è inattiva, il radioiodio con profilassi steroidea così come la tiroidectomia non dovrebbero determinare alcuna modifica della sporgenza degli occhi. La stabilizzazione della tiroide è però necessaria qualora dovesse eseguire degli interventi di chirurgia riabilitativa orbitaria.
Cordiali saluti

......

Salve.
Mi chiamo Concetta ho 42 anni, peso circa 72 chili.nel 2011 ho tolto tutta la tiroide,E da un tre anni a questa parte i valori del tsh è sempre alto tipo sopra i 300.
I dottori mi alzano il dosaggio dell' eutirox funziona ma dopo 6 mesi siamo di nuovo punto e a capo.
Mi sapete dire cosa posso fare?

Gentile Signora,
un valore di TSH così elevato indica un severo ipotiroidismo. Suppongo che la terapia sia stata adeguata con appropriati calcoli della dose pro kg di peso corporeo. Se, pur utilizzando "elevati" dosaggi di tiroxina (che suppongo venga assunta con assoluta regolarità, almeno 30 minuti prima della colazione e in assenza di farmaci interferenti) il TSH resta sempre alto, è necessario eseguire dei test di natura gastroenterologica per escludere cause di malassorbimento.
Cordialmente

......

Ho la tiroidite di hashimoto con valori del tsh nella norma ma da 7 anni mi hanno fatto assumere eutorox 100. E ho un lievitamento drl peso di almeno 20 kg cosa succede

Così è molto difficile. Se assume terapia sostitutiva significa che ne ha bisogno e l'aumento ponderale se il valore del TSH è normale, nn dipende da problema tiroideo

......

Salve,
uomo 31 anni. Calo libido da un anno con perdita sensibilità, nessuna patologia fisiologica nell’area riproduttiva , quadro ormonale ok. Qualche sintomo di ipotiroidismo, ma forse è suggestione. Può essere tiroide? Quali ormoni dovrei indagare?

Buon giorno
I disturbi che riferisce non sembrano dipendere dalla tiroide. Se ha altri sintomi da ipotiroidismo esegua TSH ed fT4. Non ha specificato gli esami ormonali già eseguiti, comunque per escludere cause endocrine del calo della libido dovrebbe eseguire LH, FSH, testosterone, PRL. Si rivolga ad un Collega Andrologo per escludere altre cause.
Cordiali saluti

......

Buonasera Professoressa,
operato nel 2013 di TIROIDECTOMIA TOTALE, per carcinoma papillare variante follicolare della tiroide (pT1N0M0), ho effettuato gli ultimi controlli a Cisanello in data 28.07.2017. Gli esami ematici ad esclusione della TIREOGLOBULINA che <1, sono risultati nella norma. La mia preoccupazione nasce dalla ECOGRAFIA TIROIDEA, che ha riscontrato un VOLUME TIROIDEO STIMATO di 0.15cc e un referto che recita "in laterocervicale dx, 3°superiore, sottoangolamandibolare, lesione nodulare solida, ipoecogena con stria iperecogena interna di 11x12x23mm; 3°medio laterale al fascio vascolare, lesione analoga di 4x10x15mm, verosimilmente riferibili a linfonodi infiammatori. In laterocervicale sx, 3°superiore, contiguo e mediale al fascio vascolare, lesione nodulare olida ipoecogena di 8x12x14mm; contigua e superiore al fascio vascolare lesione analoga di 5x7x8mm verosimilmente riferibile a linfonodo infiammatorio. grazie per l'attenzione e aspetto un suo gradito riscontro.
saluti

giuseppe monaco

Gentile Utente,
le formazioni, così come descritte, non sembrano avere caratteri di allarme e con tutta probabilità andranno solo ricontrollate nel tempo.
La tireoglobulina "bassa" (o indosabile) è un elemento assolutamente rassicurante nella sua patologia. Questo valore è, infatti, proprio quello desiderabile nei pazienti operati di carcinoma papillifero della tiroide.
Cordialmente

......

Buonasera,sono una ragazza di trentadue anni. ho sempre avuto un ciclo regolare di 28 giorni.ultimamente è divenuto irregolare varia dai 23 ai 31giorni. Volevo fare dei dosaggi ormonali.scrivo per sapere quali ormoni dosare e in che periodo del ciclo.grazie per l'attenzione

Nn riguarda patologia tiroidea

......

Buongiorno, dopo episodi di angioedema , mi hanno consigliato di fare indagini sulla tiroide. Ieri ho ritirato le analisi e c'è un valore che mi preoccupa molto :anticorpi anti tireoperossidasi > 1300.0mentre il valore di riferimento è < 60,0!! Riporto anche gli altri valori per un quadro più chiaro
TSH 2,626
FT3 2,80
FT4 1,33
Anticorpi anti tireglobulina < 15.0
A.N.A. Negative
Qualcuno mi può aiutare a capire ? Grazie

Gentile Utente,
gli anticorpi anti TPO, anche se molto alti, non devono affatto rappresentare un elemento di allarme.
Il valore indica la presenza di una condizione autoimmunitaria (tiroidite cronica autoimmune) che non ha determinato alterazioni della funzione della tiroide. E' una condizione relativamente frequente.
Il dosaggio degli anticorpi non andrà ripetuto, ma sarà comunque opportuno eseguire un ecocolordoppler della tiroide e una valutazione endocrinologica per valutare l'approccio più corretto (mancando peraltro indicazioni su sesso, età ed eventuali ulteriori elementi clinici).
Cordialmente

......

Salve, ho fatto una eco tiroidea e mi hanno diagnosticato "diffusa disomogeneità della struttura tiroidea come per tiroidite", cosa significa? Devo preoccuparmi?
Sono di sesso maschile, ho 46 anni, non ho mai sofferto di nulla, mi sento benissimo e pratico attività sportiva, cosa può essere?
Grazie.

E' un quadro morfologico che deve essere confermato da esami ematici: tsh e anticorpi antiTPO

......

Buongiorno mi chiamo Cristina 5 mesi fa ho iniziato ad usare la l tirosint 50 perché avevo il tsh alterato adesso al ultimo check-up il valori sono nella norma ma avevo gli anticorpi antiperossidasi alti la dottoressa mi ha consigliato di continuare con la stessa dose di tirosint anche perché i altri valori stanno nella norma. Io ho provato a chiedere perché se tutto nella norma io ingrasso mangiando sempre come prima, ho sempre più sete bevo più di 3 litri d'acqua al giorno. La pelle la sento molto più secca rispetto a prima e sono sempre stanca, mal di testa e svogliata. Siccome ho fatto anche altre analisi e solo il fatto di ipotiroidismo risulta essere l'unica alterazione. Io non so come fare ho parlato anche con il medico base e mi ha detto che è normale che fa questo effetto al inizio della sostituzione ormonale ma sono passati 5 mesi. Se voi mi potresti dare un consiglio su come fare vi sarei infinitamente grata. Grazie

Buon giorno
se gli esami di funzione tiroidea sono nella norma, la causa dei suoi disturbi non può essere imputata alla terapia con levotiroxina.
Come le ha indicato correttamente la sua dottoressa, il titolo degli anticorpi non modifica il fabbisogno di ormone tiroideo.
Le suggerisco di eseguire altre indagini per capire la causa del suo malessere.
Cordiali saluti

......

Salve, in attesa di visita ed ecografia vorrei chiedere un parere. Ho 26 anni e tre anni fa da un'ecografia alla tiroide è risultato quanto segue: dimensioni ai limiti alti della norma a sx e aumentate a dx ( rispettivamente lobo destro: AP=19.3 mm, T= 17.7 mm
Lobo sx: AP= 16 mm, T=12mm) , parenchima omogeneo. No noduli, no alterazioni a carico Delle strutture contigue.
Il medico mi disse di effettuare le analisi del sangue e siccome i valori risultarono ottimali mi disse che questo ingrossamento era riconducibile ad una mia conformazione. Ripeto periodicamente le analisi e sono sempre nella norma. Cosa ne pensa ? Grazie .

Che sicuramnete nn c'è nulla di patologico e molto probabile che sia la sua costitutizione

......

Buongiorno Dott. Ssa mio figlio di anni 19 alto 175 ,pesa 55,ha un TSH di 3,959 e un aumento della calcemia 11,mi devo preoccupare.grazie per la sua risposta.

Sono il dott. Taccaliti. TSH normale è calcemia elevata da ricontrollare e se si confermerà parli con endo
crinologo

......

Buon pomeriggio ,
Soffro di ipotiroidismo da tiroidite cronica autoimmune scoperta durante una gravidanza che si è conclusa con un aborto , ho iniziato ad assumere L-tiroxina da febbraio 2016 .
GENNAIO2017 HO AVUTO IL 3 aborto spontaneo alla 7 settimana .gli esami effettuati una settimana prima mostravano TSH no a target per la gestazione con la terapia di tiroxina 75 mcg die.
I successivi esami dopo 5 giorni dall'aborto mostrano Tsh no a taget per il concepimento eo gestazione.
Dopo L'endocrinologo mi ha consigliato di assumere:
Tirosint monodose liquida 75mcg per 5 giorni la settimana
TIrosint monodose liquida 100 mcgper 2 giorni la settimana
ALL'ultimo controllo 29/06/2017 il mio tsh è di 1.12. va bene?
Posso continuare con questo dosaggio?
posso provare a cercare una nuova gravidanza ?
In attesa di una risposta ringrazio e porgo i miei saluti

Buon giorno
I valori di giugno sono ottimali per una donna alla ricerca di una gravidanza
Non appena saprà di essere incinta, si rivolga all'endocrinologo per incrementare il dosaggio della levotiroxina ed esegua un prelievo per TSH ed Ft4 in occasione del prelievo che farà per accertare lo stato di gravidanza.
Cordiali saluti

......

Buongiorno
sto per accingermi ad effettuare embriotransfer.
Ho Ipotiroidismo su base autoimmune, nota dal 2014.
Ho sempre assunto Eutirox 50 e questo era sufficinete per mantenere il TSH entro il valore di 2-2,5 richiesto per trattamenti di Fecondazione Assistita.
Ora Ho iniziato la stimolazione per Emrbiotransfer da congelati, prima della stimolazione il tsh era 1,88 con Eurirox 100 tutti i giorni (aumentato perchè negli ultimi mesi ho un TSH estremamente variabile e qualche mese fa, nel precedente tentativo, prima di avviare la stimolazione si era alzato a 4,25 e per questo ho dovuto posticipare il tentativo).
Dopo il negativo del mio tentativo di fecondazione assistita il TSH si era normalizzato somministrando Eutirox 100 giornalmente.

Il problema è che ho dosato il tsh dopo pochi giorni dall'assunzione di Progynova e Deltacortene 5mg e il tsh risultava pari a 4 (il precedente valore di 1,88 era di 15 giorni prima!!!)
Sono immediatamente passata a Eutirox 125 giornalmente. Mi domando se si riuscirà in sole 2 settimane a far rientrare il TSH in tempo per il Transfer e se così non fosse a quali rischi incorro.
Vorrei inoltre sapere se per caso il valore del TSH può essere variabile in funzione dello stato di stress, perchè negli ultimi mesi sto controllando il valore del TSH praticamente ogni 2 settimane e ho rilevato variazioni ampissime, passando da 0,8 a 4 in 15 giorni.
Vi ringrazio vivamente

Buon giorno
il rialzo del TSH durante le procedure di stimolazione è abbastanza comune ed è anche dovuto ai farmaci utilizzati. La terapia con levotiroxina va modificata sotto il controllo di un endocrinologo, a cui suppongo si sarà rivolta. Avendo incrementato in modo che appare adeguato il dosaggio, non ci saranno problemi (concernenti l'ipotiroidismo) per la gravidanza.
Cordiali saluti

......

Buonasera, mi chiamo Serena ed ho 28 anni. Ho effettuato gli esami del sangue e ho tre valori contrassegnati da asterisco chiedevo gentilmente se poteva tranquillizzarmi. Le preciso che assumo lestronette(pillola anticoncezionale). I valori sballati sono: FT3 REFLEX con 4.17 pg/mal _ TAG REFLEX con 4.222 uU/mal _ e nella formula leucocitaria i linfociti 45.2 % . La ringrazio

Gentile Signora,
suppongo che il valore indicato come TAG reflex sia il TSH. Il dato non è allarmante, ma il valore è lievemente aumentato (indicando un lieve difetto di funzione della tiroide). Pur senza urgenza, sarebbe comunque utile effettuare una valutazione endocrinologica eseguendo prima il dosaggio di:
Anticorpi anti Tg
Anticorpi anti TPO.

Il valore dei linfociti va letto insieme ai restanti dati dell'emocromo.

Cordialmente

......

Buona sera, sono Silvia da Mestre di 44 anni. Da 9 anni sono in cura per tiroidite di Hashimoto con terapia sostitutiva di Eutirox da 125 mg/die. Da luglio a causa di reflusso gastroesofageo prendo omeprazolo/pantoprazolo mezz'ora dopo Eutirox. A causa di una spossatezza generica e valori alti di pressione ho richiesto al medico curante di valutare i dosaggi di ft4 e TSH. Dagli esami fatti sabato scorso è risultato che
Ft4 12,2 (6,00-12,00)
TSH 0,604 (0,300-4,000)
Devo recarmi dall'endocrinologo per modificare la terapia? Perché un così alto valore di ft4?
Grazie
Silvia

Esami Ok per cui nn necessita di alcun controllo

......

Buongiorno,
Sono stata operata per carcinoma papillifero
alla tiroide, la mia endocrinologa dovrà eseguire ciclo tyrogen, poiché allatto la mia bimba, e mi è stato consigliato di smettere, ma io vorrei valutare l'ipotesi di continuare ad allattare, quando tempo dopo l'esame potrei ricominciare? Ci sono controindicazioni in merito. In attesa di un vs gradito riscontro la ringrazio e la saluto.

Gentile Signora,
non è indicato se dovrà fare una "terapia" con il Thyrogen o se deve eseguire questa valutazione solo a scopo diagnostico.
Ad ogni modo, mi affiderei ai suggerimenti della sua endocrinologa che conosce tutta la sua storia clinica.
Cordialmente

......

Salve , Mi chiamo Silvia ho 42 anni ,
Dal 2008 ho iniziato con sbalzi di umore , depressione , separazione , licenziamento ... sono stata iper e ipo ...poi nel 2015 per un carcinoma papillare in tiroide cronica (TIR5) mi è stata asportata ,precedentemente ero aumentata di 15 kg .
Subito dopo l'intervento devo dire che sono rinata , ma è da qualche mese che non và più bene ...la sensazione : ho finito i miei ormoni tiroidei , e la terapia sostitutiva non basta , non va bene ...boh!!!
Mia sorella e suo figlio sono celiaci , io ho la predisposizione , ma nessun medico ha preso in considerazione questo particolare ,
Attualmente assumo eutirox 100 e 112,5 a giorni alterni ( corretta da venti gg ) ho carenze di calci e vitamina D per cui sono sotto cura , con controlli mensili .
Il sistema nervoso al momento è stabile , sono riuscita a perdere solo 4 kg , sono spossata e demotivata (nonostante motivi di interesse lavorativi e figli 17 - 23 anni da seguire !) , memoria debole , carenza libido , ho dolori ai ginocchi è ai polsi se mi piego .
Vorrei ricevere dei consigli su cosa posso fare per migliorare la situazione .
Pensavo di rivolgermi a un endocrinologo nutrizionista , abito in provincia di Pisa , eseguo controlli annuali presso il reparto di endocrinologia di Cisanello a Pisa , alcuni amici mi indirizzano al CNR , ma hanno dei costi troppo elevati .
Vorrei tornare ad avere un pò più di carica ed energia , e perdere questi chili in eccesso!

