I NOSTRI ESPERTI

Sotto puoi fare una ricerca sui quesiti posti dagli altri utenti, oppure cercare le risposte utilizzando il motore di ricerca per argomenti.

Se non trovi una risposta che ti soddisfi clicca qui per fare una domanda al nostro Esperto, riceverai un codice per ricercare la risposta alla tua domanda.

Cerca una risposta

Cerca per codice
Cerca per argomento

DOMANDE & RISPOSTE

Salve,ho avuto due microaborti,La mia ginecologa mi disse che la causa poteva essere la tiroide con valori tsh 3,310, ft3 3.17 ft4 10.18.cosi prendo 25mg di eurotirox.ripeto esami a distanza di 15gg.tsh 1.645 ft3 2.83 ft4 11.69.CAMBIO ginecologo in cui mi dice ke i miei valori(tsh3.310)andavano già bene dall inizio quindi sospendo compressa.Ripeto esami a distanza di 1 mese e la tiroide valori tsh 3.35,ft3 3.32,ft4 0.92...mi chiedo adesso cosa devo fare?Questi valori vanno bene per avere una gravidanza?Non so che fare,grazie.

Gentile Signora,
è possibile che la correzione di un difetto di funzione della tiroide possa, in alcuni casi, migliorare il potenziale di fertilità e favorire il buon esito di una gravidanza. La situazione va valutata clinicamente e suggerisco dunque di farsi visitare da un endocrinologo, completando con il dosaggio degli anticorpi anti Tg e TPO.
Cordiali saluti

......

Buona Sera, Mi chiamo Marcello soffro da ipertiroidismo morbo di Basedow in terapia con metimazolo Tapazole 5 mg 2CPS al gio x 30 gio analisi 05/07/17 TSH 11,37 FT3 2,97 FT4 0,90 poi da Novembre 2017 mezza Tapazole 5 mg fino ad oggi 14/12/17 risultati analisi in data odierna TSH 3,15 FT3 3,92 FT4 3,50 da fare presente che 4 volte a settimana faccio attività fisica corsa ed bicicletta, come sono i miei risultati ? grazie anticipatamente.
Cordiali Saluti Marcello

Gentile Marcello,
gli esami sembrano buoni. Ho qualche dubbio sul valore di FT4, dato che non è riportata la unità di misura.
Faccia comunque riferimento al suo endocrinologo per una eventuale modifica della terapia.
Cordialmente

......

Ho 63 anni ed ho subito, nel 2009 un intervento di tiroidectomia totale per dei noduli,voluminosi ma bebigni. Appena operata assumevo Eutirox da 100 tutti i giorni, Poi, essendo aumentata di peso ed a seguito di controlli del dosaggio, sono passata ad assumere un giorno la dose da 100 e un giorno da 125. Ora ho perso - volutamente - circa 12 chili. Sono alta 1 metro e 58 e peso 56 chilogrammi. Da un controllo degli esami risulta un valore di FT3 di 2,50. Regolari gli altri valori. Debbo cambiare il dosaggio dell'eutirox?

Gentile Signora,
il dato della FT3 è quello meno significativo al fine di stabilire l'adeguatezza della dose di tiroxina e non andrebbe neppure effettuato.
Il dato più importante è il TSH. Se il TSH è "normale", è verosimile che la dose sia adeguata, ma ogni dato di laboratorio va sempre valutato sulla base del contesto clinico.
Cordialmente

......

Buongiorno,
Mi sono accorta casualmente circa 1 anno fa (Dic 2016) di soffrire di ipertensione (dia 85/90/- sist 145/160 pulsaz. 80/85).
Solitamente io avevo la pressione bassa, ma ho sempre avuto pulsazioni elevate.
M hanno fin da subito messa in cura con il Tareg 160. La situazione e’ migliorata moderatamente durante l’inverno, e non ho avuto problemi ipertensivi in estate.
Premetto che nel 1992 ero stata curata per linfoma di Hodgkin con radioterapia e chemioterapia.
Nel giugno 2017 ho scoperto, da una ecografia, di avere un gozzo emitoideo, da li’ e’ cominciato il mio “calvario” in quanto da Giugno ad oggi ho effettuato 2 interventi di tiroidectomia (prima parziale e poi totale) e la terapia radio metabolica per carcinoma papillare multifocale.
Dopo ogni intervento alla tiroide la pressione mi si alza molto.
Oggi a 15 gg dal termine della terapia radio metabolica ho nuovamente una pressione arteriosa di (dia 85/90/- sist 145/160 pulsaz. 80/85).

Sono giustificabili questi innalzamenti pressori legati ai miei recenti trascorsi con il carciroma papillare?
Resto in attesa di un Vostro cortese riscontro
Grazie
Valentina

Gentile Signora,
se la terapia sostitutiva con tiroxina è adeguata, non c'è relazione tra la ipertensione arteriosa e il problema tiroideo. Se ha effettuato la terapia radiometabolica in sospensione di terapia tiroxinica, è probabile che lo scarso controllo dei valori pressori sia legato, in questa fase, al transitorio ipotiroidismo.
Cordialmente

......

Salve sono un ragazzo di 29 anni ,e da circa due anni che sento dei noduli nella metà sinistra del collo , noto come un vibrore della testa , intorpidimento del mignolo e anulare sinistro e gamba sinitra ,secchezza della cute e pelle , sbalzi di umore ,e problemi di digestione e gonfiore della pancia che da poco ho provato a curare con pochi risultati

Gentile Utente,
è opportuno eseguire subito una ecografia del collo. I sintomi legati all'intorpidimento degli arti vanno valutati in ambiente neurologico.
Cordialmente

......

Buona sera:sono un ragazzo di 18 anni ho fatto gli esami della tiroide perchè mio padre ha la tiroide di hashimoto.
TSH:1,84
FT3:2,47
FT4:1,17
MICROSOMI TIROIDEI:1,7
ANTI CORPI ANTI TIREOGLOBULINA:8,4
TIREOGLOBULINA:5,5.
Sono un pò preoccupato.ringrazio in anticipo della vostra disponibilità.

In realtà non si evidenziano elementi di allarme. Gli esami relativi alla funzione tiroidea sono normali. Manca il range di riferimento degli anticorpi. La tireoglobulina non andava dosata.
Cordiali saluti

......

Buonasera,
Le scrivo perché ho alcuni dubbi riguardo un problema.
All’ età di 11 anni ho iniziato una cura di ormoni per la mancanza di ormone della crescita.
Ho avuto pertanto la comparsa del primo ciclo all’età di 14/15 anni.
Già dalle prime volte il mio ciclo e sempre stato irregolare, saltava molti mesi e ho sempre avuto delle perdite bianco/trasparenti.
Ho 21 anni e solo l’altro giorno ho deciso di fare la mia prima visita ginecologica.
La dottoressa ha riscontrato tramite una ecografia transvaginale, la presenza di ovaio Policistico bilaterale.
Lei mi ha prescritto la pillola Drospil, a basso dosaggio ormonale per cercare di risolvere il problema e ristabilivate il ciclo mestruale.
Prima di iniziare la terapia volevo qualche parere da parte di un endocrinolgo.
Io sono molto scettica riguardo la pillola per i suoi effetti collaterali.
Mia madre è morta per un tumore al seno, mio nonno per un tumore ai polmoni.
Sono molto preoccupata di avere anche io una qualche genetica predisposta per questo tipo di patologia.
Volevo sapere se secondo voi è necessario prendere la pillola per il mio problema e se si, se sono propensa a sviluppare quelle patologie.

Grazie mille in anticipo per il riscontro.