Grazie dell'ascolto!
Cordiali Saluti

Buona sera
siccome ha modificato la terapia da soli 20 giorni, è un po' presto per osservare un miglioramento della sintomatologia.
Alcuni dei sintomi che riferisce come la stanchezza e la difficoltà a ricordare le cose possono essere attribuiti ad un ipotiroidismo non ben compensato, altri invece non sono tipici. Per cui le suggerirei di discutere con il Curante in merito all'opportunità di eseguire altre indagini per escludere delle cause non tiroidee dei disturbi.
Infatti come lei stessa riferisce, nonostante la terapia sostitutiva sia in corso ormai da due anni, i suoi sintomi sono emersi nell'ultimo periodo.
Cordiali saluti.

......

Salve sono Adriana ho 27 anni e il 19 luglio ho eseguito tiroidectomia totale,dopo esame istologico mi hanno prescritto 100 di eutirox non stavo benissimo dopo circa un mese ho effettuato gli esami e il dottore mi ha aumentato la dose a 125 ,mi continuano a cadere i capelli non eccessivamente ,ma non mi è mai successo e poi da due settimane ho dei brufoletti sotto pelle sulle mascelle e sul collo ,adesso la situazione sta migliorando ,questo significa che il dosaggio non è ancora giusto ? Da più di 15 gg prendo 125g ,tra quanto è giusto ripetere gli esami ?

Gentile Signora,
l'adeguatezza della dose va valutata eseguendo gli esami dopo almeno 6-8 settimane dalla modifica della terapia. Non è detto, perlomeno prima di aver valutato i nuovi esami, che i disturbi riferiti dipendano dalla sua problematica tiroidea.
Cordialmente

......

Buonasera sono una ragazza di 19 anni e ho dei problemi di caduta dei capelli.
Ho i capelli molto fini e nella parte superiore della testa sono radi.
Ne perdo molti durante il giorno, e sono molti grassi, per questo effettuo dei lavaggi frequenti.
Vorrei sapere di cosa potrebbe trattarsi e come comportarmi.
Ringraziandola.
A presto.

Buon giorno
i sintomi non sembrerebbero essere indicativi di un problema di pertinenza tiroidea. Potrebbero dipendere da un eccesso di androgeni (soprattutto se oltre ai problemi della cute ha anche irregolarità del ciclo, acne, incremento di peso, aumento della peluria sul corpo) o da un'alterazione dermatologica.
Ne discuta anche con il suo medico di Famiglia che le suggerirà gli approfondimenti del caso.
Cordiali saluti

......

Salve,mi chiamo Daniela ,mi trovo alla 15 settimana di gravidanza,il 16-09,ho effettuato gli esami di routine e il TSH e' risultato 2,59, il mio ginecologo mi dice di stare tranquilla,ma comunque e' un po altina...non ho mai avuto problemi di tiroide,mi devo preoccupare? Grazie.

Gentile Signora,
il dato, soprattutto in assenza di una nota problematica tiroidea, non è allarmante e il valore di TSH è da considerarsi ancora accettabile. A distanza di un mese andrebbe ripetuto un nuovo controllo (FT4 e TSH).
Cordialmente

......

Buongiorno mi chiamo Maria ed ho 37 anni. Sono alla 6 settimana di gravidanza e dalle analisi risultano i seguenti valori:
FT3 5,00 pg/ml
FT4 1,20 ng/dl
TSH 1,300 uIU/ml
Anticorpi Antitireoglobulina <20 IU/ml

Poiché ho avuto due mesi fa un aborto spontaneo all'8 settimana,vorrei sapere se il valore alto dell'FT3 potrebbe influire sull'attuale corso della gravidanza o sul feto.È necessario che faccia una terapia per abbassare tale valore? Grazie

Buongiorno
Non si preoccupi quello che conta è il valore di TSH che va benissimo.
Buona giornata

......

Buongiorno dottori, sono una ragazza di 26 anni. Scrivo per chiedere un consulto riguardo l'ecografia che ho effettuato a tiroide paratiroide di seguito il risultato.
Esame eseguito con sonda convex.
Tiroide in sede, di normali morfologia, dimensioni(misura longitudinale:17mm antero_posteriore 13mm;istmo 2mm; lobo sinistro : misura traversa 15mm;antero_posteriore 14mm) a struttura conservata,senza incremento dei segnali vascolari al colordoppler.
Al polo inferiore del lobo destro si identifica un nodulo iso-ipoecogeno di circa 8mm, ben delimitato, meritevole di follow-up ecografico.
In sede latero cervicale bilateramente si notano alcuni linfonodi reattivi (max 18mm a sinistra) senza adenomegalie.
Trachea in asse.
Rapporti vascolari conservati.
Vorrei un Vostro parere
Ho anche fatto gli ormoni tiroidei tutto nella norma.
grazie mille e buona giornata

Gentile Signora,
non emergono elementi di allarma, ma
è comunque opportuno effettuare una visita endocrinologica, indispensabile per raccogliere la sua storia, per eseguire una valutazione clinica clinica e per dare un parere visionando le immagini in originale.
Cordialmente

......

Buongiorno,ho effettuato un ecografia alla tiroide,con profilo irregolare e volume aumentato bilateralmente ad ecostruttura disomogenea multinodulare ed ecogenicita' ridotta.
Si evidenziano multiple formazioni solide,miste,colloido cistiche,le maggiori,11x5-8x4-19x9.tutti ad ecostruttura a margini netti,a contenuto fibroso e non ecoattenuanti.
In piu'ho fatto le analisi e i valori sono :tsh 3,61(0,20-4,00)
Ft3 4,83 *(1,50-4,20)
Ft4 1,05 (0,80-190)
Volevo un parere da lei,cosa dovrei fare?
Ho 46 anni
Grazie mille!

COnsiglierei di ricontrollare gli esami tra 6 mesi ed una ecografia tra 12 mesi. Se i noduli si modificheranno inizierei terapia mentre per esami aspetterei prox controllo

......

Buonasera, referto ecografia:Nodulo ecomisto di 12x8,4 mm,con pattern vascol! Aerola ipoecogena di 5 mm in sede istmica, normale vascolizzaz ghiandolare! Fare ago aspirato! Mi devo Preoccupare???

Assolutamente no! Se agoaspirato consigliato lo esegua ma nn penso che dica molto

......

Buongiorno
Dopo esami sangue riscontro valori TSH 3,04 anti tireo globulina 196 e anti per ossidasi 4739. Effettuato ecografia tiroide a nido d'ape.
Vorrei cortesemente un Vostro parere.Grazie

Buongiorno
Dovrebbe effettuare una visita endocrinologica dove le daranno le indicazioni corrette.
La situazione è molto tranquilla, ha una tiroidite cronica di Hashimoto con valori di funzione tiroidea ancora nei limiti.
Buona giornata

......

Buongiorno, da una ecografia risultato un Nodulo ecomisto di 12x8,4 mm,con pattern vascol 1! Aerola ipoecogena di 5 mm in sede istmica, normale vascolizzaz ghiandolare, mi hanno consigliato ago aspirato, devo preoccuparmi? Grazie

Vedi precedente risposta

......

Soffro da ipertiroidismo prendo la pillola ma nn serve a niente nn posso bere ne magiare ne dormire ogni volta è mi strangolo perdo anche il fiato perché

E' opportuno farsi valutare subito dal suo endocrinologo, eseguendo un controllo degli esami di laboratorio (FT3, FT4 e TSH) ed un ecocolordoppler della tiroide.
Cordialmente

......

buongiorno, sono stata in cura per l'ipotiroidismo per circa nove anni, prima con eutirox (50-75 mcg) poi con tirosint. L'anno scorso ad una visita dall'endocrinologo mi è stato detto che non ho bisogno del farmaco, quindi ho scalato il dosaggio ed ora prendo una volta a settimana tirosint 50
Al rientro delle vacanze, circa un mese fa ho cominciato a prendere peso, e ho preso due kili anche se l'alimentazione non è cambiata, può dipendere dalla tiroide? i valori all'ultimo controllo del 08/08 sono FT4 6.0 pg/mL e TSH 3.983. Mi conviene riprendere più volte a settimana il farmaco?grazie

Mi sembra che il TSH sia solo leggermente alto con ft4 nella norma. Prima di modificare la dose di farmaco ricontrollerei gli esami

......

Salve dottori, ho bisogno di avere un vostro cortese parere. Mi chiamo Catiuscia e ho 43 anni, a maggio dell'anno scorso ho subito una tiroidectomia totale compresa una paratiroidi per ca papillare. Ho fatto iodoterapia. Fin qui tutto bene. Ora a distanza di quasi un anno e mezzo, ho qualche problema x il dosaggio dell'eutirox in quanto a volte risulto dagli esami essere in ipot. e altre in ipertiroidismo. La mia domanda è questa: quando faccio gli esami di ft3 ft4 e tsh x il controllo del dosaggio di Eutirox, tale pastiglia va presa o no prima del prelievo? Ve lo chiedo perché la dottoressa che mi seguì di medicina nucleare mi disse di no, mentre l'endocrinologo attuale mi dice che è indifferente. Chiedo un vostro parere visto che dopo tutto questo tempo non mi sono un po' stabilizzata col farmaco.
Vi ringrazio e caramente saluto.
Catiuscia

Buongiorno,
Le consiglierei di assumere la terapia con L-tiroxina DOPO il prelievo venoso per funzione tiroidea in quanto il valore di FT4 potrebbe risultare falsamente elevato perché indice dell'assunzione della terapia assunta prima del prelievo.
Buona giornata
Saluti

......

Sono un maschio di 25 anni. Fino ad ora avevo un ipotiroidismo (tiroidite di hascimoto) Negli ultimi esami del sangue i valori sono risultati i seguenti: (TSH 7.36) (FT4 1.74) (FT3 4.33) attualmente prendevo eutirox 50 il medico di base è rimasto perplesso e mi ha prescritto una visita dall'andocrinologo che effettuerò fra 28 giorni e mi ha abbassato l'eutirox a 25 inoltre mi ha prescritto una RMN ENCEFALO E TRONCO ENCEFALO SENZA CONTRASTO ma prima ha detto di sentire l'endocrinologo. Sono spaventato per la situazione, sapete dirmi se è un caso grave e se avete qualche consiglio da darmi? Grazie in anticipo

Gentile Paziente,
un valore intorno a 7 indica che lei è ancora in lieve ipotiroidismo e in questo caso la tiroxina non va ridotta, bensì aumentata. La elevazione del valore di FT4 potrebbe essere semplicemente legata al fatto di aver assunto la terapia con tiroxina prima del prelievo. Eviterei di eseguire per ora la RMN dell'ipofisi (dal momento che le patologie ipofisarie che determinano una condizione di "inappropriata secrezione di TSH" sono condizioni estremamente rare e andrebbero prese in considerazione una volta escluse quelle più frequenti) e attenderei la visita endocrinologica. Riporti al collega tutti gli esami, in modo che possa avere una idea ben chiara anche dell'andamento dei valori di FT4 e TSH.
Cordialmente

......

Buongiorno, sono una ragazza di 35 anni ( peso 49 chili) e da alcuni mesi soffro di tremori, senso di agitazione e ansia inoltre e come se le pulsazioni del mio corpo fossero molto piu forti, riesco infatti a percepirle sia sulle spalle che sul collo.
Il neurologo alla quale mi sono rivolta mi ha consigliato oltre ad una risonanza, le analisi delle tiroide.
In attesa di essere rivista dallo specialista che mi segue trascrivo qui i risultati delle analisi del sanque:
TSH : 1.966 (0.350-5.500)
FT3 : 3.58 (2.30-4.20)
FT4: 2.44 (0.89- 1.76)
ATG: 44 (15.0- 100)
TPO : 734 (0-100)
dalle analisi risulta quindi un valore alterato del FT4 e degli anticorpi TPO.
I miei sintomi possono essere associati quindi a questi valori ?
Grazie mille

NN penso! I TPO positivi nn danno sintomi, ft4 alto è da ricontrollare visti i valori di tsh e ft3 nella norma

......

Salve!
Mia figlia di età di 7 anni e 6 m ha iniziato avere il sintomi secondari del sviluppo.Adesso ha 8 anni .2 giorni fa sano arrivati i risultati dei analisi ormonali che mi ha prescritto endocrinologo e risultano valori elevati di TSH-S- 9,344 e di DHEA-s - 40,9.. Voglio sentire un parere per che cosa si può trattare e se c'è di preoccuparsi? Grazie in anticipo..

Buongiorno
Stia tranquilla
Effettui una visita di endocrinologia pediatrica per valutare clinicamente i segni di un iniziale sviluppo puberale e porti in visione in occasione della visita un nuovo prelievo completo per TSH FT4 Ab anti Tg e Ab anti TPO LH FSH 17 beta estradiolo 17 oh progesterone PRL (dopo 30-60 minuti di riposo) androstenedione DHEAS testosterone 17-OH progesterone ACTH cortisolo e l'esito di un'ecografia se non eseguita precedentemente.
In merito al quadro di ipotiroidismo se si confermassero esami alterati di funzione tiroidea in occasione della visita verranno fornite le indicazioni per iniziare terapia sostitutiva con ormone tiroideo (L-tiroxina).
Saluti
Buona giornata

......

Nel luglio scorso con risposta codice 7202 a mia moglie con paratormone 141,8 avete consigliato dosaggio vitamina D e MOC. Entrambi gli accertamenti sono risultati nella norma. Ora che dovrebbe fare? Scusatemi. Vi ringrazio di cuore.Mia moglie ha 82 anni.

Gentile Utente,
non sembrano emergere elementi di allarme dai dati indicati, ma è comunque opportuno che sua moglie sia seguita in ambiente specialistico con una valutazione clinica per stabilire eventuali ulteriori accertamenti.
Cordialmente

......

Buongiorno, prendo il Syntroxineda 88, ho un ipotiroidismo. Posso usare l'aloe vera?Se si la mattina prima o dopo la pillola?

Gentile Paziente,
i preparati a base di aloe vera potrebbero ridurre l'assorbimento della tiroxina e dunque la loro assunzione andrebbe distanziata di qualche ora dl farmaco.
Cordialmente

......