Gentile Signora,
il discorso è molto complesso e le problematiche vanno discusse nell'appropriato contesto di una visita medica. Ad ogni modo, in linea generale, la terapia estroprogestinica non è "obbligatoria" nella policistosi ovarica e, se ha perplessità a riguardo, può discutere con la ginecologa l'utilizzo di terapie alternative (ad esempio integratori a base di inositolo e acido folico).
Cordiali saluti

......

Buongiorno,
sono una donna di 36anni,da 5anni ho extrasistole ventricolari e sopraventricolari,tachicardia 100/110 battiti,ecocardio nella norma,ecg :alterazioni aspecifiche della ripolarizzazione,tremori alle mani ed alle palpebre chiuse.Ecografia mostra disomogeneità e pseudonoduli,tutti gli esami sono invece nella norma,anche il TRab negativo.Significa che non ho nulla alla tiroide?Grazie ,attendo una sua risposta.

Gentile Signora,
se gli esami sono nella norma, come scritto, non soffre di alcuna patologia tiroidea che giustifichi i suoi disturbi cardiologici.
Cordialmente

......

Salve, ho 42 anni e mi chiamo Anna. Nel 2013 ho subito una tracheotomia totale e , come sapevo, da allora sono costretta a prendere l’eutirox a vita. Nel 2015 ho dato alla luce il mio 3’ figlio e dal parto assumo quella da 150. Da quasi un mese non sto assumendo più la pillola perché avevo intenzione di fare un controllo generale dei valori del TSH, che mi hanno sempre detto che sono più veritieri se sospendo X 2/3 giorni l’assunzione della stessa, ma vuoi per tempo vuoi per incoscienza, ancora non li eseguo.... cosa mi potrebbe succedere o essere accaduto nel frattempo? Non ho notato alcun cambiamento , aumento o diminuzione di peso, ciclo irregolare, ecc..... . Ringrazio anticipatamente per la vostra cordiale risposta. Anna Ragosta

Gentile Signora,
se ha subito la asportazione totale della tiroide, è stato assolutamente imprudente sospendere la terapia con tiroxina! L'indicazione che i valori "sono più veritieri dopo la sospensione per 2-3 giorni della terapia" è una informazione assolutamente priva di fondamento. Contatti immediatamente il suo endocrinologo.
Cordialmente

......

Salve. Avrei una domanda da porle. Mi hanno riscontrato qualche nodulo alla tiroidè, da un anno e mezzo,che in questo arco di tempo sono passati da 1,5 mm a 5mm. L unico parametro che nel tempo si è progressivamente alzato fino a 20 è la calcitonina. Preciso che ho osteoporosi, vitamina D bassa,però sto facendo Di Base e va meglio.
T3, T4,FT3 , FT4, normali, marcatori pure. Ora la mia endocrinologa vuole fare l ago aspirato . Vorrei avere se è possibile, un suo parere. Ho 72 anni,sono alta cm173, sono normopeso, mangio e ho esami del sangue normali ( tranne calcitonina ). Grazie buona serata. Miriam Rossi

Gentile Signora,
sicuramente se la collega ha posto l'indicazione di effettuare l'agoaspirato su un nodulo di tali dimensioni, esso presenta caratteristiche di sospetto che rendono utile l'esecuzione di questo esame. Il dato della calcitonina va intepretato tenendo conto delle possibili interferenze (farmaci o eventuale insufficienza renale) ed eventualmente va considerata l'opportunità di eseguire un test di stimolo con calcio gluconato.
Cordiali saluti

......

Buonasera..ho 41anni ho fatto gli esami tsh e il risultato è 4,51.. ho il ciclo irregolare da un paio d'anni e mi sento quasi sempre stanca, può essere dovuto alla tiroide?

Gentile Signora,
gli esami documentano solo una lieve alterazione del TSH. Suggerisco, prima della valutazione endocrinologica, di completare con il dosaggio degli anticorpi anti Tg e TPO ed un ecocolordoppler della tiroide.
Cordiali saluti

......

Buonasera, sono una donna di 34 anni, sono ipotiroidea da diversi anni e prendo eutirox 100 tutti i giorni. Vorrei sapere se posso mangiare la soia e prendere integratori a base di alga spirulina.
Grazie.

Gentile Signora,
non ci sono controindicazioni. La soia va però consumata a qualche ora di distanza dalla tiroxina, dal momento che potrebbe ridurne l'assorbimento.
Cordiali saluti

......

Buonasera,

sono ormai quasi 15 anni che prendo eurotirox 50 mg per ipotiroidismo, negli ultimi esami il valore si è alzato a 3.20 volevo sapere se è necessaria una rivalutazione della terapia ed inolte non riesco a perdere peso.

Chiara 39 anni.

Prendo inoltre triatec 10 mg e slowmet 750 mg

Gentile Signora,
il valore è da considerarsi sostanzialmente normale. Cionondimeno, consiglio di farsi rivalutare per decidere se, alla luce del dato clinico, è opportuno un minimo incremento.
Cordiali saluti

......

Salve sono Deborah ed ho 33 anni sono già mamma di una bimba di 8 anni da un bel po sto provando a rimanere incinta di nuovo! Il mio ginecologo mi ha prescritto l'eutirox 25 perché dalle analisi il tsh sta a 3.20 e mi ha detto che è un po' improbabile concepire se non scende almeno a 2.5 volevo Sapere che relazione c'è tra tiroide e concepimento e soprattutto quanto ci mette il valore per scendere? Grazie mille buona serata

Se lei nn ha mai avuto problemi tiroidei il tsh >2.5 nn implica assolutamente sterilità e nn necessita neanche di terapia

......

Buongiorno,
Ho 34 anni e Sono appena entrata nella 6ta settimana della mia prima gravidanza. Ho ritirato gli esami del sangue e ho un alto valore di tsh (24), Ma un valore di t4 nella norma. Ho richiesto un appuntamento con un endocrinologo, nel frattempo mi chiedo se il bambino possa aver subito dei danni a causa di questi valori. Grazie in anticipo per la risposta.

Gentile Signora,
un valore di TSH di 24 (VENTIQUATTRO) richiede una immediata correzione farmacologica con tiroxina o un adeguamento della terapia (se già in corso) al fine di ridurre al minimo le possibili complicanze fetali. Il consulto va effettuato subito e, se non possibile nei prossimi giorni, si rivolga già da domani al suo medico di base o al ginecologo per iniziare comunque la tiroxina, il cui dosaggio potrà poi essere adeguato dall'endocrinologo.
Cordiali saluti

......

Buongiorno da poco tempo ho scoperto di avere il tiroidismo di hashimoto e la mia endocrinologa mi ha prescritto questa cura: tirosint 25 mcg 1 fl/die per una settimana e 50 mcg 1fl/die da lunedì a giovedì e 2 fl il venerdì sabato e domenica, la mia domanda è avendo iniziato oggi che è venerdì, la cura da 50 mcg la faccio partire comunque dopo una settimana prendendo un flacone al die dal sabato o continuo con il 25 mcg fino a domenica e da lunedì parto con la cura giusta da 50 mcg?

Secondo la prescrizione del suo curante per la prima settimana deve assumere 25 mcg. Dal lunedì successivo inizi con 50.
Cordialmente

......

Donna 64 anni. Rilevati noduli in ecografia tiroidea. Valori tsh ft3 ft4 nella norma, anti tpo 550 anti Tg 765. Si riferisce dolore al centro del collo acuto che a volte si irradia fino allo stomaco e e dolore al tatto anche caduta dei capelli. Il medico ha ipotizzato tiroidite di hashomoto ma nessuna terapia. Cosa mi suggerite ?

La presenza di anticorpi implica tiroidite e nn deve essere trattata perchè tsh nella norma. Da altro canto nn è responsabile dei sintomi da lei riferiti

......

Salve!
Da 2 anni che vedo che ho il collo un pò gonfio ma pensavo che fosse solo un problema che ho un pó con il mio peso corporeo... oggi sono andata un dermatologo e per caso mi ha detto che forse ho la tiroide siccome vedeva il mio collo un pò gonfio... vorrei sapere se si può curare? È qualcosa di grave ? Si toglierá quel lieve gonfiore ? ( SONO UN ADOLESCENTE) Ho molti dubbi

Prima di dire o pensare chissà cosa sarebbe utile fare una ecografia per cxonfermare un reale incremento della ghiandola e poi si vedrà!

......

Tsh 5,062 Ft4 8,46 ab antiperedossidasi tiroide a 0,4 tireoglobulina 0,9
Età 32 anni, figlio di 11 mesi, hi avuto ipertiroidismo, gravidico,e hi assunto per gravidanza eutirox, dopo il parto ho assunto eutirox poi ho finito la terapia e ho preso thirodium 100 mg, a luglio il tsh era poco più basso e anche il t4 di pochissimo, vi chiedo se possibile un parere, ora è nella norma o ho bisogno di assumere altro? Grazie

Gentile Signora,
di documenta un lieve difetto di funzione della tiroide. L'opportunità del trattamento, che non è “obbligatorio” per questi valori di TSH, va valutata sulla base del dato clinico. Suggerisco dunque di riprendere contatti con il suo endocrinologo.
Cordialmente

......

Salve prof. ssa Fugazzola: ho 40 anni, sono molto magra, non fumatrice e con recenti problemi di pressione alta, resistente ai farmaci. Inoltre presento cloasma, dagli esami sono esclusi problemi renali. Dovrei indagare anche a livello tiroideo? Distinti saluti e grazie.

Sono il dott. Taccaiti. Per i sintomi riferiti nn necessita di nessuna indagine tiroidea. Cmq consulti il suo curante che visitandola si rende coonto meglio di me sulla necessità o meno

......

Salve,
avrei un quesito da sottoporre alla sua attenzione:se i valori di tsh,ft3,ft4 ed anticorpi sono nella norma ma l'ecografia evidenzia ecostruttura estremamente disomogenea e presenza di pseudo noduli non risulta alcuna tiroidite autoimmune?
Grazie ,resto in attesa di una sua risposta.

Gentile Utente,
la diagnosi di tiroidite cronica autoimmune non implica necessariamente la positività degli anticorpi circolanti. Ci sono, infatti, casi di tiroidite cronica cosiddetta "siero-negativa": gli anticorpi risultano nella norma e la diagnosi viene posta sulla base del quadro ecografico tipico (disomogeneità, pseudonoduli, alterazioni della vascolarizzazione).
Cordiali saluti

......

Buonasera! Sono una ragazza di 24 anni e da 4 mesi ho brufoli sulla fronte e sul mento (alcuni dolorosi, alcuni sottopelle indolori). Sono stata dal dermatologo, il quale mi ha prescritto delle creme e poi ho fatto l’ecografia alle ovaie e alla tiroide. Come risultato: tiroidite cronica. Adesso devo aspettare il prossimo ciclo mestruale per fare le analisi dei dosaggi ormonali perché i brufoli continuano ad aumentare. Volevo sapere se questi brufoli posso essere dovuti ad un malfunzionamento della tiroide. Ho un elevato aumento di sebo e la fronte è sempre molto calda al tatto.

Gentile Signora,
in alcuni casi sgnificative alterazioni della funzione tiroidea possono determinare un peggioramento dei caratteri della cute. Oppure, con maggiore probabilità, il problema è legato ad una sindrome dell’ovaio policistico, per valutare la quale le sono stati appunto richiesti dosaggi ormonali specifici (ritengo intorno al V giorno del ciclo). E’ dunque assolutamente corretto eseguire i dosaggi ormonali in fase follicolare come richiesto.
Cari saluti

......

Ho fatto gli esami del sangue...mi devo preoccupare riguardo la tiroide...?..FT4 tiroxina 1,28 ... ormone tireostimolante 0,043... ho quasi 40 anni e sono una donna...vi ringrazio anticipatamente..

Ricontrollerei tutti e 3 gli esami, tsh,ft3 e ft4, tra 1 mese prima di preoccuparsi sopratutto se asintomatica

......

Salve ho 28 anni, da 4 soffro di tiroidite autoimmune, esordita con lieve ipertiroidismo, dopo un mese tutto si è messo a posto e facendo i controlli ematici ogni 6 mesi e quelli col medico ogni anno non ho mI avuto bisogno di prendere terapia. Ad oggi sono incinta di 30 settimane, anche in gravidanza non ho mai assunto nulla perché il tsh inferiore a 1, tuttora 0,66 e gli ormoni normali, faccio i prelievi ogni mese. Per il dopo gravidanza cosa mi consigliate? Dopo quanto controllare? Cosa dovrei aspettarmi? Inoltre l’endocornolog mi ha prorogato di rifare gli anticorpi e che se la tiroide tira un altro anno con valori normali il processo autoimmune potrebbe spegnersi, grazie

1 mese dopo parto controlli il tsh e si vedrà se è necessario fare nulla. Ora valutare gli anticorpi nn ha molto senso

......

Buongiorno Prof.Efisio
leggendo il suo curricculum ho pensato di scriverle per esporle il caso di mia figlia
ha 18 anni e' stata operata nel 2015 dopo aver avuto la diagnosi di agobiopsia
GALECTINA 3 POSITIVA
CK19 POSITIVA
HBME1 POSITIVO
l insieme dei reperti morfologici depone per carcinoma papillifero
dopo e' stataeseguita un operazione per la rimozione della tiroide di 756 linfonodi e' una parte di muscolo.
dopo aver eseguito due radio iodio terapie il problema non e' risolto
il 19 settembre 2017 l'esame istologico inviato risulta
1 neoformazione simil-papilomatosa parete posteriore della faringe eseguito esame
2 neoformazione simil-papilomatosa parete posteriore della faringe
3 parete faringea desta
4 regione antienoidea sinistra
diagnosi 1 2 3 4 frammenti multiplici di mucosa faringea metastiche papillare della tiroide
immunofenotipo TTF1++/TIREOGLOBULINA FOCALMENTE POSITIVA
ora a breve iniziera' cura con il TKI
le chiedo cortesemente un parere dato che mi viene ripetuto che e' un caso raro e' aggressivo
per mia esperienza , e da qui puo' comprendere , che siamo una famigllia molto provata, nel lontano 1995 per mio marito , malato gravissimo di aids quando non erano ancora disponibili in Italia farmaci per L'HIV ci trovammo costretti a prenderli in Svzzera per attendere poi in VITA la distribuzione in ITALIA degli inibitori .oggi vive discretamente con la malattia.
le chiedo quindi cortesemente tutti i consigli che mi vorra' dare.
anche di eventualmente di farmaci i sperimentazione
saluti

Nn sono il prof Puxeddu. Si faccia passare la domanda al professore

......

Salve Dott.
Mi chiamo Daniela,35 anni gravida alla 22settimana! Ho svolto le analisi del TSH nel primo trimestre ed avevo 2.59.Ho fatto di nuovo il TSH una settimana fa ed è uscito 4.7,il ginecologo mi ha prescritto eutirox da 50.il mio dottore ha voluto far fare altri esami più approfonditi.Risultato:Anticorpi per ossidasi tiroidea 13 Anti tiro globulina 10,TSH 2.680,ft3 3.0,ft4 1.08. Ho chiamato il gine le ho riferito il risultato ora è passato a 25. Come sono le mie analisi? Devo preoccuparmi? Devo prendere la pasticchetta? Grazie per la disponibilità.
Saluti.