Salve
ringrazio cordialmente il prof.Puxeddu per la pronta e gentile risposta. Ulteriore precisazione sul dosaggio di Tiroide IBSA 125:
Assumo Eutirox 125 mcg per Hashimoto e ho 47 anni, maschio peso 73 kg.Nonostante perfetta assunzione a 30 minuti dalla colazione questi i miei
Esami recenti:
TSH: 6,319
FT3: 2,40 pg/ml
FT4: 1,01ng/dL
Sono sportivo e interessato a dosaggio in combinazione T3-T4 (IBSA125) perchè non completamente soddisfatto da Eutirox vista la sintomatologia simil- ipotiroidea residua nonchè TSH ancora alto.
Grazie ancora
Iacopo

Sono il dott. Taccaliti, nn so cosa le abbia risposto il Prof Puxeddu ma segua quello che gli ha consigliato

......

Ho fatto da poco le analisi per la tiroide
TSH 1,19
FT3 3,17
FT4 1,18
Vorrei sapere un vostro parere
grazie

Gentile lettore,
gli esami da lei riportati, soprattutto in considerazione dei livelli di TSH, risultano nella norma.
Al fine di dare un'interpretazione più precisa, sarebbe comunque preferibile conoscere anche le unità di misura ed il range di riferimento indicato dal laboratorio, soprattutto in relazione ai valori di FT3 e FT4, che possono variare a seconda del laboratorio di riferimento.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Buongiorno, sono una donna di 39 anni. Due anni fa mi è stata diagnosticata la tiroidite di hashimoto a seguito di un controllo ecografico della tiroide e di esami del sangue grazie ai quali ho scoperto di avere valori molto alti degli anti-perossidasi. Dato che il valore del TSH era nella norma, l'endocrinologo non ha ritenuto opportuno adottare alcuna terapia, ma semplicemente mi ha prescritto dei controlli annuali. A novembre dello scorso anno sono rimasta incinta e a dicembre ho effettuato tutte le analisi e il TSH aveva valore di 1.69. Avrei dovuto tenerlo controllato ogni mese ma
a gennaio ho subito purtroppo un aborto spontaneo. Ora, a distanza di qualche mese, ho rifatto gli esami di controllo e ho scoperto che il valore del TSH è salito a 2.44. Dato che sto nuovamente cercando una gravidanza, devo eventualmente pensare ad una terapia o come valore è ancora accettabile? In alcuni siti ho letto che valori alti possono influire sulla fertilità. Grazie

Gentile Signora,
il valore di TSH è ancora accettabile, ma in alcuni casi, anche in presenza di questi valori, nelle donne affetta da tiroidite cronica la terapia tiroxinica può essere utile in vista di una gravidanza.
E' opportuno che ne discuta con il suo endocrinologo anche per una valutazione clinica.
Cordialmente

......

Buonasera dottore sono una ragazza di 26 anni da 10 anni che soffro di ipotiroidismo ho preso la compressa eutirox per 8 anni e poi 2 anni il tiche perchè il mio dottore ha visto che eutirox non faceva più effetto ora prendo il tiche da 88 mg e 2 volte quello da 100 mg poi mi ha trovato insufficienza di vit d ora sto prendendo 50000 unità ogni 2 settimane, poi prendo il calcio da 1000 mg 5 volte settimana, poi gocce prazene 10 gocce a sera, poi sideral forte quando ho le mestruazioni ma sto notando che prendendo tutti questi farmaci ho mal di stomaco quasi tutti i giorni è normale oppure devo fare qualche controllo? Poi quando prendo la vit d e calcio mi fanno male le gengive si gonfiano e arrossano è normale ? grazie in anticipo

Gentile lettrice,
tra i farmaci che sta assumendo, il calcio ed il ferro potrebbero a volte comportare mal di stomaco.
In merito al calcio, ad esempio, sarebbe preferibile assumerlo a stomaco pieno, sia perchè vene meglio assorbito, sia perchè viene meglio tollerato.
Le consiglio, comunque, di parlarne anche con il suo medico di famiglia, al fine di stabilire la necessità di effettuare eventuali ulteriori approfondimenti.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Gentile Dott./ Dott.ssa,

ho da poco effettuato i soliti esami di controllo per ipertiroidismo:
Tiroxina FT4 7,8 ng/L
Tireotropina TSH 1,187 mUI/L

La terapia datemi è di 100 mg di tirosint per 6 giorni e di 50 mg 1 volta a settimana.

Da diversi mesi però nonostante la cura lamento un fastidio alla gola come se dovessi deglutire continuamente e mi chiedevo se questo era dovuto ad un mal funzionamento della tiroide.
A breve seguirà anche un'ecografia per controllo noduli.

Ringrazio sin da ora per l'attenzione dedicatami.

Cordiali saluti

Serena
32 anni

Con l'attuale terapia il suo ipotiroidismo è ben sostituito. I sintomi che lei riferisce nn dipendono dal funzionamento della tiroide in quanto i suoi ormoni vanno bene. Penso che i sintomi inoltre nn dipendono neanche dalla grandezza della ghiandola o dai noduli, cmq aspetti l'esito dell'ecografia per la conferma

......

Buongiorno avrei bisogno di un vostro riscontro per quanto riguarda i miei ultimi esami tiroidei. Il mio dosaggio attuale è di 75 (eutirox).

FT3 5,12 pg/ml 1,9 - 6,6
FT4 1,38 ng/dl 0,84 - 1,76
TSH 3,400 Ul/ml 0,40 - 4,00

Ab anti-TIREOGLOBULINA 53,8 Ul/mL 5 - 100
Ab anti - TPO (Ab anti-Tireoperossidasi) 89 IU/ml 1 - 16

Gentile prof. lei mi ha consigliato di aumentare lievemente il dosaggio ma di quanto? E inoltre di quali dati clinici ha bisogno può aiutarmi? Grazie buona giornata
Buongiorno,

Sarebbe necessario sapere la sua età e il suo peso corporeo e se attende,dopo aver assunto la tiroxina, almeno 20 minuti prima della colazione e se a colazione evita alimenti integrali o contenenti cereali o soia. Inoltre se possibili e sarebbe meglio evitare l'assunzione di altri farmaci vicino alla tiroxina.
Buona giornata

Ho 27 anni , attualmente peso 48.8 kg sono alta 1.51, ma ultimamente ho notato un aumento ponderale improvviso senza aver esagerato con il cibo. Attendo mezzora anche più dopo aver assunto la tiroxina, a colazione mangio per lo più mandorle e frutta e mi è capitato si di mangiare cereali integrali a merenda o riso soffiato a colazione. Non assumo altri farmaci oltre la tiroxina. Volevo precisarle che il giorno del prelievo per gli esami del sangue non ho assunto l'eutirox pensando che i valori si alterassero. Attendo sue notizie Grazie di cuore

Buongiorno,
Aumenti il dosaggio passando a 75 mcg/die da lunedì a venerdì e 100 mcg/die sabato a domenica.
Ripeta tra circa 2-3 mesi prelievo per TSH reflex.
Buona giornata

......

MIA MAMMA HA 71 ANNI (1,70CM 82 KG.).
IPERTENSIONE CURATA CON TRIATEC
FIBRILLAZIONE ATRIALE
2009 CARCINOMA MAMMARIO CURATO CON TAMOXIFENE
2014 ICTUS
2015 ABLAZIONE CUORE SENZA SUCCESSO
2016 SCOMPENSO CARDIACO
2016 PEACEMAKER
FIBRILLAZIONEN ATRIALE SEMPRE PRESENTE
FA USO DI DIVERSI FARMACI ANTIARITMICI E ANTICOAGULANTI.
DA UN'ECO DI CONTROLLO CON SUCCESSIVO AGOASPIRATO LE HANNO DIAGNOSTICATO CARCINOMA PAPILLARE TIROIDEO TIR 5. QUESTO IL REFERTO:
ECOGRAFIA:TIROIDE DI DIMENSIONI NORMALI AD ECOSTRUTTURA FINEMENTE DISOMOGENEA E LIEVEMENTE IPOECOGENA.
LOBO DX 3° INFERIORE NODULO IPOECOGENO A MARGINI IRREGOLARI CON MICROLACUNE E SPOT IPERECOGENI E MACROCALCIFICAZIONI INTERNE E PARIETALIDI 9X13X15MM(ECD LIEVE VASCOLARIZZAZIONE PERI-INTRANODULARE)
LOBO SX 3° SUPERIORE E ANTERIORE NODULO IPOECOGENO DI 3 MM MAX LONG.
ISTMO: REGOLARE
IN SEDE LATEROCERVICALE BILATERALMENTE NON IMMAGINI ECOGRAFICHE RIFERIBILI A LINFONODI PATOLOGICI.
AGOASPIRATO:MATERIALE COSTITUITO DA ALCUNE CELLULE GIGANTI PLURINUCLEATE E NUMEROSI TIROCITI ISOLATI O IN PICCOLI E GRANDI GRUPPI SPESSO IN MONOSTRATO E TALVOLTA CON ORGANIZZAZIONE PAPILLARE I NUCLEI SON AUMENTATI DI VOLUME CON CROMATINA DIFFUSA PSEUDONUCLEOLI E RARE INCISURE.

NON VUOLE OPERARSI. QUANTO E' LA SOPRAVVIVENZA A QUESTA ETA' SE NON SI OPERA? A CHE COSA VA INCONTRO? CRESCE VELOCEMNTE? SE FOSSE STATA UNA VARIANTE AGGRESSIVA E SE CI FOSSERO DELLE METASTASI LO AVREBBERO VISTO DALL'AGOASPIRATO?

LA sopravvivenza dipende dal grado di aggressività dlla neoplasia che nn possibile ben classificare con l'esame citologico. Visto che nn vuole operarsi utile monitorare il nodulo ed i linfonodi del comparto centrale e laterocervicale.

......

Buongiorno sono una ragazza di 24 anni. ho scoperto di avere un nodulo tiroideo di 0.33 .ho TSH piu alto ovvero 3.20 (0.35-3,00) e FT4 13,4 (10,0- 23,0),
FT3 4,9 ( 3,5- 5,7). PUO DARMI DEGLI SCOMPENSI?

Gentile Signora,
i suoi esami sono sostanzialmente normali, poichè il TSH è solo lievemente aumentato. Questi valori non si associano in genere a disturbi significativi, Suggerisco comunque di completare con il dosaggio del anticorpi anti Tg e TPO.
Cordialmente

......

Gent.ma dottoressa,
le scrivo in quanto da un anno a questa parte ho riscontrato un aumento del mio peso corporeo di circa 5-6 kg e, nonostante cerchi di controllare la mia alimentazione, il peso non scende, oscilla di qualche kg ma torna sempre sui 70 kg (sono alta 1.60 mt e ho 25 anni).
Ho fatto degli esami molto generici, tra cui anche quelli tirodei FT3-FT4, ma non è venuto fuori niente di anomalo.
Non sapendo cosa fare, sono a chiederle se ritiene che un controllo da un endocrinologo possa darmi risposte più soddisfacenti, o devo orientare la mia ricerca su altri fronti?
Certa di una sua risposta, anticipatamente la ringrazio.

Ornella

Sono il dott. Taccaliti. Se la tiroide funziona normalmente nn può essere ritenuta responsabile del mancato calo ponderale. Se nn esistono altri segni che possono fare ipotizzare ad una anomala secrezione ormonale, forse sarebbe più giusto rivolgersi ad un nutrizionista

......

Buongiorno dottoressa,ho 53 anni soffro di ipotiroidismo da 5 anni,prendo tirosint,da circa un mese non ho forze sono stanchissima gli esiti sono i seguenti: ft3 3,15 v.r. 3,90-6,90 fr414,40 v.r. 9,00-22,00 tsh 2,47 v.r. 0,20-4,00 e' l'ft3 che mi rende cosi? Grazie mille!!

Buongiorno,
L'astenia da lei riferita non è correlabili al quadro tiroideo in quanto il TSH (l'esame fondamentale nel suo caso) risulta nei limiti di norma.
FT3 non andrebbe dosato nella sua patologia.
Buona giornata

......

Buongiorno avrei bisogno di un vostro riscontro per quanto riguarda i miei ultimi esami tiroidei. Il mio dosaggio attuale è di 75 (eutirox).

FT3 5,12 pg/ml 1,9 - 6,6
FT4 1,38 ng/dl 0,84 - 1,76
TSH 3,400 Ul/ml 0,40 - 4,00

Ab anti-TIREOGLOBULINA 53,8 Ul/mL 5 - 100
Ab anti - TPO (Ab anti-Tireoperossidasi) 89 IU/ml 1 - 16

Gentile prof. lei mi ha consigliato di aumentare lievemente il dosaggio ma di quanto? E inoltre di quali dati clinici ha bisogno può aiutarmi? Grazie buona giornata

Buongiorno,
Sarebbe necessario sapere la sua età e il suo peso corporeo e se attende,dopo aver assunto la tiroxina, almeno 20 minuti prima della colazione e se a colazione evita alimentinintegeali o contenenti cereali o soia. Inoltre se possibilie sarebbe meglio evitare l'assunzione di altri farmaci vicino alla tiroxina.
Buona giornata

......

DOTTORESSA BUONGIORNO, MI CHIAMO CRISTINA ED HO 39 ANNI.
HO AVUTO 2 GRAVIDANZE CON PARTI NATURALI.
TRA LE 2 GRAVIDANZE HO SCOPERTO TIROIDITE CRONICA AUTOIMMUNE E SONO IN TERAPIA CON EUTIROX .
INIZIALMENTE EUTIROX 25 MA CON IL PASSARE DEL TEMPO SONO ARRIVATA A 100 DATO CHE AVEVO IL TSH A 11 QUALCHE MESE FA.
MI TROVO AD INIZIARE UNA DIETA ED A UTILIZZARE 2 TIPI DI INTEGRATORI:
- TIROLUX A BASE DI L-TIROSINA, MAGNESIO, ESTRATTO DI LAGA BRUNA, IODIO, ZINCO, MANGANESE, RAME E SELENIO
-GARCINIA
CI SONO CONTROINDICAZIONI NEL MIO CASO?
GRAZIE

Sono il dott. Taccaliti. PArli con chi le prescritto gli integratori perchè ci sono sostanze che possono sovrapporsi alla terapia che sta facendo

......

Buonasera, qualche settimana ho notato un nodulo sul collo, da lì ho fatto degli accertamenti sia tramite eco che esami di laboratorio.
L eco ha evidenziato un lobo sx aumentato di dim.
(LSx diam ap 31 mm;tvrs 39mm, long 52mm vol ecostim 33cc.) lievemente immerso occupato completamente da una formazione nodulare solida lievementeiperecogena ed isoecogena con segni di vascolarizzazione prevalentemente perilesionale all'indagine CD. non evidenti tumefazioni linfonodali sospette in sede laterocervicale, bilateralmente.
Analisi del sangue:
Calcitoninemia <2
TSH 1,082
FT3 3,05
FT4 1,01,
Tireoperossidei antic ABTPO 755
TAB 20,4
siero limpido.
il medico mi ha parlato di malattia autoimmune di Hashimoto, ma pensate debba fare anche una scintografia o un ago aspirato?
Ultimamante avverto anche dei dolori muscolari, pensate siano collegati alla sindrome?
Grazie per la cortese risposta

Gentile Paziente,
non sono indicati i diametri della formazione nodulare, ma da quanto riportato sembrerebbe essere di dimensioni tali da rendere utile l'esecuzione dell'agoaspirato.
La elevazione degli anticorpi indica la concomitante presenza di una tiroidite di Hashimoto, con normale funzione della tiroide.
E' estremamente improbabile che i dolori muscolari siano associati alla tiroidite di Hashimoto.
Cordialmente

......

Salve io ho fatto gli analisi x vedere se soffro di tiroide i risultati sono. Tsh 1.670 ft3 3.270 ft4 1.450 mi può dire se ho tiroide grazie mille

Alla tiroide nessun problema funzionale

......

Salve, mi chiamo Elena, ho 49 anni (tra poco 50). Ho avuto il parto a 43 anni (ora mio figlio ha 6 anni). 7 mesi dopo parto ho scoperto che la mia tiroide "ha smesso di lavorare" e mi hanno prescritto l'Eutirox (ipotiroidismo). Ormai da 6 anni prendo 75 microgrammi ogni mattina... Vorrei sapere se ci sarebbe la possibilità di curare la tiroide e quindi smettere di prendere Eutirox. Oppure, se non è possibile smettere, forse ci sarebbe altro tipo di assunzione dell'ormone (ho sentito che l'Eutirox non fa bene...). A chi mi posso rivolgere? I medici della zona non propongono niente di alternativo...

Buona giornata,
La terapia sostitutiva con L-tiroxina è una terapia cronica, il cui dosaggio va adeguato in base allesito degli esami ematici.
Oltre alle cp di L-tiroxina esistono anche una formulazione liquida e le capsule molli consententi il medesimo principio attivo.
Può chiedere in farmacia l'equivalente del dosaggio in corso.
Buona giornata
Saluti

......

Buonasera, hanno scoperto da un mese che mio padre di 65 anni ha problemi di tiroide quella che fa perdere peso. Oggi è venuto a trovarmi e ha già perso 5 chili , è sotto terapia, ha fatto molti esami e deve continuare a farli, ma quel che mi preoccupa è che gli tremino le mani e che gli hanno detto che se la terapia non risponde dovrà operarsi. Volevo capire se dà i sintimi che ha si può parlare di tumore. Vi chiedo questo perché non vuole dare preoccupazioni in casa perciò non dice molto ma è giusto che noi possiamo agire in fretta per far qualcosa prima che magari sia tardi se non lo è già!!
Attendo vostre informazioni tramite email e vi ringrazio di Cuore.

Gentile Utente,
è davvero difficile dare un parere solo sulla base di queste informazioni. Da quanto descritto, sembra che suo padre sia affetto da ipertiroidismo (eccesso di funzione della tiroide), condizione che determina in genere riduzione di peso, tremori, tachicardia. L'eventuale concomitanza di noduli va valutata con l'ecocolordoppler della tiroide.
Cordialmente

......

Buona sera, sono Francesca ed ho 26 anni, soffro di tiroidite di hashimoto e ipotiroidismo. Vorrei sapere se il dosaggio di Levotiroxina sodica che attualmente prendo, 50 microgrammi, possa continuare ad andare bene avendo:
Ft3: 2,79 pg/ml;
Ft4: 1,20 mg/dl;
Tsh: 2,74 microUI/ml
Grazie mille

Gentile Francesca,
l'obiettivo terapeutico in corso di terapia sostitutiva con levotiroxina è quello di mantenere livelli di TSH compresi tra 0,5 e 2 mcU/ml. I dati da lei riportati indicano, quindi, nel complesso un soddisfacente controllo ormonale, seppur con valori di TSH lievemente al di sopra del range atteso, per ridurre i quali si potrebbe aumentare lievemente la posologia in atto, soprattutto se i valori di TSH dovessero tendere ad incrementare ulteriormente nei controlli successivi. Essendo lei in età fertile, va inoltre ricordato che in caso di gravidanza la posologia di farmaco andrà aumentata di circa il 30-50% con controlli mensili di TSH e FT4.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Buona sera, sono Francesca ed ho 26 anni, soffro di tiroidite di hashimoto e ipotiroidismo. Vorrei sapere se il dosaggio di Levotiroxina sodica che attualmente prendo, 50 microgrammi, possa continuare ad andare bene avendo:
Ft3: 2,79 pg/ml;
Ft4: 1,20 mg/dl;
Tsh: 2,74 microUI/ml
Grazie mille

Gentile Francesca,
l'obiettivo terapeutico in corso di terapia sostitutiva con levotiroxina è quello di mantenere livelli di TSH compresi tra 0,5 e 2 mcU/ml. I dati da lei riportati indicano, quindi, nel complesso un soddisfacente controllo ormonale, seppur con valori di TSH lievemente al di sopra del range atteso, per ridurre i quali si potrebbe aumentare lievemente la posologia in atto, soprattutto se i valori di TSH dovessero tendere ad incrementare ulteriormente nei controlli successivi. Essendo lei in età fertile, va inoltre ricordato che in caso di gravidanza la posologia di farmaco andrà aumentata di circa il 30-50% con controlli mensili di TSH e FT4.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Buongiorno dottore da circa 2 mesi che soffro di infiammazione tiroidea.mi hanno anche ricoverato per tiroidite e parotiti acute dopo una settimana di ricovero mi hanno dimesso nonostante il continuo dolore ma con i parametri tsh t3 t4 che andavano a ristabilirsi . Ho fatto da poco le analisi e i parametri tag t3 t4 sono alla norma ma io continuo a avere questa sensazione di infiammazione e la tiroide sempre ingrossata vorrei capire il motivo per il quale la tiroide mi fa sempre male sia quando deglutisco ma anche senza deglutire (come se mi stia scoppiando dal gonfiore) vorrei capire perché nonostante gli ormoni sono nella norma io continuo a avere questo gozzo grazie mille attendo risposta con ansia

Buonasera
È difficile fare una diagnosi in mancanza dei dati clinici completi (indici infiammatori, risultato ecografia tiroidea, valutazione presenza di autoimmunità tiroidea ecc).
Le consiglierei quindi di effettuare una visita endocrinologica per meglio definire la diagnosi differenziale tra tiroidite subacuta e tiroidite cronica autoimmune.
Saluti

......

Buongiorno Egr. Dott.
I 25/05/17 mi è riscontrata la tiroide hashimoto facendo e I vari esami :
Ft3 6,53
Ft4 15,92
Tsh 8,98
E dopo pochi giorni ho iniziato con una dieta chetogenica ciclica di varie settimane pochi giorni fa il 13/09/17 ho rifatto gli esami e I valori sono scesi di molto per quello che leggo:
Tsh 2,894
Ft3 3,14
Ft4 1,16
È possibile che facendo una dieta chetogenica bassa di sale possano rientrare i valori?
Cordiali Saluti

Gentile Paziente,
alcune forme di ipotiroidismo possono rientrare spontaneamente, mentre non è stata descritta una associazione tra questo fenomeno e la dieta chetogenica.
Cordialmente

......

Buongiorno ho 35 anni è dall' età di 12 anni che soffro di ipoparatiroidismo con tirodite autoimmune il mio medico mi ha fatto fare le analisi di recente è da questi risulta un S-Ab anti TPO MAGGIORE DI 600 E UN TSH 4.38 VOLEVO CHIEDERE DI COSA SI TRATTA ED ESSENDO UN PO IN TENSIONE PER QUESTA COSA VORREI SAPERE SE È POSSIBILE RIENTRARE IN VALORI NORMALI.VOLEVO ANCHE AGGIUNGERE CHE DA UN PO DI TEMPO HO RACEUDINE,STANCHEZZA E CAPELLI FRAGILI SE È DOVUTO A QUESTI VALORI ALTI. PER POTER ESCLUDERE CHE SI TRATTI UN TUMORE CHE ESAMI SPECIFICI POSSO FARMI FARE? VI RINGRAZIO CORDIALI SALUTI

Nessun tumore! Il valore degli anticorpi nn si normlizzerà mai mentre il tsh potrà rientrare. I sintomi nn sono imputabili al quadro tiroideo. Parli con il suo curante per cercare di identificare una possibile causa

......

Buongiorno, volevo avere qualche rassicurazione riguardo la terapia con iodio radioattivo consigliatami dal mio endocrinologo per il mio ipertiroidismo (ormai è recidivo dopo due tentativi con tapazole, il tsh torna ad azzerarsi). Mi hanno detto che dopo la terapia diventero' ipotiroidea e dovrò prendere per sempre eutirox. Io ho scoperto per caso questa patologia, perchè non ho quasi nessun sintomo (a parte irregolarità del ciclo, ma a 50 anni forse è anche normale). Ormai tra terapie e visite sono in ballo da circa 3 anni e non mi rassegno. Davvero non posso guarire senza fare tutto cio? Ed inoltre è vero che rischio molto sulla mia salute se non lo faccio? Grazie mille.

Gentile Signora,
l'approccio suggerito dal suo endocrinologo appare ragionevole. Infatti, l'ipertiroidismo da morbo di Basedow guarisce con la terapia medica solo in circa il 30% dei pazienti, mentre nei restanti casi, dopo un ragionevole periodo di tentativo di trattamento medico, è opportuno considerare una terapia "ablativa" (radiometabolica o chirurgica).
Il morbo di Basedow è spesso una malattia "anarchica", non sempre semplice da gestire con la terapia medica e che tende spesso a recidivare anche dopo apparente remissione (come capitato anche nel suo caso).
A lungo andare, l'ipertiroidismo può nuocere all'osso e al cuore, aumentando il rischio di osteoporosi e aritmie.
L'evoluzione in ipotiroidismo è una misura del "successo" del trattamento radiometabolico e la terapia con tiroxina assicura la sostituzione della tiroide "ablata" dallo iodio radioattivo.
Ciononostante, è comunque possibile che la prosecuzione a lungo andare del trattamento con metimazolo possa determinare una remissione dalla malattia, ma si tratta di un evento assolutamente non prevedibile.
Cordialmente

......

Buongiorno avrei bisogno di un vostro riscontro per quanto riguarda i miei ultimi esami tiroidei. Il mio dosaggio attuale è di 75 (eutirox).

FT3 5,12 pg/ml 1,9 - 6,6
FT4 1,38 ng/dl 0,84 - 1,76
TSH 3,400 Ul/ml 0,40 - 4,00

Ab anti-TIREOGLOBULINA 53,8 Ul/mL 5 - 100
Ab anti - TPO (Ab anti-Tireoperossidasi) 89 IU/ml 1 - 16

Buongiorno
Visto il valore del TSH, sarebbe indicato aumentare lievemente il dosaggio in corso di tiroxina.
Sarebbe però necessario sapere qualche dato clinico ulteriore; ne parli quindi col suo curante.
Le ricordo che la terapia sostitutiva va assunta la mattina a digiuno.
Buona giornata

......

buongiorno e grazie per l'attenzione.
Sono un uomo di 44 anni 104 chili privo di qualsiasi tipo di disturbo fisico e neurologico. Ad aprile, durante una visita Avis per idoneità da donatore, mi è stata riscontrata una lesione nodulare tiroidea sul lato sinistro di cm 5,6, e sul lato destro di 1 cm. Ho effettuato ecografie ed esami del sangue, unico valore non perfetto ( cioè in media perfetta ) era la tireoglobulina: 322 invece del valore compreso tra 30 e 60. L'endocrinologo mi ha sconsigliato l'agoaspirato poichè vista la natura benigna della lesione non necessitavano ulteriori accertamenti.La diagnosi era la tiroidectomia totale per via delle dimensioni dei due noduli.
Ho seguito per 4 mesi mesi la bemer terapia ( riattivazione sanguigna circolatoria periferica) : vicino al nodulo il collo si è un po' sgonfiato e la lesione ora è ben visibile. In questi ultimi giorni a tratti sento fastidio vicino alla trachea. Chiedevo un vostro consiglio.
Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità
P.M.

Viste le dimensioni e se LEi ha sintomi compressivi l'unica terapia è quella chirurgica

......

La ringrazio tantissimo per avermi risposto! Ok proverò a consultare un endrocrinologo...Buona giornata

Grazie a lei per aver visitato il nostro sito.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Buongiorno sono una signora di 45 anni da un paio di anni soffro di ipotiroidismo da un Po di tempo mi capita di avere questi sintomi tachicardia tremore testa confusa vampate di caldo e da un mese che non mi viene il ciclo...ho fatto gli esami del sangue e TSH 2.298 FT4 6.97 prendo una compressa di Tapazole al giorno

Buongiorno,
Visti i valori di funzione tiroidea escluderei che i sintomi da lei riferiti siano correlabili alla patologia tiroidea ma potrebbero essere correlati ad altre cause o ad una possibile fase di premenopausa.
Ne parli col suo medico curante o con lo specialista ginecologo di riferimento che visitandola valuterà quali accertamenti diagnostici consigliarle.
Buona giornata

......

ho fatto gli esami della tiroide TIREOGLOBLUINA RISULTATO 3.3 U.D.M NG/ML VALORE 0.0-77.0 FT3 RISULTATO 2.19 PG/ML VALORE 1.71-3.71 FT4 RISULTATO 14.59 PMOL/L VALORE 9.01-19.05 TSH RISULTATO 1.89 MUL/L VALORE 0.35-4.94 ANTI PEROSSIDASI TIROIDEA RISULTATO 56.10 UL/ML VALORE 0.0-5.61 ANTICORPI ANTITIREOGLOBULINA RISULTATO 31.29 UL/ML VALORE 0.0-4.11 HO 47 ANNI CHE è UNA COSA GRAVE

E' una banale tiroidite cronica e nn dve fare altro che controlli annuali del tsh ed una ecografia tiroidea

......

Salve mi chiamo Daniele e ho 31 anni..in breve non riesco proprio a perdere peso,o ne perdo pochissimo, anche facendo abbastanza attività fisica (sono alto 1.75 e peso 80 kg circa)tra l'altro noto come un senso di blocco nel collo,non fisico, quasi come se non passasse l'aria.. inoltre tanti anni fa feci esami per la tiroide e risultarono un po' alterati..mi consigliate di rifarli? grazie e buon lavoro p.s. grazie veramente di cuore per questi servizi che svolgete online..

Gentile lettore,
grazie a lei per aver visitato il nostro sito.
Al fine di stabilire se il problema da lei presentato possa dipendere o meno da un'alterata funzionalità tiroidea, le consiglio di eseguire un prelievo innanzitutto per TSH e FT4.
In merito, invece, alla sensazione di "ingombro" a livello della regione anteriore del collo, le consiglio di eseguire un'ecografia tiroidea.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Buongiorno! Da 10 anni non ho piu la tiroide, quindi vado avanti con le mie pillole, mi sorse un dubbio però, sopratutto negli ultimi mesi, i miei valori sballano di mese in mese che vuol dire? Un mese prendo 150, un mese 125, nell ultimo mese adirittura 75 e li secondo me è stato troppo lo sbalzo, quindi parlando con la mia dottoressa senza prescrivermi per l ennesima volta gli esami mi ha prescritto la 125.... da 15 gg mi sono accorta di avere una cisti alle ovaie. Può essere dovuto al fatto che ho cambiato cosi diverse pillole della tiroide? Grazie anticipatamente... P/S: forse è meglio andare da un entrocrinologo oppure affidarmi di nuovo al medico di famiglia per i soliti esami?