Gentile Signora,
in tutta onestà (ma ovviamente si tratta di un parere del tutto interlocutorio in assenza di una valutazione clinica), la terapia con 50 mcg di tiroxina mi sembrava più adeguata e non avrei ridotto la dose.
Ritengo utile farsi visitare anche un endocrinologo per una valutazione clinica più accurata del caso.
Cordiali saluti

......

Quando si fa l analisi del sangue x la tiroide bisogna prenderla la pillola Eutirox grazie

E' preferibile eseguire il prelievo al mattino, a digiuno, prima dell'assunzione della tiroxina.
Cordiali saluti

......

buongiorno le vorrei esporre il mio caso
tsh 47.15
ft3 1.16
ft4 0.47
questi valori al 18 ottobre dopo ho iniziato a prendere eutirox da 75 x 2 settimane, dopo 75 x altre 2 settimane, dopo di che ho cambiato endocrinologo e mi ha detto 150 da oggi 16 ottobre fini al 7 dicembre che dove rifare le analisi.
ho 43 anni e sono alta 1.60 e peso attualmente 51 kg, premetto che il mio peso è sempre stato dai 47 ai 50 kg, in questo momento mi sento un po gonfia, stanca e mi sono accorta che sto perdendo i capelli,con l'eutirox dovrei dimagrire e sistemarsi tutto?

Se il gonfiore dipende da ipotiroidismo il meglioramento nn lo nota prima di 3-4 mesi

......

salve da anni sono seguito per una tiroidite, prendo tirosint 100 ogni giorno e 125 la domenica, da circa un anno ho un nodulo pero' chi mi segue mi ha detto testuali parole: tenga conto che non le ho detto che ha un nodulo, ora vi chiedo in genere quando si ha un nodulo si fa l'ago aspirato, perchè chi mi segue mi dice che non devo farlo?? Forse troppo piccolo, immagine isoecogena? non capisco, grazie

Anch'io nn capisco. Mi dispiace

......

Chiedo gentilmente una risposta per combattere le mie paure. Da luglio mi hanno diagnosticato un ipertiroidismo e messo in cura con tapazole. da 5 compresse sono passata a 4 poi a tre e ora a 2.
Il tsh è passato da ottobre a 0,02 ad oggi che è inferiore a 0,01. mentre il t4 ad ottobre era 0,740 oggi è 0,940.
Fatta eco, trovato gozzo. Ora non riesco a capire cosa devo fare.
Questo gozzo e questi valori possono essere indice di qualcosa di brutto? Ho un po di paura, visto che vedo che dopo 6 mesi siamo punto e a capo. La terapia che sto facendo la valutate corretta? Occorrono esami piu approfonditi? e cosa accade se la tiroide continua a funzionare così? Non ho molto le idee chiare seppur sono stata valutata ma oltre alla terapia non ho avuto ulteriori delucidazioni.

Gentile Signora,
per "gozzo" si intende in generale un ingrandimento delle dimensioni della tiroide. Il riscontro di un "gozzo" è comune nella sua condizione (anche detta "morbo di Graves-Basedow" o "gozzo tossico diffuso"). Il gozzo di per sè non è indicatore di malignità, salvo che non siano stati descritti noduli con caratteri ecografici di attenzione.
In merito al problema della funzionalità tiroidea, purtroppo questa malattia è una condizione spesso "anarchica" e, anche se curata nel migliore dei modi, va in remissione in corso di terapia medica solo nel 30% dei pazienti trattati.
Nei restanti pazienti, dopo un adeguato periodo di trattamento che va valutato caso per caso, si può optare per una terapia definitiva o con lo iodio radioattivo o con l'intervento chirurgico.
La terapia, secondo quanto da lei riportato, appare adeguata e nel suo caso mi sembra davvero troppo presto per giudicare gli effetti del trattamento. Per valutare una eventuale remissione, sono infatti necessari diversi mesi. Peraltro, gli esami documentano comunque un buon controllo funzionale.
Ad ogni modo, ritengo necessario che parli direttamente con il suo endocrinologo (che conosce meglio di chiunque altro la sua situazione clinica completa), per avere le dovute delucidazioni.
Cordiali saluti

......

Buongiorno,
Avrei bisogno di un consulto, il mio endocrinologo dice che o miei esami vanno bene mentre il medico mi dice di cambiare dosaggio di eutirox...io continuo a non stare bene.. Qualcuno può aiutarmi?

In assenza di informazioni specifiche su dati clinici ed esami di laboratorio è impossibile rispondere a questo quesito.
Cordialmente

......

Buongiorno,
Donna, 20 anni.
Ho cominciato da due settimane una terapia per ipotiroidismo con eutirox 25mg, le cause di questo ipotiroidismo sono ancora ignote in quanto mi è stato detto di svolgere nuovamente gli esami tra due mesi e in modo più approfondito.
Valore TSH 5 (non mi sono stati prescritti altri esami oltre quelli del ordinari del sangue) , dall'ecografia è risultato un aumento delle dimensioni della ghiandola di circa 2/3 mm.
Ultimamente avverto tachicardia è un costante senso di confusione e agitazione oltre la costante spossatezza inoltre non riesco a dormire la notte.
Talvolta mi capita di percepire un formicolio diffuso agli arti che sfocia poi in spasmi muscolari involontari che durano anche 30 minuti.
Mi chiedevo se questi sintomi fossero collegati all'ipotiroidismo o ad altri fattori e nel caso quanto tempo impiega l'eutirox a fare effetto.

Grazie per la disponibilità.

Scusi ma sta facendo una dose molto bassa e i sintomi nn possono dipendere da ipotirodismo nè eccesso di terpia

......

Buonasera. Ho 32 anni e sono entrata al sesto mese di gravidanza.( 22+4). Non ho mai avuto problemi di tiroide e i miei valori sono sempre rientrati nella norma. Nella penultima analisi però il TSH pur rientrando nei limiti si è alzato e la mia gine mi ha detto che forse dovrei prendere qualcosa e che dovrei fare una visita dall'endocrinologo. Ora però a distanza di un mese i valori sono rientrati perfettamente senza prendere nulla. Ma è normale o potrebbe essere uno sbaglio di trascrizione del centro analisi?
Valori ottobre 2017: TSH 3,19 FT3 2,76 FT4 1,18.
Valori novembre 2017: TSH 2,10 FT3 2,41 FT4 1,13.
Grazie. Maria Luisa Imbiscuso

Gentile Signora,
una oscillazione dei valori di questa entità può essere ordinaria e onestamente non penserei ad un errore di trascrizione dei laboratorio.
Cordiali saluti

......

Salve, sono una ragazza di 23 anni affetta da diabete di tipo 1. La settimana scorsa ho effettuato le analisi per il controllo di vitamina D, omocisteina e paratormone intatto. I valori che ho riscontrato sono bassi: Vitamina D insufficiente; Omocisteina 4,64 (4-11) Paratormone intatto 8,58 (12-65). Un simile quadro è normale per un diabetico di tipo 1 o in questi risultati si può ravvedere anche qualche altro tipo di disturbo/patologia? Grazie

Mi dispiace ma nn è pertinente a patologia tiroidea

......