Gentile lettrice,
ritengo poco verosimile che vi sia correlazione tra i parametri di funzione tiroidea e l'insorgenza di una cisti ovarica, che solitamente riconosce una diversa origine.
In merito all'instabilità del dosaggio in atto, le consiglio di affidarsi ad uno specialista endocrinologo. Nei casi di instabilità della posologia, potrebbe essere consigliato sostitutire la formulazione di levotiroxina in compresse con quella liquida, che ha un assorbimento più rapido e costante, meno inficiato dalla colazione e/o da eventuali altri farmaci assunti al mattino.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Ho 39 anni, sono donna e perdo i capelli. Attualmente la caduta è generalizzata, in particolare il diradamento si ha alle tempie e parte alta con assottigliamento. 5 anni fa ho subito un intervento chirurgico in anestesia totale (rimozione mioma gigante all'utero) che ha ridotto la mia chioma, poi la gravidanza e ora non so'. Sto assumendo la diane (prescritta dal ginecologo) ad ottobre 2016, androcur 50 (prescritta dalla dermatologa ad Aprile 2017) + lozione galenica con idrocortisone. Ho già fatto a dicembre 2016 e maggio 2017 punture di depometrol prescritte dalla dermatologa. Ho sempre sofferto di ciclo abbondante e doloroso. Il dolore è diminuito con il parto, ma il flusso è aumentato. Sono normopeso con alimentazione completa. Leggendo i vari articoli vostri, io ho sempre mani e piedi freddi, prima della pillola avevo un colorito da malata, prima della gravidanza decisamente pelosa (braccia, gambe, guance, baffetti, ascelle, mento), ora assumendo androcur i peli crescono più sottili, la pelle e i capelli si ungono di meno e anche il sudore delle ascelle è decisamente diminuito. Quando sono andata dall'endocrinologo lo stesso non mi ha dato molto credito, forse perchè mi sono presentata depilata e in ordine e mi ha liquidato dicendo "mi preoccuperei per i suoi valori se lei fosse obesa". Domani dovrei recarmi a fare gli esami del sangue per vedere se ho particolari carenze. Secondo Voi, nonostante gli esami nel 2016 non hanno evidenziato problemi tirodei e ormonali, potrebbe esserci un nesso con questa caduta + assottigliamento? Premetto che la caduta l'ho sempre avuta ma potevo contare su una certa massa che ora non ho più. Vi chiedo cortesemente un riscontro e poi sapere se posso integrare con qualcosa. Grazie infinite. Sara

Gentile signora,
a giudicare dalla terapia in atto con Diane ed Androcur, il problema da lei presentato sembra sia stato attribuito ad un'alterata produzione androgenica, piuttosto che a una disfunzione tiroidea. Tuttavia, al fine di escludere anche una componente tiroidea, le consiglio di determinare, in occasione di un prossimo prelievo ematico, anche TSH e FT4.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Buongiorno,
sono alla 24ma settimana di gestazione.
Le analisi del sangue hanno rilevato un basso valore di TSH.
Il 9/5 era a 1,23, il 7/6 a 0,42, il 5/7 a 0,636, il 31/7 a 0,746 e il 9/9 a 0,397 (in queste ultime analisi mi hanno anche valutato l'FT3 che è pari a 5,82 e l'FT4 pari a 1,54).
La ginecologa mi ha detto di fare subito analisi TSH + Ab anti TG, anti TPO e anti TSH e di iniziare con Euritox da 25 mg.
Non avendo mai fatto analisi sulla tiroide...sono un po' perplessa.
Non capisco se si tratta di iper o ipotiroidismo.
E se ciò può aver avuto ripercussioni sulla bambina.
Ringrazio per la cortese risposta.
Paola

Gentile Signora,
il valore di TSH è da considerarsi normale e non c'è indicazione al trattamento con tiroxina.
Cordialmente

......

DOMANDA:Sono un uomo di 37 anni.
In questi giorni mi sto sottoponendo ad esame con TSH ricombinante per il follow-up, dopo tiroidectomia e ablazione con radioiodio, di un carcinoma papillare. Lo schema del test è il seguente: Mercoledì, dosaggio della TG basale+iniezione di Thyrogen; Giovedì, iniezione di Thyrogen; Venerdì, dosaggio della TG; Sabato e Domenica, niente; Lunedì, ultimo dosaggio della TG. Mi chiedo: è corretto fare l'ultimo dosaggio della TG dopo due giorni (Sabato e Domenica) di "riposo"?
Grazie. Cordiali saluti.

RISPOSTA:Buongiorno, solitamente il picco di tireoglobulina e TSH si registrano intorno al terzo-quarto giorno dalla somministrazione di TSH ricombinante.
Nello schema usato nel nostro centro, la somministrazione del TSH ricombinante avviene il lunedi e il martedi. La tireoglobulina e il TSH vengono valutati basalmente al lunedi prima della iniezione e poi sotto stimolo il giovedi e il venerdi.
Cordiali saluti

DOMANDA: Quindi consiglierebbe di ripetere l'esame? Così come è stato svolto, l'esame potrebbe dare risultati non corretti? Grazie. Cordiali saluti.

Buongiorno,
Il valore della Tg dell'ultimo giorno del test da lei effettuato potrebbe essere sufficiente (insieme al dato ecografico) a dare una risposta diagnostica.
Ma è necessario che questa valutazione venga effettuata in modo appropriato dal suo endocrinologo di riferimento che ha richiesto il test alla luce della sua storia anamnestica.
Saluti

......

Gentile Dottore, vorrei chiedere un'informazione. Sono in gravidanza (alla 17+3). Il mio ginecologo mi ha fatto fare l'esame del TSH ed è risultato 3,65. Mi ha prescritto Eutirox 25mcg perchè i livelli sono alti. Sto prendendo queste pastiglie da circa 10 gg e da allora sto male. La nausea che era passata mi è tornata, soffro di mal di testa e un giorno fa ho avuto un forte attacco di dissenteria. Ho chiesto al mio ginecologo e mi ha consigliato di continuare la terapia. Capisco che può essere importante per lo svilupppo del feto ma in questo modo mangiando solo riso in bianco e non riuscendo ad assimilare nulla è peggio. Vorrei sapere se i miei valori 3,65 sono veramente così elevati da dover prendere questo medicinale Eutirox 25 mcg? Non ho mai sofferto di problemi di tiroide, non fumo,ho già avuto un altro bambino e non ho mai avuto aborti. Ho 33 anni.
Vi ringrazio.
Cordiali saluti

Può tranquillamente sospendere la terapia . Il feto produce già ormone. Prenda integratori con iodio che servono sia a lei che al feto

......

Buonasera, il calo ponderale è avvenuto dalla visita ginecologica fatta a fine maggio fino alla fine di luglio, poi si è fermato, senza riprendere peso. Anche gli anticorpi sono scesi, il mio ginecologo diceva che non calano mai....la mia preoccupazione è che questo calo sia dovuto a qualche nodulo "brutto" che potrei avere (constato che c'è li hanno quasi tutti i noduli...) anche se non ho sintomatologia tipiche dell'ipotiroidismo: non soffro il freddo anzi ho sempre caldo, non ho tachicardia né difficoltà di respirazione o deglutizione, non mi sento depressa o con grossi sbalzi di umore (ho tre figli e quindi l'umore è sbalzato a prescindere!!!).
La visita di lunedì dall'endocrinologia mi preoccupa proprio in vista dell'ecografia
Grazie saluti

Buongiorno,
Stia tranquilla perché raramente i nodutli tiroidei sono di natura maligna e, anche in quel caso, è difficilissimo che provochino (a differenza di altre neoplasie) sintomi sistemici come il calo ponderale.
Stia tranquilla,
Le verranno fornite maggiori informazioni in occasione della visita endocrinologica.
Buona giornata
Saluti

......

buongiorno ,per cortesia vorrei sapere se la Tiroide si ingrossa e da problemi a respirare e deglutire ,e già qualche tempo che ho questo problema , tempo fà avevo fatto un'ecografia e mi avevano riscontrato una ghiandola da tenere sotto controllo , non sono più andata pensavo fosse di poco conto ora sono preoccupata ,mia mamma era soffriva di IPERTIROIDISMO MORBO DI BASSEDOW attendo una sua risposta grazie

Fernanda Puggioni

Se la tiroide da sintomi compressivi deve essere enorme perciò visibile all'esterno! Comunque ripeta una ecografia e valuti oltre che il TSH

......

mi chiamo paolo ho 47 anni ho fatto gli analisi TIREOGLOBULINA 3.3 0.0 77.0 FT3 2.19 1.71 3.71 FT4 14.59 9.01 19.05 TSH 1.89 0.35 4.94 ANTI PEROSSIDASI TIROIDEA 56.10 0.0 5.61 ANTICORPI ANTITIREOGLOBULINA 31.29 0.0 4.11 per caso è grave quello che ho

Come precedetne

......

Assumo, a causa di un gozzo multinodulare e dall'età di 30, eutirox . Ora con dose di 150 da 10 anni circa. Ho 55anni e temo per l'alta dose. Quali sono gli effetti collaterali possibili? Umore, sudorazione eccessiva al volto, insonnia, palpitazioni, sovrappeso, astenia...possono essere correlati? Dopo i 50anni non andrebbe ridotto il dosaggio? Grazie. Daniela

Gentile Signora,
aluni dei disturbi riferiti (sudorazione, palpitazioni), potrebbero essere imputabili ad un sovradosaggio di tiroxina. E' pertanto necessario eseguire gli esami di laboratorio (TSH ed FT4) per valutare se è opportuno ridurre la dose. Con l'avanzare dell'età va evitato il sovradosaggio, che potrebbe determinare problematiche a livello cardiologico e osseo.
Cordialmente

......

Buongiorno dottoressa. Ho 47 anni, sono alla fine del primo trimestre della mia terza gravidanza(quella attuale è stata ottemuta con ovodonazione). Non ho mai sofferto di problemi legati ad un cattivo funzionamento della tiroide. Ho ritirato gli esami ematici effettuati di routine e ho il tsh quasi soppresso, 0,008. Ft4 e Ft3 nella norma, rispettivamente 1,14 e 3,54. Ho contattato il ginecologo che mi ha detto che il tsh basso non è significativo in presenza degli altri due valori normali. Conferma o è il caso di approfondire. Io sono asintomatica. ma molto preoccupata. La ringrazio. Distinti saluti. Melissa

Sono il dott. Taccaliti! THA basso è compatibile con trimestre i gravidanza sopratutto se associato ad iperemesi.
vedrà che i prox mesi si alzerà lentamente

......

Buongiorno, sono una signora di 48 anni da 15 in terapia con eutirox 0,75,ft3 Ft4nella norma e anticorpi negativi,eco tiroide finemente disomogenea.È possibile che quando ho iniziato la terapia con solo TSH 6 ,eco neg.la mia tiroide non necessitasse degli ormoni?Soffro anche di insonnia,può avere relazione con il farmaco?Se smetto di prenderlo a cosa posso andare incontro?Posso stimolare naturalmente la tiroide?Il sale iodato è compatibile con la terapia?grazie

Ormai recriminare quello che è accaduto 15 anni fa nn ha senso. Prima di sospendere parli con il suo endocrinologo. la tiroide nn si può stimolare si può aiutare con supplemento di iodio. Nn controindicazioni all'utilizzo dello iodio con la terapia

......

Anti perossido tiroidea valori 56.10 anticorpi antitireoglobulina 31.29 che ho qualcosa

Buongiorno,
Dovrebbe indicare cortesemente i limiti di reiferimento del laboratorio dove ha effettuato gli esami in quanto questi possono variare da un laboratorio all'altro ed è necessario saperlo per valutare l'eventuale positività delgli auto anticorpi.
Buona giornata

......

Buongiorno, ho 42 anni e dopo controllo ginecologico ed aver preso 15kg, da controlli effettuati sono risultati: al 31/5 tsh 0,004, al 29/6 tsh 13,1 ora il 4/9 tsh 8,8 sempre con t3 e t4 nella norma. Anche gli anticorpi sono calati TPO da 681 a 590 e l'altro da 116 a 76. Non sto facendo alcuna cura in attesa di visita endo il 18/9, ho anche perso 9 kg...come mai.questo calo e perdita.di.peso? Grazie

Buongiorno,
non mi è chiaro esattamente in quanto tempo si siano verificate le variazioni ponderali. L'andamento del suo TSH è tipico della tiroidite con una fase di iniziale ipertiroidismo (da rilascio di ormone tiroideo preformato nella ghiandola) e poi di ipotiroidismo (per incapacità della tiroide a produrre adeguate quantità di ormone tiroideo).
Il quadro di ipertiroidismo si associa ad un lieve calo ponderale, quello di ipotiroidismo ad un incremento (di solito dato principalmente da ritenzione idrica).
Le variazioni ponderali possono quindi essere dovute all'alternarsi della sua funzione tiroidea, anche se dagli esami non emerge un quadro così importante da giustificare completamente l'entità delle variazioni che lei ha riportato. E' possibile perciò che altre componenti (ad esempio la dieta) possano aver avuto un'influenza sul peso.
Cordiali saluti

......

Salve
soffro di tiroidite di Hashimoto e ho 47 anni.
Vorrei passare alla Tiroide Ibsa 125 e visto che prendo già Eutirox 125 mcg vorrei sapere il dosaggio equivale.

Gentile lettore,
la tiroide Ibsa rappresenta una combinazione di tiroxina e trioiodotironina, dalla quale alcuni pazieni possono trarre notevole beneficio. La triiodotironina ha però un'emivita più breve rispetto alla tiroxina, pertanto andrebbe somministrata almeno due volte al giorno.
Le consiglio di affidarsi al suo endocrinologo di fiducia al fine di definire eventuale posologia e modalità di somministrazione, anche in considerazione della sua anamnesi e dei valori di funzionalità tiroidea (TSH e FT4).
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Buonasera. Sono diagnosticata di ipotiroidismo da due anni. prendo Levotiroxina 150 e devo dire che sono molto bene. Ma ho letto di una correllazione del ipotiroidismo ed il rallentamento della memoria. Io lo sto provando sulla mia pelle. Ho capito che l'ipotirodismo influisce ma visto che l'ormone che prendo ogni mattina ha regolato tutte le altre funzioni come posso fare per la memeoria. Ce qualche esercizio specifico o qualcos'altro che posso fare? Sono un legale e ho solo 43 anni ultimamente questa situazione mi sta creando dei problemi e sono in cerca d'aiuto.

E' vero che ipotiroidismo può dare difficoltà alla concentrazione ma se nn trattato. Se il TSH è nella norma e sono presenti i sintomi nn sono da imputare all'ipotiroidismo

......

Buongiorno sono Carla ho 39 anni e partorito il 23 agosto. Alimento la mia bimba con esclusivo allattamento al seno. Avendo avuto un calo notevole di peso dalla data parto ad oggi il mio medico mi ha consigliato esami tiroide. Ecco i risultati :Ft3 1,82 pg/ml val rif 2.00-4.00 Ft4 0,54 ng/ml val rif 0.7-1.7 Tsh 1.526 uu/ml val rif 0.25-5.00. È possibile ricevere un parere su questi valori? Non so se può essere rilevante il fatto che sto ultimando le iniezioni di seleparina avendo subito un parto cesareo. Grazie mille

Buongiorno,
ripeterei gli esami di funzione tiroidea in un laboratorio di riferimento nella zona in cui abita.
Se si dovesse riconfermare questo quadro tiroideo eseguirei ulteriori accertamenti.
Cordiali saluti

......

Ho subito tiroidectomia totale nel 2013 morbo di basedow multinodulare tossico attualmente assumo eutirox 100 .dal controllo endocrinologo TSH 3.10 (0.20-4.20) FT3 4.10 (1.5-5.6) FT4 16.0 (6.0-20.0) mi ha confermato lo stesso dosaggio e mi ha suggerito di provare ticke capsule molli che non bisogna attendere i famosi 30 minuti dopo aver assunto la prima capsula e per tutta la giornata ho avuto malessere generale e con dolori alle articolazioni e un dosaggio sbagliato oppure è una reazione avversa al farmaco o eccipienti? Grazie per la vostra cortese risposta

Buongiorno,
potrebbe essere un'intolleranza a qualche eccipiente del Tiche. Comunque se non tollera il farmaco può tornare alla precedente formulazione visto che il compenso tiroideo era ottimale e non le dava fastidi.
Cordiali saluti

......

Buonasera Dott. Taccaliti, sono un uomo di 48 anni, nel 1991 sono stato operato di tiroidectomia totale da cr papillifero follicolare con metastasi linfonodali massive, all'intervento è seguita radioterapia. Nel 1994 ho subito un secondo intervento per rimuovere un linfonodo che era rimasto dietro la carotide, in quanto durante il primo intervento il chirurgo, non essendo chirurgo vascolare, aveva lasciato pensando che sarebbe stato distrutto con la radioterapia (linfonodectomia latero-cervicale sinistra). Dall'ultimo intervento faccio controlli periodici di routine (ecografie, esami di laboratorio). Vorrei porle un quesito: ho valori di TSH (0,59), tireoglobulina (0,2), vitamina D (27), calcio (9,5) nella norma, ma ho tutti i sintomi riconducibili all'ipotiroidismo (alopecia sopraccigliare, aumento di peso, dolori articolari, gonfiore sotto agli occhi). E' possibile che nonostante i valori siano tutti nella norma, io sia in ipotiroidismo? La informo anche che ho appena fatto una densitometria (MOC) dalla quale è risultata una osteopenia, io prendo gia 3 compresse di calcio carbonato da 1000 mg al giorno, 50.000 di vitamina D ogni 10 giorni, e una compressa di Eutirox da 125 mg al giorno.
Dato che i medici non riescono a trovare la terapia giusta, io continuo a stare male, anche dal lato psicologico soprattutto per quanto riguarda l'alopecia sopraccigliare che va via via peggiorando.
Nella speranza che lei possa darmi delucidazioni in merito, le porgo cordiali saluti. Cipriani Cosimo

Lei è guarito dalla neoplasia tiroidea visti i valori della tireoglobulina, mancano gli anticorpi antitireoglobulina. Il dosaggio della l-tiroxina è OK! i sintomi che riferisce nn possono dipendere dall'ipotiroidismo. Con le altre terapie il Calcio è OK per cui continui così. Senta il suo curante perchè dagli esami che mi ha descritto nn c'è nulla di patologico

......

Buongiorno,sono una donna di 39 anni.
Dalle analisi risultano i risultati della tiroide alterati ,i medici mi hanno diagnosticato ipertiroidismo. Dall'eco la tiroide risulta normale,l'endocrinologo mi ha prescritto Tapazol 2cps al mattino e 2cps la sera.
Volevo sapere ma questo farmaco facendo non lavorare la tiroide potrebbe farmi ingrassare nonostante io mangi non in modo eccessivo? Grazie.

Gentile lettrice,
il Tapazole è un farmaco tireostatico che riduce la produzione di ormoni tiroidei, il cui scopo è quello di ripristinare una condizione di eutiroidismo, ovvero una normale concentrazione di ormoni tiroidei, con ripristino anche del metabolismo basale presente prima della comparsa dell'ipertiroidismo. e' nella condizione di ipertiroidismo che il metabolismo è solitamente accelerato, con aumento dell'appetito e tendenza al dimagrimento.
Cordiali saluti,
Silvia Morelli

......

Salve, sono una donna di 30 anni e tre mesi fa è risultato un Tsh di 10.10 (0.20-4.60) con Ft3 e Ft4 nella norma. Ripetendo gli esami questo mese i valori sono i seguenti: Tsh 8.61 (0.20-4.60), Ft4 nella norma, antitireoglobulina 510 (10-115), antiperossidasi 600 (0-35). Nell'attesa di eseguire il mese prossimo anche un eco color Doppler e visita specialistica, vorrei sapere se si tratta di tiroide di hashimoto e se una cura farmacologica sia proprio necessaria dato il Tsh non molto elevato. In ultimo, questi dati piú la eco sono sufficienti per l'endocrinologo per una diagnosi? Molte grazie.

Gentile Signora
la positività degli anticorpi e il dato dell'ipotiroidismo (lieve difetto della funzione della tiroide), orientano verso la diagnosi di tiroidite di Hashimoto.
L'ecocolordoppler potrà aggiungere anche altre informazioni relative alle dimensioni e alla struttura della ghiandola. L'utilità del trattamento (opzione che appare preferibile anche in considerazione della fascia di età), dovrà essere valuatata nel corso della visita medica anche sulla base della valutazione clinica (storia clinica, eventuali disturbi, eventuale aspettativa di gravidanza).
Cordialmente

......

Salve, sono una ragazza di 28 anni con ipotiroidismo di Hashimoto diagnosticato 5 anni fa con
Tsh di 6.06 uUI/ml
Ab anti tireoglobulina 1383.5 UI/ml
Ab anti perissidasi >1300 IU/ml
Attualmente sono sotto cura con eutirox da 75 microgrammi e il tsh risulta 2.18 uUI/ml ma sono ricomparsi nuovamente i sintomi dei primi tempi, tra cui il gonfiore, stipsi, perdita di capelli e sopracciglia, sudore e mancata perdita di peso seppur mangiando poco. La cura non è più efficace? Devo assumere qualche integratore? E in caso di gravidanza futura come dovrei comportarmi? Inoltre, gli esami anti tiroidei ogni quanto devono essere eseguiti?Grazie

I sintomi che riferisce nn possono essere dovuti alla tiroide visto che il suo tsh e intono a 2 cioè perfettamente normale. In caso di gravidanza dovrà modulare il tsh in base ai mesi di gestazione e gli anticorpi anti-tiroide si fanno una sola volta

......

Buongiorno D.ssa,
ho 35 anni e in passato avevo fatto un'ecografia alla tiroide nonché degli esami. Erano stati individuati parecchi noduli, ma i valori non erano tali da dover prendere alcuna pastiglia.
Soffro però di ansia, sudorazione, tachicardia, capelli grassi, e in particolare ho un metabolismo troppo veloce tant'è che perdo peso velocemente. Ovvio che dovrò rifare a breve un check up, ma secondo lei questi possono essere dei sintomi per disturbi alla tiroide?

GRAZIE per un'eventuale risposta

Saluti,
Rosanna

Gentile lettrice,
i disturbi da lei presentati, seppur compatibili anche con una condizione di ipertiroidismo, risultano abbastanza aspecifici e non necessariamente da attribuire ad un'alterata funzione tiroidea. Al fine di escludere ciò, le consiglio, comunque di eseguire un prelievo per TSH, FT3 e FT4.
A completamento, andrà ripetuta anche un'ecografia tiroidea.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Sono ipotiroidea, da anni prendo Eutirox aumentando ogni anno il dosaggio, ora sono arrivata a 100 mg tutti i giorni (ovviamente sotto consiglio dell'endocrinologo), il quale sostiene che è come se io avessi asportato la tiroide, quindi non ho nessun problema con gli alimenti, posso mangiare quello che voglio. Io però, anche sotto dieta, non riesco a perdere peso. Volevo capire:
- è vero che posso mangiare qualsiasi cosa?
- è vero che il glutine interferisce?
- quando vado a fare gli esami del sangue, al mattino devo prendere comunque Eutirox prima degli esami oppure è meglio prenderlo dopo? io l'ho sempre preso prima ma a questo punto mi è sorto il dubbio che alteri i valori del tsh, ts3, ts4....

grazie

Può mangiare tutto; il glutine interferisce se una persona è celiaca altrimenti nn crea alcun problema; continui a fare come ha sempre fatto per quanto riguarda la compressa

......

Sono un uomo di 37 anni.
In questi giorni mi sto sottoponendo ad esame con TSH ricombinante per il follow-up, dopo tiroidectomia e ablazione con radioiodio, di un carcinoma papillare. Lo schema del test è il seguente: Mercoledì, dosaggio della TG basale+iniezione di Thyrogen; Giovedì, iniezione di Thyrogen; Venerdì, dosaggio della TG; Sabato e Domenica, niente; Lunedì, ultimo dosaggio della TG. Mi chiedo: è corretto fare l'ultimo dosaggio della TG dopo due giorni (Sabato e Domenica) di "riposo"?
Grazie. Cordiali saluti.

Buongiorno, solitamente il picco di tireoglobulina e TSH si registrano intorno al terzo-quarto giorno dalla somministrazione di TSH ricombinante.
Nello schema usato nel nostro centro, la somministrazione del TSH ricombinante avviene il lunedi e il martedi. La tireoglobulina e il TSH vengono valutati basalmente al lunedi prima della iniezione e poi sotto stimolo il giovedi e il venerdi.
Cordiali saluti

......

Sono ingrassata di dieci chili nel giro di quattro anni,hob48 anni,alta 1.66,peso 71,non mi riconosco e nonriesco a dimagrire,ho un regime alimentsre di 1000/1200calorie al giorno,vado a camminare mezzora quando posso tre volte a settimana....prendevo la pillola,poi da quattro mesi ho smesso perche mi erano sparite le mestruazioni ora le ho e belke abbondanti ma sono aumentsta negli ultimi mesi di cinque chili,ho una pancia che sembro gravida, sto perdendo la vista sempre di piu,e anche i capelli,seconde lei puo essre la tiroide che non funziona??

Gentile lettrice,
al fine di escludere che quanto da lei presentato possa essere dovuto ad un'alterata funzione tiroidea, le consiglio di eseguire un prelievo per TSH e FT4.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Da 7 mesi, da quando ho iniziato a lavorare al bar, bevo il caffè 20-30 minuti dopo aver assunto Eutirox? Il caffè annulla l'assorbimento? Può essere la causa del mio aumento di peso? Cercherò di modificare questa abitudine.

Gentile lettore,
il caffè è una tra le sostanze che maggiormente può interferire con l'assorbimento della levotiroxina. L'ideale sarebbe assumerlo circa un'ora dopo l'assunzione dell'Eutirox; nella pratica clinica si raccomanda di prenderlo almeno 30 minuti dopo .
Al fine di valutare se la sua nuova abitudine possa aver inficiato l'assorbimento del farmaco, le consiglio di ripetere un prelievo per TSH e FT4.
A tale proposito, va tenuto presente che vi sono in commercio formulazioni liquide di levotiroxcina, che hanno un assorbimento più rapido rispetto alla formulazione in compresse, con possibilità di far colazione anche in tempi più ravvicinati o simultanei rispetto alla colazione. Le consiglio di discutere tale aspetto anche con il suo endocrinologo di fiducia.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Buongiorno sono una ragazza di 24 anni. ho scoperto di avere un nodulo tiroideo di 0.33 .ho TSH piu alto e FT4,
FT3 normali. PUO DARMI DEGLI SCOMPENSI?

Gentile Signora,
per poter rispondere alla sua domanda, dovrebbe riportarci i valori precisi, con le relative unità di misura, degli esami eseguiti.
Cordialmente

......

Salve
potri sapere quanta Tiroide IBSA 125 corrisponde a Eutirox 125 mcg in termini di capsule?
Grazie in anticipo

LA Tiroide Ibsa 125 contiene 74 mcg di l-tiroxina e 22 di t3

......

Salve .. Sono Cristina ho 20 anni e ho di ipotiroidismo congenito... Sono al 6 mese di gravidanza .. Volevo chiederle.. È una domanda che mi faccio ogni giorno visto che io ho l ipotiroidismo è possibile che l abbia anche mio figlio ?? O no ??

Gentile Signora,
esistono numerose forme di ipotiroidismo congenito e in alcune di esse è stata evidenziata una possibile base genetica con tendenza alla familiarità. Purtroppo non è possibile rispondere alla sua domanda con assoluta certezza in assenza della sua storia clinica. Suggerisco dunque di parlarne con il suo endocrinologo, che suppongo la stia seguendo con gli abituali controlli in corso di gravidanza.
Cordiali saluti

......

Salve Egr. Dott.
Da poco ho scoperto che soffro di tiroide hasmoto I valori sono I seguenti:
Tsh 8,98
Ft3 6,80
Ft4 15,92
Anticorpi 990
Negli ultimi tempi seguo una dieta chetogenica e ho notato che non perdo peso volevo. È possible che influisce la non corretta funzionalitaà della tiroide sapere se vi è possibile avere specifiche notizie se devo assumere qualche farmaco tipologia e dose .grazie

Gentile lettore,
valori di TSH pari a 8,9 mcU/ml sono indicativi di un iniziale lieve riduzione del funzionamento tiroideo; questo potrebbe determinare un rallentamento nel metabolismo, con tendenza all'incremento ponderale. La terapia dell'ipotiroidismo è una terapia sostitutiva con ormone tiroideo, levotiroxina. Le consiglio di affidarsi ad uno specialista endocrinologo, con lo scopo di valutare la necessità, a seconda anche della sua età e di eventuali comorbidità, di avviare o meno terapia sostitutiva.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Buonasera , sono una donna di 34 anni incinta di 11 settimane in cura con tiche 50 per tenere a bada il valore della tiroide che risultava un po alto per avere una gravidanza. Ieri ho effettuato le analisi ed il tsh è risultato 0. 19(0.35-5.50) ft3 2,8(2.3,4.2) e ft4 1.40(0.89-1.76). Ci possono essere rischi per il feto?grazie

Buongiorno,
non ci sono rischi per il feto, nelle fasi iniziali della gravidanza è frequente osservare un abbassamento dei livelli di TSH che possono raggiungere anche il valore da lei riportato.
Cordiali saluti

......