Buon pomeriggio,ho 33 anni mi e' mancato il ciclo x tre mesi..avuto esito negativo del test di gravidanza la ginecologa mi ha fatto fare una serie di analisi dalle quali e' risultato TSH 7,69. Anti tipo 75. Prolattina 59. L' endocrinologo mi ha dato una cura di tirosint 50 da fare x due mesi e ripetere prolattina e TSH.A fine cura ritorna il ciclo e il risultato e' Tsh. 0,18 mentre la prolattina 56.Mi ha detto di ripetere al prox ciclo che ancora non e' arrivato...8 giorni di ritardo...Che faccio?aspetto il ciclo o faccio subito analisi???il dr dice che devono passare 8 settimane dall'ultima mestruazione per indurre il ciclo...sono preoccupata... Grazie

Gentile Signora,
sulla base di quanto da lei riportato, è necessario indagare più a fondo il problema della iperprolattinemia, che potrebbe essere la causa delle alterazioni del ciclo menzionate.
Il prelievo per prolattina può essere fatto in un giorno qualsiasi. Le condizioni migliori (al fine di ridurre tutte le interferenze che potrebbero alterare il valore della prolattina) sono quelle di eseguire il prelievo ad almeno 2 ore dal risveglio e possibilmente su due campioni a distanza di 30 minuti, mantenendo la vena incannulata.
Faccia inoltre attenzione a non assumere farmaci che potrebbero portare ad iperprolattinemia (farmaci anti-emetici o alcuni psicofarmaci), chiedendo eventualmente consiglio al suo medico di base o al suo endocrinologo in caso di dubbio.
Cordiali saluti

......

La pillola anticoncezionale riduce l'effetto di tirosint?

Gentile Signora,
non c'è interazione significativa tra tiroxina e pillola anticoncezionale.
Cordiali saluti

......

Mia figlia ha 17 anni a febbraio tiroidectomia per carcinoma papillare con linfonodi e metastasi.tolto tutto a maggio radio poi eutirox 150. È sempre molto nervosa stanca dorme troppo ed ora è gonfia. Non si può prendere una pastiglia diversa? Gli ultimi esami andavano bene
Grazie

Di formulazioni ne esistono diverse dalle capsule molli, fiale monodose e gocce, parli con il suo endocrinologo o medico curante per sostituirle

......

Buonasera! Ho 36 anni e assumo tirosint da 25 e pillola anticoncezionale novadien. Volevo sapere se la pillola contraccettiva riduceva l'effetto di tirosint.

Gentile Signora,
non c'è interazione significativa tra tiroxina e pillola anticoncezionale.
Cordiali saluti

......

Salve, sono una ragazza di 23 anni affetta da diabete di tipo 1. La settimana scorsa ho effettuato le analisi per il controllo di vitamina D, omocisteina e paratormone intatto. I valori che ho riscontrato sono bassi: Vitamina D insufficiente; Omocisteina 4,64 (4-11) Paratormone intatto 8,58 (12-65). Un simile quadro è normale per un diabetico di tipo 1 o in questi risultati si può ravvedere anche qualche altro tipo di disturbo/patologia? Grazie

Già risposto

......

Salve volevo un parere di un ecografia tiroidea ... Tiroide in sede dimensioni nei limiti a margine lievemente ondulati....... L'ecostruttura appare disomogenea meno ecogena della norma di tipo parvinodulare con aumento della componente fibrosi a (quadro compatibile con esiti di processo flogistico) presenza di formazioni nodular.. A sx||| inferiore ipocogena di 14 x8 mm a dx isoecoecogena alonata al |||medio di 9x7mm trachea in assepresenti presenti sub centimetri linfonodi di aspetto reattivo grazie anticipatamente

Ecografia classica da tiroidite con di psudo noduli classicamente presenti nelle tiroiditi

......

Buona sera...volevo chiederle una cosa....mia figlia fi anni 10 da qualche anno ha iniziato a prendere peso senza motivo...dopo varie diete dove il peso aumentava adesso con la nuova dieta è riuscita in un mese a perdere solo mezzo kilo....abbiamo fatto il dosaggio della tiroide con i seguenti risultati ft4-8.9( in pmol/l) ..ft3-4.4 (pg/ml).....tsh-3.1 mu.....abbiamo fatto un ecografia ma la tiroide è buona....gli anticorpi anti tpo e ab sono come valore zero......secondo voi c'e qualche problema da affrontare??? Grazie mille per l'attenzione...

L'insieme dei dati esclude al momento problematiche tiroidee che richiedano un approccio farmacologico.
Cordialmente

......

Salve
Da più di anno mi è sorto il dubbio di avere qualche problema alla tiroide, nello specifico l'ipertiroidismo . Ho questo dubbio dato che ho riscontrato quasi tutti i sintomi tranne il gozzo, specifico che ho avuto mio padre con un tumore alla tiroide. I sintomi più evidenti sono da sempre l' impossibilità ad ingrassare (ho anche problemi alla colecisti), insonnia, strane sensazioni nella parte del torace dove situa il cuore, debolezza muscolare, sono praticamente nato con un ritardo nella crescita di due anni, peso 60 kg per 1.70 e ho 21 anni.
Scrivo qui solo perchè oggi giorno le file dai medici della mutua sono cosi lunghe che mi verrebbe un malanno solo ad aspettare che venga il mio turno, ma cercherò di andarmi a controllare tramite esami.
Grazie per l' attenzione . Davide

Gentile Utente,
è utile, anche in considerazione della familiarità, eseguire:
FT4, TSH
Ac anti Tg e TPO
ecocolordoppler della tiroide

ed eventuale visita endocrinologica.

Cordialmente

......

buongiorno ho fatto gli esami del sangue e dall esame Anticorpi anti tireoperossidasi il risultato è di 83 e il valore di riferimento è minore di 34.
L ecografia della tiroide è perfetta.
Vorrei sapere se è indispensabile la pastiglia per la tiroide?
Grazie

Se tsh normale assolutamente no

......

Buonasera,
da un esame del sangue risulta un valore che non ho compreso.
I valori sono tutti nei parametri normali...inoltre è indicato il valore emoglobina anomala hbs 38%.
Che cosa può riguardare?
Grazie.
Chiaramonte

In quesito (purtroppo non chiaro) non ha pertinenza con problematiche endocrinologiche. Suggerisco di fare riferimento al suo medico di base.
Cordialmente

......

salve ho fatto degli esami della tiroide e i sisultati sono ft3 4.54 ft4 12.91 e il tsh 0.398 sono normali. i valori di riferimento ft3 3,1-6,8 ft4 12-22 tsh 0,27-4,2.

Nessun problema tiroideo

......

Soffro di perdita di capelli da 10 anni. Ho oreso diane, l'unica pillola efficace nel mio caso. Minox mi irrita viso e cuoio capelluto, tutto il resto e' acqua fresca per me. Da poco ho rifatto esami ormonali dopo 6 mesi d sospensione e il ginecologo m ha detto che gli ormoni sono nella norma. Abbiamo fatt analisi approfondite e sono insulino' resistente e ho il gene mthfr modificato. Dopo queste analisi, assumo da pochigiorni diane, acido follico 15 e x abbassare valori insulina ( 3 volte superiore alla norma )metformina 3 volte al giorno. Ho 28 anni e Vorrei sapere s ci fosse modo d evitare metformina e curare l'insulino resostenza con sport e dieta. H iniziato palestra da 15 giorni e ora inizio una dieta con poco indice glicemico.avete consigli da darmi? Puo' essere questo insulino resistenza il motiov della mia caduta ? E nn l'aga come pensavo fosse ? Grazie mille

Mi dispiace ma nn riguarda la patologia tiroidea

......

Salve sono un ragazzo di 33 anni e da qualche anno mi hanno fatto accorgere che ho una voce da donna soprattutto al telefono . Leggendo va ti post su internet ho trovato che può essere un problema relativo agli ormoni o dai recettori. Voi che ne pensate? Come.posso risolvere questo problema

Il disturbo riferito non ha pertinenza con problematiche tiroidee e comunque va affrontato nel corso di una valutazione clinica.