Premier League Sunday match preview video : West ham v SouthamptonThe Sun.
stan smith pas ch猫re http://adidas.secretariat-alc.fr/Femmes-Adidas-Superstar-II-Blanc-Art-Jaune-Fleur-Bleue-Stan-Smith-Pas-Ch猫re-RA80296.html

Non pertinente

......

Buongiorno
mia mamma ha 67 anni e già dall'età di 34 soffre di problemi alla tiroide. In particolare ha un gozzo multinodulare. Sui vari noduli è stato sempre stato eseguito l'ago aspirato con esito di nodulo benigno. Duranta l'ultima ecografia è stato evidenziato un nuovo nodulo con vascolarizzazione solo marginale posizionato vicino ad un altro nodulo già esistente. Sono stati fatti anche degli esami del sangue specifici che hanno riportato tutti i valori nella norma trannte gli anticorpi antitireglobulina che sono pari a 438 a fronte di un valore che dovrebbe essere di 115. Secondo lei si può pensare ad un tumore maligno?
La ringrazio molto

Gentile lettore,
gli anticorpi anti-tireoglobulina sono indicativi della presenza di un'infiammazione cronica della tiroide di natura autoimmunitaria, molto comune nella popolazione; il loro titolo può subire continue oscillazioni ed il fatto che il valore sia in incremento non deve destare alcuna preoccupazione. Tale valore non ha inoltre alcuna correlazione con la natura del nodulo, per indagare la quale la metodica indicata è l'esecuzione dell'agoaspirato.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Buongiorno, ho eseguito curva glicemica e insulinica sia con carico di glucosio che con pasto misto. I risultati sono nella norma e il valore minimo della glicemia che ho avuto (dopo 60' e 120') è pari a valore 70. Insulina tutto nella norma. Valore a digiuno ok. Il problema è che ho tutti i sintomi molto debilitanti di una ipoglicemia dopo circa 2/3 ore dalla colazione o dal pasto ma nonostante questo, se misuro con glucometro, i valori sono assolutamente a posto (anche 90-100). Sia in prima visita endocrinologica che diabetica mi hanni liquidata con diagnosi di ipoglicemia reattiva (nonostante i valori ok) con conseguente dieta a basso IG da seguire. Dieta che seguo perfettamente ormai da tempo ma che non mi ha dato nessun miglioramento. Sono quasi 2 anni che cerco una soluzione a questo problema e non so più a chi rivolgermi. Dopo varie ricerche in internet ho sentito parlare di pseudoipoglicemia. Di cosa si tratta esattamente? E come potrei risolvere (o attenuare) questo problema? Donna, 46 anni.
Grazie, Perside Cappucci

Mi dispiace ma nn è pertinente a patologia tiroidea

......

Salve,sono ragazza Della domanda codice 7269.Donna 28 anni,ipotiroidismo in famiglia ma nulla di diagnosticato a me personalmente.TSH sempre intorno all'1,T4 10.9 range 12-22 pmol/L e anticorpi tireo globulina 200.000 range 0-115 lU/mL. Quali accertamenti intende dire che dovrei fare? Da quando la Mia bimba aveva circa 2 mesi continuo a prendere circa 1 kg al mese,Pelle secca,sono sempre stanca e giù di morale (non x quanto riguarda la bimba!). In pratica sono così da circa 2 mesi dopo aver partorito. Primi due mesi avevo un sacco di energia e avevi perso tutti chili Della gravidanza. Che iter di accertamenti mi consigliate? Posso tranquillamente provare x un altro bimbo Fra qualche mese? Molte grazie ancora.

Buongiorno,
gli ulteriori accertamenti si rendono necessari solo se i risultati continuano ad essere alterati, altrimenti bastano gli esami che ha fatto.
Non ci sono controindicazioni nel suo caso a cercare un'altra gravidanza.
Cordiali saluti

......

Buon pomeriggio e grazie per la gentile risposta. Ho appena ritrovato le analisi del 2013 e ancora mi chiedo perché nessuno mi sottolineò la "gravità" già evidenziata allora!
Nel 2013 i valori erano i seguenti:
TSH: 6.39
FT3: 2.75
FT4: 0.79

Adesso, risultati di due settimane fa, mi danno, come le scrivevo in precedenza, un TSH di 8.9

Sono quindi cinque anni che ho questo problema, che a quanto pare è andato aggravandosi.
Sono tornata a Londra e dovrò rifare le analisi per accertareTPO, T3 e T4, ma visti i risultati del 2013 mi ritrovo il morale un po' a terra per non aver fatto niente prima, in quanto il consiglio è stato, appunto, quello di lasciar correre perché i valori potervano tornare da soli nella normalità. Inoltre, ho paura che la situazione sia adesso molto grave.

Grazie ancora per il tempo che riuscite a dedicarmi,
Chiara

Buongiorno Chiara,
non si preoccupi, vedrà che non appena inizierà la terapia con tiroxina la funzione tiroidea si normalizzerà e i sintomi riconducibili allo stato di ipotiroidismo passeranno.
Cordiali saluti

......

Gentili Dottori, sono un uomo di 37 anni.
Volevo chiedere qual è il cut-off della tireoglobulina oltre al quale si può sospettare una ripresa di un carcinoma papillare della tiroide dopo stimolo con TSH ricombinante, con una TG basale, in terapia con levotiroxina, di 0,2 ng/ml (stabile dalla tiroidectomia e dalla terapia con radio-iodio avvenute nel 2013 per un carcinoma papillare T3N1b) e con ecografia del collo negativa per recidive loco-regionali.
Grazie, cordiali saluti.

Buongiorno, di solito dopo test con TSH ricombinante la tireoglobulina non dovrebbe superare gli 1-2 ng/ml in una situazione come la sua.
Cordiali saluti

......

Buongiorno sono una ragazza 22 anni. Ho scoperto di soffrire di ipotiroidismo un mese fa e quindi prendo tirosint da 50 ( tsh 1,000 e poi 3,000). Il problema è che questo mese al posto del ciclo ho avuto delle perdite marroni e dopo due settimane esatte del muco da ovulazione. Da cosa può dipendere? Che la cura è troppo alta oppure il mio corpo si deve abituare ancora?

Potrebbe essere solo una casualità controlli i mesi prox come andrà il suo ciclo

......

Buongiorno , ho 25 anni e mi hanno diagnosticato un carcinoma papillifero della tiroide.
Sono in attesa della chiamata per l ' intervento. Nello stesso periodo la ginecologa mi ha prescritto CLOMID ( dosaggio ormonale ) perchè ho problemi con il ciclo.
Volevo sapere se posso iniziare la cura o se può interferire con la mia situazione in quanto sul bugiardino c'è scritto '' non prenda clomid se ha tumori , che possono aggravarsi a causa degli ormoni ( ormono - dipendenti ) '' .
Ringrazio in anticipo , Veronica

Buongiorno,
non ci sono delle particolari controindicazioni relative al clomid. Tuttavia sarebbe sconsigliabile al momento una gravidanza. Le consiglio quindi di far presente la sua situazione alla ginecologa per valutare la necessità di questo tipo di terapia.
Cordiali saluti

......

Buonasera sono una donna di 37 anni in cura da quasi vent anni con eutirox per ipotiroidosmo. Da circa 5 anni prendo il seguente dosaggio . 225 mcg e 250mcg a gg. Alterni. Scrivo perche ho ritirato gli esami una settimana fa e la mia ginecologa mi ha fatto notare un alterazione della tiroide che sei mesi fa non avevo in quanto gli esami precendenti erano perfetti . Ora cerco una gravidanza. Trascrivo i valori e chiedo cosa posso fare . Non capisco se il dosaggio ora è troppo o troppo poco. Grazie
TSH 0,02 Val rif. (0,34-5,60)
FT3 3,40 Val rif. (2,23-4,01)
FT4 14,56 vai rif (5,80-12,10)

Ringrazio anticipatamente




Gentile lettrice,
dagli esami da lei riportati, si evince che il dosaggio in atto al momento è eccessivo ed andrebbe, pertanto, lievemente ridotto. Tuttavia, in considerazione del desiderio di gravidanza, la riduzione non dovrebbe essere eccessiva, in modo da non trovarsi poi impreparati nel momento in cui avrà inizio la gravidanza, durante la quale, invece, il fabbisogno di farmaco aumenta e quindi la posologia andrà aumentata.
A tale proposito, sarebbe auspicabile dare avvio alla gravidanza con valori di TSH inferiori a 2,5 mcU/ml.
Le consiglio, per questo, di affidarsi al suo endocrinologo di fiducia.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Salve ,ho 24 anni,da quando mi sono arrivate le mestruazioni soffro di amenorrea,tengo a specificare che dalle analisi la tiroide è normale .Ho preso la pillola per un anno,e avevo un ciclo regolare , finché ho iniziato ad avere alcuni effetti collaterali.Sto rivalutando l'eventualità di riprendere la pillola ,vorrei un consiglio su quale sarebbe meglio assumere.

Gentile lettrice,
il quesito da lei esposto non è pertinente alla patologia tiroidea affrontata nel nostro sito. Grazie comunque per averlo visitato. Le consiglio di rivolgersi al suo ginecologo di fiducia.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Salve Egr. Dott.
I miei valori tiroidei sono Tsh 8,98 ft3 3,50 ft4 1,00 ,Volevo sapere se posso prendere la l-tirosina visto che pratico bodybuilding o un farmaco tipo e dosaggio .grazie

Gentile Paziente,
dagli esami si evidenzia un lieve difetto di funzione della tiroide. Suggerisco, se non fatto, di eseguire il dosaggio degli anticorpi (Ac anti Tg, Ac anti TPO), un ecocolordoppler della tiroide ed una valutazione endocrinologica. Nel corso della visita clinica si valuterà l'opportunità di iniziare un trattamento.
Cordialmente

......

Sono un uomo di 35 anni. Circa 10 giorni fa sono andato in ospedale per una tachicardia. Niente a carico del cuore, mi hanno consigliato di eseguere il controllo della tiroide. Dalle analisi: TSH 3.7 FT3 6.9 FT4 22.6 quindi FT4 alterata. Dalla ecografia non risulta niente di eclatante una minima deformazione. Il medico dice che è tutto in regola. Dopo quella tachicardia nei giorni successivi ho accusato diversi sintomi: insonnia, sudorazione del viso e delle mani e sofferenza del caldo, minzione frequente e sete, perdo mezzo chilo ogni 2/3 gg, sbalzi d'umore e ansia. Ho letto che questo sintomi sono compatibili con un ipertiroidismo. È probabile visto l'FT4 e i sontomi che io stia sviluppando questa cosa?

Buongiorno,
il TSH è normale. Forme di ipertiroidismo con TSH normale sono molto molto rare. Più spesso invece l'FT4 risulta alterato per problemi di laboratorio. Data la sintomatologia da lei segnalata le consiglio comunque di ripetere il prelievo per TSH, FT3 e FT4 possibilmente in un laboratorio di riferimento.
Cordiali saluti

......

"He said: [Luz] told me that he was contacted a while ago by a representative of Manchester United, who wanted to discuss the possibility of them having priority for a transfer."
air max one bleu http://nk.bbsoldes.fr/Nike-Air-Max-1-2013-Homme-Chaussures-Noir-Gris-Air-Max-One-Bleu-WO2335.html

......

"Most of the times when we are not good, it is my responsibility."
doudoune moncler branson http://moncler.secretariat-alc.fr/Doudoune-Moncler-Gamme-Bleu-Veste-Veste-Homme-Gris-Laine-Coton-41459915Lq-Doudoune-Moncler-Branson-EM9141.html

spam

......

"And then, yes, I did mention losers but I said it about people with innuendos making allegations that werent true."
moncler site officiel http://moncler.abshop.fr/Doudoune-Moncler-Outlet-Montserrat-Homme-Rouge-Moncler-Site-Officiel-ER9400.html

......

Buongiorno
Sono uomo 64 anni leggermente in sovrapeso e il colesterolo a 280 --
Mi è stata esportata la tiroide - ogni giorno prendo eutirox 125gr --
Ci possono dare problemi come -
1) Bere tisane di Zenzero - Malva - Menta - finocchio - Melissa --
2) Bere alla mattina acqua tiepida e spremuta di limone ..

Sia le tisane che la spremuta di limone le sto prendendo ma ho letto da qualche parte che forse chi ha problemi alla tiroide è sconsigliato ---
Ringrazio per una Sua risposta
Cordiali saluti
Antonio Perla

Buongiorno,
può prendere le tisane e la spremuta di limone. Deve comunque distanziarle di almeno una mezz'oretta dall'assunzione di Eutirox.
Cordiali saluti

......

"Following the January transfer window, Ranieri held clear the air talks with wantaway striker Leonardo Ulloa?after the forward failed to secure a move away."
adidas f50 adizero http://adidas.secretariat-alc.fr/2015-adidas-F50-adizero-FG-Rouge-Adidas-F50-Adizero-RA81528.html

......

Buonasera,
Ho 47 ed ho un ipoparatiroidismo post chirurgico (tiroidectomia sub totale 1988)(Basedow a 8anni)
Dal 98 assumo calcium sandoz e rocaltrol... ma ultimamente non riesco a far salire la Calcemia. 7.9 in genere.
Assumo 500 mg x 2 al di sandoz e calcitrIolo 0.5 x 2.. Forse lo assumo male forse non è sufficiente...
Vorrei sapere se e come prenderlo e in caso se devo integrare il dosaggio ...
In attesa porgo cordiali saluti
Paola

Aumenterei il calcitriolo a 1 cpX3 mantenendo Stessa posologia di calcio. COntrolla il Calcio dopo 15 gg dall'incremento del calcitriolo

......

The rules were to give clubs all over Europe a chance of competing which was music to the ears of Ar.
chaussure moncler femme http://moncler.abshop.fr/Moncler-Pas-Cher-Bottines-Chocolate-Chaussure-Moncler-Femme-ER9331.html

spam

......

Hart was deemed to be too poor with his feet for Guardiola and is unlikely to have a future when he returns from Italy.
hypervenom phelon fg nike http://foot.secretariat-alc.fr/2014-FIFA-Coupe-du-monde-Br茅sil-Nike-Hypervenom-Phantom-FG-Noir-Rouge-Hypervenom-Phelon-Fg-Nike-IR5335.html

......

"PA:Press Association Wire4The former Everton defender says his upturn in form is all down to the Etihad bossHes teaching us tactically, mentally and physically."
adidas femme pas cher http://adidas.kkshop.fr/Adidas-Star-Wars-Darth-Vader-Mal-Bleu-Blanc-Adidas-Femme-Pas-Cher-ME4219.html

spam

......

"iation2Spurs’ Harry Kane is bang in form with two goals in his last game against SwanseaEA SPORTS also holds the Premier Leagues exclusive Electronic Game License, which enables EA SPORTS to deliver the most authentic gaming experience possible for fans engaging with Premier League clubs and players within EA SPORTS FIFA 17."
nike air force one femme http://nk.bbsoldes.fr/Argent-Nike-Air-Force-1-Femme-Salut-PRM-Noir-Noir-Metallic-Nike-Air-Force-One-Femme-WO14789.html

spam

......

Egregio professore, mia figlia da pochi giorni maggiorenne ha effettuato degli esami di routine da cui è emerso un valore di tsh di 6,2 - ft3 2,89 - ft4 13, 40. Ha un'emoglobina di 11,1 a causa delle mestruazioni molto abbondanti per cui le hanno consigliato cicli di pillola anticoncezionale. Da un'ecografia pelvica è inoltre emerso un utero micropolicistico. Pensa che dovrebbe intraprendere una terapia con eutirox? La ringrazio per la Sua gentile risposta. giovanna alette

Gentile signora,
valori di TSH pari a 6,2 mcU/ml sono indicativi di un'iniziale lieve riduzione della funzione tiroidea. Prima di stabilire la necessità di avviare o meno terapia sostitutiva, le consiglio di ripetere il prelievo a distanza di due o tre mesi dal precedente, unitamente alla determinazione degli autoanticorpi tiroide-specifici (Ab anti-tireoglobulina e Ab anti-tireoperossidasi) e all'esecuzione di un'ecografia tiroidea. Sulla base dell'esito del prelievo andrà stabilita, in accordo ad uno specialista endocrinologo al quale vi consiglio di affidarvi, la necessità di avviare il trattamento.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

"title run-in, especially after he was seen hobbling during the 1-1 draw at Burnley on Sunday."
adidas montante femme http://adidas.ffsoldes.fr/Femmes-Adidas-Chaussures-De-Cuir-Blanc-Adicolor-Couleur-Verte-Adidas-Montante-Femme-AG80410.html

......

Madrid are banned from signing players in this transfer window but will reportedly make a serious move for Alli in the summer.
doudoune homme moncler http://moncler.abshop.fr/Doudoune-Moncler-Homme-Longue-Avec-Ceinture-Brun-Doudoune-Homme-Moncler-ER9872.html

spam

......

No date is yet confirmed for a return to full training and his recovery continues to be monitored.
adidas chaussure de foot http://adidas.laurene-martinez.fr/2014-Coupe-du-monde-Chaussures-de-foot-adidas-Copa-Mundial-FG-SG-Mauve-Blanc-Rose-Adidas-Chaussure-De-Foot-OR81139.html

spam

......

ho 71 anni da 21 prendevo Eutirox per hashimoto. ultimamente poiche' gli esami erano sempre uguali nonostante aumenti dose di Eutirox la mia dottoressa mi ha dato Tiche un giorno da 50 e uno 88 . La situazione non cambia . Ho sentitop parlare di Tiroide Ibsa che pare piu completa . Voglio provarla ma il mio dottore dice che non cambierebbe nulla, allora perche' non provare >???? mi potreste dire , in base al Tiche che prendo quale dose dovrei prendere di >Tiroide Ibsa ? Ultimi esami TSH 6,80 FT3 3 FT4 0,79

Buongiorno,
tiroide ibsa è un farmaco che comprende oltre alla T4 (che è l'ormone contenuto nel Tiche) anche la T3. Tuttavia non viene consigliato perchè il TSH non ritorna alla normalità ma in altre situazioni. Nel suo caso adeguerei il dosaggio del Tiche, aumentandolo di poco.
Per quanto riguarda la Tiroide Ibsa inoltre, non conosco la sua storia clinica, ma data la sua età piuttosto consiglierei l'associazione del Tiche al Liotir, questo perchè quest'ultimo farmaco (che è solo T3) permette un più facile adeguamento del dosaggio.
Cordiali saluti

......

nk and David Wagner come together in front of their dugoutReuters10Wagner grabs hold of Monk leading to a huge shoving match involving players and staffMonk and Wagner came together with the Huddersfield boss appearing to grab hold of his rival – leading to a mass shoving match between players and staff.
adidas superstar 2 on feet http://adidas.aashop.fr/Adidas-Superstar-II-Chaussures-Gris-Rouge-Femmes-Adidas-Superstar-2-On-Feet-AI4288.html

......

Salve,
Un mese fa ho fatto le analisi per la tiroide e carico di glucosio ricevendo questi risultati:

INSULINA BASALE 16,00 uU/ml 2,6 - 25
Insulinemia dopo 60 min. 70,0 mcU/ml
Insulinemia dopo 120 min. 23,0 mcU/ml

GLICEMIA BASALE 0,95 g/l 0,65 - 1,08
GLICEMIA DOPO 60' 1,13 g/l
GLICEMIA DOPO 120' 1,20 g/l

HTSH 0.92 microu/ml 0.35 - 4.94
Free T3 1.40 L pg/ml 1.71 - 3.71
Free T4 0.70 ng/dl 0.70 - 1.48

A distanza di un mese su consiglio dell'endocrinologo ho rifatto le analisi per tiroide e ormoni vari con questi risultati:

HTSH 1.00 microu/ml 0.35 - 4.94
Free T3 1.46 L pg/ml 1.71 - 3.71
Free T4 0.71 ng/dl 0.70 - 1.48
CORTISOLO 17.6 microg/dL 3.70 - 19.40
FOLLITROPINA (FSH) 2.48 mIU/ml
LUTEOTROPINA (LH) 0.75 mIU/ml
PROLATTINA 4.92 ng/ml 2.58 - 18.12
TESTOSTERONE 2.12 ng/ml 1.42 - 9.23
GH (Ormone Somatotropo) 4.0 ng/ml 0.0 - 10.0 ( IRMA )

L'endocrinologo, sulla base di questi risultati, mi ha diagnosticato un ipotiroidismo centrale e mi ha prescritto una cura sostitutiva con eutirox.
Gradirei un suo parere sulla diagnosi e soprattutto mi chiedo se non sarebbe il caso di fare controlli più approfonditi all'ipofisi.

La ringrazio in anticipo, a presto.

Gentile Paziente,
pur nei limiti della assenza di una valutazione clinica (sintomatologia, fascia di età, eventuali farmaci in corso ed eventuali patologie concomitanti), alcuni risultati potrebbero essere compatibili con un difetto funzionale dell'ipofisi, che è opportuno valutare eseguendo una risonanza magnetica della regione diencefalo-ipofisaria. E' utile dosare anche il valore dell'IGF1 (o somatomedina C).
Cordialmente

......

"Radamel Falcao and Valere Germain from loan deals and the signings of Kamil Glik, Djibril Sidibe and Benjamin Mendy."
veste superstar adidas http://adidas.laurene-martinez.fr/besson-chaussures-en-ligne-chaussure-pour-femmes-chaussure-adidas-pour-fille-Veste-Superstar-Adidas-OR81586.html

......

Buonasera sono una ragazza 20 anni . Ho sempre avuto la tiroide a regola . Sempre tenuta sotto controllo e lavorava perfettamente . Adesso è 4.59 .. il dottore di famiglia ha detto lavora troppo poco e vorrebbe darmi l eutirox. Io non vorrei prendere farmaci .. che può succedere se non prendo niente ? Come mai dal nulla ho avuto questo sbalzo ? ( la feci a febbraio era nella norma .. a 3 e qualcosa ) . È da un bel po di mesi ho smesso di mettere sale nei pasti . Può essere per questo ? .. visto che l ho sempre avuta ammodo, posso aspettare un po per vedere se mi si regolizza da sola ? Grazie mille e scusate per le tante domande ma sono preoccupata ..

Sicuramnete può attendere e ricontrolli tra 3 mesi il TSH

......

Buonsera,sono donna di 28 anni,11 mesi post partum,ho tanti sintomi di tiroidite di hashimoto, il trend é in peggioramento, anche il mio ciclo mestruale comincia a fare scherzi. Ho ipotiroidismo presente in entrambi i rami in famiglia, ho appena ricevuto risultati analisi del sangue. TSH,T3 e anticorpi TPO normali. Fuori range i seguenti:T4 10.9 range 12-22pmol/L e anticorpi tireo-globulina 200.000 (sí duecentomila, non ho sbagliato gli zeri!) range 0-115 IU/mL.qual è il vostro parere? Molte grazie.

Buongiorno,
l'informazione data dagli anticorpi è solo relativa alla loro positività o meno, non importa cioè quanto siano elevati gli ab anti-tireoglobulina, quindi non si preoccupi se il valore è cosi elevato.
Non so se sta già facendo una terapia per l'ipotiroidismo. Ad ogni modo quello che più conta è il valore di TSH. Le consiglierei inoltre di ripetere il prelievo ricontrollando TSH e FT4, se dovesse riconfermarsi un valore basso di FT4 a fronte di un TSH nella norma potrebbe essere necessario fare ulteriori accertamenti.
Cordiali saluti

......

One good thing that I think has changed is a good run of results.
doudoune moncler homme solde http://moncler.secretariat-alc.fr/Moncler-Gilet-Homme-classique-Bleu-Doudoune-Moncler-Homme-Solde-EM9641.html

......

Salve,
sono una ragazza di 33 anni (vivo a Londra dal 2012). Sono tornata in Italia e ho fatto le analisi del sangue, il valore TSH è risultato di 8.9 (non capisco il motivo per il quale il t3 e t4 non siano stati analizzati). Sono appena tornata a Londra e aspetto di vedere il mio medico di base per decidere ulteriori esami da fare qui. In questi cinque anni ho preso 25 chili e il senso di stanchezza (quest'anno abbastanza intenso) l'ho sempre imputato alla vita frenetica che una metropoli come Londra ti costringe ad avere. Ho quasi da sempre il ferro molto basso (questa volta il valore è stato di 36 e il minimo è proprio 36). Le ultime analisi del sangue sono del 2012 e la tiroide era regolare. Vi ringrazio per ogni suggerimento.

Buongiorno,
essendo un primo riscontro di TSH superiore alla norma, sarà necessario ripetere il prelievo per TSH-riflesso (TSH-riflesso significa che il laboratorio analizzerà FT4 e FT3 solo se TSH alterato), Ab anti-TPO e ab anti-tireoglobulina. Alla luce di questi esami potrebbe poi risultare utile eseguire un'ecografia tiroidea.
Se dovesse riconfermarsi un quadro di ipotiroidismo sarà opportuno iniziare una terapia sostitutiva con ormone tiroideo.
Cordiali saluti

......

Buongiorno, vorrei esporre il mio caso e vorrei una risposta chiara perché devo prendere una decisione importante: eliminare totalmente la tiroide. Ho deciso di mettermi a dieta e faccio le analisi del caso e risulta tutto apposto, a parte il colesterolo un po' alto. Esame tiroide TSH nella norma. Vado dal mio medico per dolori alla schiena e guardandomi mi scopre dei noduli alla tiroide e aveva visto giusto. Faccio L ecografia e il risultato sono tre noduli di piccole dimensioni è uno più grande, pieno di sangue vecchio. Mi fanno L' ago aspirato e fanno l'esame citologico. Risposta:campione colloideo ematico nel cui contesto si osservano frequenti tireociti aggregati in grossi lembi strutture simil papillari e micro follicoli che in parte mostrano nuclei voluminosi, pleomorfi, a cromatina irregolarmente distribuita tendenti a sovrapporsi b) cell Block HBME1 Positivo, galectina 3 negativa.
Diagnosi:reperto citologico indicativo Per nodulo micro macro follicolare con moderate atipie (Tir 3B )classe quarta. Io non capisco: il fatto che il TSH sia apposto, le analisi sono apposto.. cosa faccio? È da togliere la tiroide? L' unico farmaco che sto prendendo è didrogyl per evitare l'osteoporosi. Può aver influito questo farmaco sull esame citologico? Vi prego, datemi una risposta. Io sto bene, ma loro mi dicono che se non è già un tumore lo diventerà

Gentile signora,
il fatto che le analisi relative al funzionamento tiroideo siano nella norma non ha impatto sulla scelta terapeutica e nemmeno l'assunzione del didrogyl può aver influenzato l'esame citologico. L'esito TIR3b dell'agoaspirato indica una lesione di natura indeterminata, con una probabilità compresa tra il 15 ed il 30% che possa trattarsi di un tumore della tiroide. In questi casi, la raccomandazione suggerita è quella chirurgica, pertanto concordo con quanto le è stato consigliato.
Cordiali saluti,
Efisio Puxeddu

......

Allardyce refused to condemn the shameful Selhurst Park violence.
roshe run enfant http://nk.bbsoldes.fr/Nike-Femme-Flyknit-Roshe-Run-Gris-Gris-Blanc-Roshe-Run-Enfant-WO13399.html

spam

......

"s own last weekHowever, Spurs have only won once in their five trips to the new Wembley."
adidas super tech http://adidas.ffsoldes.fr/chaussure-adidas-originals-chaussures-de-basket-pas-cher-tennis-adidas-femme-Adidas-Super-Tech-AG81701.html

......

Buonasera, avrei bisogno del parere del dottore,ho 35 e soffro di ipertiroidsimo,l ho scoperto nel 2012 con la mia prima gravidanza dalle analisi di routine.Nn ho sintomi di questa malattia Nn ho nuduli e tiroide nella norma. In questi 5 anni ho avuto 2 gravidanze la prima teminata male con una mef a 38 settimane,la seconda bene la mia bimba ha 2 anni.Le scrivo perché durante questi 5 anni ho assunto tapazole ,sospendendo nel momento in cui i parametri rientravano,x cercare di capire se fosse una fase di passeggio questo ipertiroidismo,invece a quanto pare no,quando sospendo il tapazole la tiroide inizia di nuovo a dare problemi andando in iper. Il mio edocrinologo mi ha messo davanti una scelta o la iodio terapia (lui preferisce questa)o l'intervento,perché dice che essendo un soggetto giovane nn posso continuare con i farmaci a vita.Io daTo che nn ho sintomi e la cura farmacologica funziona anche con 1/compressa al di vorrei proseguire su questa strada ,lei cosa mi consiglierebbe? Grazie anticipatamente

Vista la giovane età consiglio anch'io trattamento radicale o con radioiodio o intervento. Nn c'è alcuna fretta ma deve prendere in considerazione se vuole altre gravidanze.

......

"9; £35m fee with Monaco for midfield star Tiemoue Bakayoko on lucrative five-year dealREAL PAIGE-TURNErWWE leaked sex tape saga hots up as MORE raunchy videos and pics of ex-champ Paige are shared onlineX-RATED SHOCKERPaige sex tape bombshell as fans express outrage at 'sex act over WWE championship belt' “Today, I feel good with my personality as a man."
crampons f50 adizero http://adidas.ffsoldes.fr/Chaussures-de-foot-adidas-f50-adizero-TF-Bleu-Blanc-Crampons-F50-Adizero-AG81202.html

spam

......

Buongiorno ! Ho ritirato gli esami del sangue ed il tsh è a 5,96 ( donna 45 anni ) ,ft3/4 nella norma ! Il mese scorso mi era saltato il ciclo ..( nervosa , gonfia , mi è venuta una pancia .. ). Pensa che devo passare una visita da uno specialista ?

Ricontrollerei il TSH con anticorpi anti TPO. Se gli esami dovessero confermare tiroidite e ipotiroidismo in progressione andrei da endocrinologo. La mancata comparsa del flusso è molto difficile che è dovuto al lieve incremento del TSH

......

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.