......

Gentile Dottoressa vorrei sottoporle il mio problema con la tiroide. Dal 2007 ho scoperto di avere un nodulo lobo sx ipoecogeno è parzialmente vascolarizzato.Mi è stato consigliata terapia Eutirox da 75. Negli anni, ovvero fino ad agosto scorso ho preso in maniera continuativa la terapia, effettuando analisi periodiche con il risultato solito di tsh basso intorno allo 0, 7 e ft4 anche con terapia basso inferiore a 1 nel range di riferimento. Questa estate dopo che mi hanno purtroppo licenziata ho smesso di colpo di prendere la terapia. Mi sentivo in precedenza sempre stanca, tesa e irritabile. Acne sulla schiena e al volto in maniera severa e in parte l'ho attribuita alla terapia tiroidea. Ora a distanza di mesi continuo a non prendere niente. Ho sempre freddo sono apatica per via del lavoro ovviamente ma "sento" che qualcosa a livello metabolico mi manca. Ho 38 anni non bevo non fumo ma è come se mi sentissi spenta. Vorrei capire se il fatto di aver smesso di colpo la terapia possa incidere in questa determinata maniera. Nel caso posso riprenderla o devo effettuare prima le analisi?
Grazie e mi scusi della prolissità della mia domanda.
Cordialmente
Mirella

Gentile Utente,
non è possibile dare un parere adeguato senza conoscere in dettaglio la sua storia clinica. In altri termini, non si evince se la terapia sia stata prescritta solo per la presenza del nodulo o perchè c'era un ipotiroidismo (in questo caso, non sarebbe prudente sospenderla senza controllo medico). Suggerisco di eseguire il dosaggio di FT4 e TSH e di farsi rivalutare dal suo endocrinologo.
Cordialmente

......

Salve ho ipertirodismo il medico mi ha prescritto 3 volte da prendere se io la prendessi due volte posso farlo

Le terapie devono essere fatte secondoprescrizione

......

Buongiorno,
ho fatto controllo tiroide attraverso gli esami del sangue in quanto in gravidanza avevo avuto episodio di ipotiroidismo e comunque ultimamente mi sento spesso stanca e con qualche kg di troppo che non riesco a smaltire nenache con un regime dietetico sotto ontrollo.
I risultati sono TSH 5,60 FT4 11,9 ma il mio medico di base dice che non è ncessario andare dall'endocrinologo e di conseguenza assumere alcuna pastiglia.
Vorrei cortesemente un Vostro parere.
Ringrazio

Gli esami documentano un lievissimo difetto di funzione della tiroide. E' opportuno completare con il dosaggio degli anticorpi anti Tg e TPO (se non già fatto), con un ecococolordoppler della tiroide e con una valutazione endocrinologica.
Cordiali saluti

......

buonasera, ho una tiroidite cronica, presenza di 2 noduli uno piccolo l'altro nodulo o pseudonodule di 1.76 cm, il mio valore di tsh 3^ è 4.04 è già il caso di prendere eurotirox?Grazie

Se la situazione è stabile nn vedo motivo di iniziare terapia

......

Buona sera, la mia pelle è da sempre abbastanza secca e, da un paio di anni, sul viso è iniziata a venirmi sempre più di frequente la dermatite, senza considerare il fatto che a 26 anni la barba e i peli crescono debolmente e in modo sconclusionato. Se non fosse stato per la stanchezza che, sempre da un paio d' anni, mi prende anche in momenti in cui è del tutto ingiustificata non mi sarei mai preoccupato.. che dite, può essere derivato dalla tiroide o no?
Grazie per la disponibilità

In presenza dei disturbi citati, è prudente eseguire il controllo del TSH per escludere un difetto di funzione della tiroide.
Cordialmente

......

Salve, mi serve un chiarimento, ho effettuato il test tumorale cea per prevenzione e risultato basso a 1, quindi nella norma, volevo sapere se il cea marca anche i tumori o eventuali cellule maligne della tiroide. Grazie per il su tempo. Saluti.

Una sola patologia, il ca. midollare della tiroide

......

Gentilissimi medici,
Vi scrivo per avere un consulto riguardo la situazione della mia compagna.
Dal 2015 cerchiamo una gravidanza. Siamo seguiti da un centro di PMA, dove dopo 4 tentativi di FIVET, il ginecologo che ci ha in cura ci ha prospettato che l'unica via percorribile è l'ovodonazione.
In effetti la mia compagna non risponde alle stimolazioni e non siamo mai arrivati al pick up. Il medico ci ha parlato di menopausa precoce ma io nutro qualche dubbio i merito in quanto i valori ormonali non farebbero propendere per tale condizione.
Vi vorrei sottoporre gli ultimi valori ematici:

TSH 0,860 microUI/ml
FT4 0.99 ng/dl
estradiolo 29.30 pg/ml
DHEAS 117 microg/dl
fsh 7.80 mU/ml
lh 0.75 mU/ml
testosterone 0.39 ng/ml
prolattina 6.6 ng/ml
AMH 0.64ng/ml
Devo sottolineare che le mestruazioni non compaiono spontaneamente da marzo 2016.
Ma con valori di questo tipo non mi sembra che si possa parlare di menopausa.
Volevo sapere se per voi c'erano possibilità di ulteriori indagini o se come endocrinologi confermate la diagnosi del collega ginecologo.
Cordialmente.

Gentile Utente,
gli esami così come riportati non orientano con certezza verso una menopausa precoce. Ad ogni modo, la situazione esula da problematiche di carattere tiroideo e questa delicata situazione va affrontata, con la richiesta di opportuni chiarimenti, con il ginecologo.
Cordialmente

......

da 2 giorni operato di tiroide parziale il dolore è nel deglutire ma x quanti giorni durera e gli antidolorifici si possono prendere grazie

Può assumere antidolorifici, ma in caso di persistenza del dolore è opportuno sentire il chirurgo.

......

Salve, mi è stato trovato un nodulo che ho da circa 4 anni asintomatico, mi hanno prescritto un esame della calcitonina, siccome ho già fatto l'esame della calcemia ed è risultata nella norma, mi è capitato di leggere che l'ormone calcitonina varia in relazione al valore della calcemia e viceversa, volevo sapere se questo è attendibile. Grazie saluti.

Nel corso di patologia nodulare della tiroide nn c'è questo tipo di relazione pr cui controlli pure la calcitonina

......

Buongiorno sono silvia e ho 23 anni, ora peso 60 kg, di norma sono sempre stata intorno ai 49/50 kg... a gennaio 2017 ho iniziato una dieta in cui sono riuscita a giugno ad arrivare a 54kg. Da li piano piano sono tornata i 60kg.
La mia dietista mi ha fatto fare delle analisi del sangue e i valori sono risultati TSH test riflesso 4,527,
prolattina 46.9,cortisolo 28,1...e colesterolo 203
Assmo da circa due anni la pillola yaz. La causa del mio aumento di peso può essere la tiroide? , lei cosa deduce con i valori di questi esami?

Nn dipende da una patologia tiroidea e gli esami vanno bene considerato che li ha eseguiti durante trattamento con Yaz

......

Sono stata operata il 27 luglio 2017...tiroide totale ...prendo eutitox 125 e gli esami sono quasi regolari . Il problema e il respiro probabilmente perché una corda vocale e stata lesionata...la mia domanda é ho sempre male al petto e polmoni prendo 3 brufen al giorno ma non migliora cosa devo fare .? Grazie Elisa.

COsì è difficile dare un parere. Nn vorrei che lei imposta la fonazione in modo errato ed ha dolori al torace. Senta il suo curante ed endocrinologo cosa ne pensano!

......

Buongiorno, sono una ragazza di 21 anni ed è da un anno che ho scoperto di avere il valore del TSH un po' sopra la norma, aggirandomi sempre tra i 5 e un massimo di 6.32 (valore raggiunto il 3 ottobre 2017, dunque meno di un mese fa); (valori di riferimento 0.27-4.20).

Quest'oggi ho ripetuto le analisi dopo un mese (come richiesto dal mio medico di base) e la differenza mi è sembrata piuttosto notevole:

FT3 5.1 * pg/mL 2.0 - 4.4

FT4 14.6 pg/mL 9.3 - 17.0

TSH 8.39 * µIU/mL 0.27 - 4.20

Premetto che FT3 e FT4 prima di adesso sono sempre stati nella norma.
Cosa mi consigliate di fare con questi valori? Può trattarsi di ipotiroidismo subclinico (il quale mi era stato diagnosticato mesi fa) anche con un valore del FT3 più alto?

Ringrazio per l'attenzione.

Suggerisco di eseguire una valutazione clinica endocrinologica con tutti gli esami completi, compreso il dosaggio degli anticorpi anti Tg e anti TPO e un ecocolordoppler della tiroide.
Il valore di FT3 può essere sovrastimato da alcuni kit di dosaggio. Se così non fosse, la presenza di TSH alto con valori inappropriatamente elevati di FT3 ed FT4, suggerirebbe l'opportunità di escludere una rarissima condizione di "sindrome da inappropriata secrezione di TSH" (motivo per il quale sottolineo l'utilità di una valutazione specialistica che integri gli esami di laboratorio con il dato clinico).
Cordialmente

......

Una mia amica assume l'eutirox e adesso sta seguendo una dieta dove sostituisce il latte vaccino con quello di soia. Ho letto che la soia inibisce le funzioni del medicinale. È vero? Grazie in anticipo per la risposta

Potrebbe. Dovrebbe controllare dopo 1 mese di latte di soia il TSH mantenendo la stessa dose

......

Salve o 52 anni o tiroide di
hashimoto con gozzo multinodulre devo essere operata ,o paura o molti noduli classificati tf3 la tiroide è grossa operazione come si svolge

Gentile Utente,
in assenza di dati completi non è possibile dare un parere adeguato e le modalità di esecuzione dell'intervento vanno discusse con il chirurgo.

......

Salve dottoressa mi chismp claudia ho fatto le analisi della tiroide ce l ho 4.66 e grave tsh?sto prendendo la pastiglia da 50...secondo le la devo diminuire? La ringrazio

Il valore di TSH non richiede una riduzione della terapia, ma probabilmente un incremento. Tale decisione va valutata tenendo presente anche la fascia d'età, la patologia tiroidea di base ed eventuali patologie concomitanti.
Cordialmente

......

Buonasera ho scoperto per caso di avere un nodulo tiroideo, ho fatto eco e il risultato è nodulo tiroideo di 4 cm sul lato sinistro con bordi regolari struttura mista e vascolarizzazione prevalentemente periferica

Controlli il sth e senta un endocrinologo

......

Salve,
sono Francesca,ho 19 anni e ho l'ovaio microcistico. Da qualche mese ho lasciato la pillola e ora da quasi tre mesi non mi viene il ciclo e l'acne è di nuovo peggiorata. Che cosa mi consiglia di fare?

Grazie in anticipo

La sospensione della pillola può determinare il riesacerbarsi delle alterazioni del ciclo e dell'acne.
E' indispensabile farsi rivalutare o dal ginecologo o dall'endocrinologo.
Cordialmente

......

Buonasera,
Ho un acne accentuata sulla parte inferiore del viso, mento, mandibola, collo.
La visita ginecologica è ok. il dermatologo, dopo averle provate tutte con creme e integratori, mi ha detto di prendere la pillola.
Ho 23 anni e ammetto di non essere entusiasta. Mi consigliate di iniziare con la pillola oppure di prendere un appuntamento con un endocrinologo? La situazione potrebbe prendere un'altra piega con una visita endocrinologica? Grazie

Mi dispiace nn riguarda la patologia tiroidea

......

buongiorno mi chiamo Mario ho 30 anni da 5 anni sono afetto dalla patologia ipertiroidismo sto predendo il tapazole da 5 anni mi estato consigliato dal mio medico di operarmi o bruciare la tiroide o toglierla perche non posso prendere il tapazole per tutta la vita una mia amica mi ha detto che questo intervento e pericoloso lei ha il ipertiroidismo e perende un integratore di vitamina d e consuma cavoli 3 volte a settimana e le analisi senza prendere tapazole sono nella norma.COSA MI CONSIGLIATE DI FARE .CORDIALI SALUTI MARIO CHIANESE DA GIULIANO

La scelta della terapia ablativa (radiometabolica o chirurgica) va discussa de visu con l'endocrinologo e va ponderata sulla base dei dati clinici, ecografici e funzionali del singolo paziente. Sono assolutamente da evitare i pericolosissimi "pareri" aneddotici di persone non del settore.
Cordialmente

......

Buongiorno ho 22 anni
Ho un problema di respiro fame d'aria
STANCHEZZA DEBOLEZZA CAPPELLI CADONO TANTISSIMO STITICHEZZA
SN andata al pronto soccorso mi hanno fatto elettrocardiogramma mi hanno detto ttt apposto e ho il dubbio k siamo tiroide nn mi fa male nnt nn le sento nemmeno però quando ingoio devo per forza prendere dell acqua
Mi potete aiutare x favore
Grazie

Se il suo medico curante ritiene che possa dipendere da un problema tiroideo basta controllare il TSH

......

Buongiorno dal 2010 diabetica in cura con metformina 500. Fino a luglio valori ottimi e 2 c/o al giorno. Luglio passato con mastoidite curata con antibiotici e cortisone ( medico curante cortisone mi ha detto che quando ci vuole ci vuole) e glicemia a 300. Ricominciato con metformina 3x 3 al giorno senza risultati notevoli. E Stsh a 4236. Spero diabetologa mi dia insulina al posto di metformina che da anni mi da problemi gastrointestinali e dolori al fegato. Per tiroide e anche X diabete cosa mi consiglia?

Ritengo ci sia stato un problema di trascrizione del valore del TSH (voleva scrivere forse 4.236?). Ad ogni modo è necessario completare le indagini eseguendo un ecocolordoppler tiroideo e una visita endocrinologica.
Cordialmente

......

Salve, sono Laura e ho 19 anni. Negli ultimi 3/4 mesi il mio ciclo è diventato irregolare; inoltre mi capita spesso di svegliarmi la mattina con le comuni borse sotto gli occhi, le quali assumono però un colore violaceo e sono accompagnate da desquamazione per tutta la palpebra sup. e inf.. Sono spesso stanca e ho mal di testa frequenti. Inoltre ho le tonsille che non si sgonfiano nonostante i medicinali. Secondo lei tutte queste cose possono essere sintomi di problemi alla tiroide o le devo attribuire a semplici eventi dovuti al periodo? Grazie. Laura

I sintomi da lei riferiti molto probabvilmene riguardano i cambiamenti dei livelli di estrogeni con le fasi del ciclo. NN penso che possa dipendere da un problema tiroideo

......

Salve,
Sono una donna di 48 anni da ca. 1 anno casualmente mi è stata diagnosticata una tiroidite autoimmune (Hashimoto) con 3 noduli tiroidei di poco più di 1 cm. I valori ormonali sono nella norma (tsh ultimo controllo era 2,9). Il problema è che negli ultimi 6 mesi mi sento molto stanca, praticamente insonne con un persistente mal di schiena un aumento improvviso di peso e pelle secca. Leggo spesso che donne con hashimoto hanno gli stessi sintomi. I medici da me consultati dicono sempre q.sa di diverso: la menopausa, problemi psicosomatici etc..ma io non sono convinta perché i disturbi sono iniziati improvvisamente e non rilevo a tutt'oggi nessun miglioramento. Io non sono in menopausa e comunque anche se è iniziata perché così bruscamente e non in piccole fasi. Mia madre aveva anche problemi tiroidei e mia sorella anche quindi io non sono per niente impressionata. È possibile avere gli ormoni a posto ma i sintomi di un ipotiroidismo? Vorrei chiedere gentilmente la vs. Opinione. Grazie

Mi dispiace ma se gli romoni tiroidei sono nella norma la casua dei suoi disturbi nn dipendono da una patlogia tirodiea e bisogna ricercarli da altre parti

......

Buongiorno, Le chiedo un consulto.
Donna, 45 anni soffro di ipotiroidismo da 15 anni.
Attualmente da un anno il dosaggio di eutirox che assumo è di 125.
le ultime analisi sono le seguenti:
FT3: 4,74
FT4: 22,98
TSH: 0,25


Cosa deduce? il dosaggio sta funzionando? prima prendevo eutirox 100.
Da premettere che sento una profonda stanchezza che non mi permette di avere uno stile di vita normale.
Grazie dell'attenzione.

Mi sembra che sia sovradosata con la posologia di 125. Provi a passare al 112 giornaliero e rivaluti dopo 2 mesi

......

Buongiorno sono una donna di 36 anni da circa un anno e mezzo io e mio marito di 38 anni stiamo cercando una gravidanza! Lui ha fatto l intervento al varicocele quindi ora il suo spermiogramma va benissimo, io ho fatto diverse analisi quando il ginecologo scopre che il mio tsh 0,001 non andava bene,per cui sono andata da un endocrinologa che mi ha fatto fare tantissimi prelievi ecografia e scientigrafia non è risultato nulla la colpa di questi valori sfasati è stata data ad una crema anti cellulite che stavo usando..aprile 0,01 maggio 0,222..giugno tsh 1,75 luglio0,850 agosto 1,790 settembre 1,016 ...quindi un tsh molto ballerino e possile che faccia alterare anche il progesterone perché esso è molto basso e questi mesi di cura L unica volta che è salito e ad agosto quando strano caso anche il tsh era alto ci può essere un collegamento tra di loro ? Non riesco a capire grazie mille

I valori del TSH, eliminata l'interferenza della crema anticellulite, sono da considerarsi stabili, poichè queste minime oscillazioni sono ordinarie. Non sembrano dunque esserci al momento cause di ridotta fertilità legate alla tiroide.
Cordialmente

......

Buona sera essendo operato di tiroidectomia totale nel 2013 per morbo di basedow multinodulare tossico con esame istologico negativo in terapia eutirox 100 la mia domanda è la seguente sono partito con eutirox 125 e con il passare del tempo l'endocrinologo mi ha abbassato il dosaggio esiste una regola per stabilire il dosaggio? Si va anche in base al peso corporeo ? Sul bugiardino e scritto che la dove può variare da 1.5 a 2.5 per kg siccome il mio peso e di 76 kg sono in sottopassaggio? Grazie

Buongiorno,
una volta iniziata, la terapia con tiroxina va adeguata in base ai suoi livelli di TSH.
Cordiali saluti

......

Buongiorno. Mi chiamo Raffaella meda. Ho 36 Anni E Sono Mamma Da Due Anni. Ho cominciato una dieta dopo aver preso 15 kg dopo gravidanza. Ho iniziato nel mese di febbraio e smesso a luglio. .tornando al peso normale di 53 kg. Ora però continuo a perdere peso..Capelli e ho sempre fame.il medico mi ha mandato a fare esami del sangue. Li ho ritirati ieri . risultati valore tireotropina 1.4370 e vitamina d totale insufficiente valore 29.49..è un sintomo di iperttiroidismo? Attendo consiglio cordiali saluti

Il TSH (tireotropina) è normale e questo dato esclude un ipertiroidismo. C'è un minimo difetto di vitamina D che è utile integrare con l'assunzione del colecalciferolo. Ne parli con il suo medico di famiglia.
Cordialmente

......

Buongiorno. sono la signora Anna di Potenza. nel 1992, mi è stato asportato lobo destro tiroide per un nodulo,comunque benigno, ad Iesi e , sono seguita da allora da un endocrinologo di Ancona..prendo eutirox 75 dal lunedi al sabato e la Domenica metà dose. ho un noduletto di 28mm al lobo sinistro. ho fatto recentemente qui a Pz esami tiroidei. risultato tsh. 0,144 ft 3 ed ft 4 nella norma. al che facendomi vedere anche da un endocrinologo di qua, lui ritiene di sospendere tiroxina con questo valore tsh basso,; mentre l endocrinologo di Ancona che mi segue da 25 anni, ha detto che secondo lui non si deve sospendere, perchè lui con la dose di tiroxina che prendo,vuole che si tenga appositamente basso per evitare che il nodulo si ingrossi.premetto che anche gli esami tiroidei fatti ad Ancona risulta tsh 0,146 ed ft3 ed ft4 nella norma. quindi Le chiedo devo seguire le indicazioni del medico di Ancona o quelle del medico di Potenza che mi dice di sospendere la terapia? grazie. Anna

Vista l'età potrebbe sospendere la terapia e controllare dopo 1 anno se il nodulo si modifica nelle dimensioni

......

Buongiorno. sono sempre la signora Anna di Potenza.nella mia domanda inviatavi poco fa ho dimenticato di mettere la mia età. ho 59 anni , alt. cm150 e peso kg.59.6, se può esservi utile ,sono in menopausa dall anno 2009. grazie

Risposto in precedente domanda

......

Buongiorno, mi chiamo Vincenza. Ho 43 anni.Vorrei un consulto per quanto riguarda i valori della tiroide . Dagli esami eseguiti risulta:
*FT4 0.88 ng/dl 0.61 -1.12
*TIREOTROPINA TSH-R 4.041
ulU/ml 0.35 - 5.60
*ANT. ANTIPEROSSIDASI TIROIDEA 23.10
Ul/ml <9.0
Sono affetta da vitiligine , menopausa, dolori diffusi dappertutto
Cosa significa il valore alto di antiperossidasi?
Grazie

Buongiorno Vincenza,
gli anticorpi antitireoperossidasi positivi indicano che lei è affetta da tiroidite di Hashimoto. Per ora la sua funzione tiroidea va bene.
Comunque il fatto che lei sia affetta da vitiligine indica la presenza di patologie autoimmuni associate. Le consiglio di rivolgersi al suo Endocrinologo curante per il futuro follow-up.
Cordiali saluti

......

ho 77 anni; nel 2003 mi hanno asportato la tiroide; ero in cura col prof. Lippi di Pisa, avevo un nodulo benigno che non mi dava disturbi, solo che scendeva e se avessi aspettato l'intervento sarebbe stato preoccupante.
in tutti questi anni gli esami sono andati bene; da un po di tempo sono ingrassato di qualche chilo, sonnolenza, svogliatezza eccetera, oggi ritiro gli esami e mi danno nientemeno s-TSC Riflesso chemiluminescenza A 80,47 QUANDO IL MASSIMO DOVREBBE ESSERE 4,94.
FT4 5,5.LUNEDI HO PRESO APPUNTAMENTO CON LA DOTTORESSA ENDOCRINOLOGA. INTANTO PERO' VORREI SAPERE DA LEI LA MIA SITUAZIONE SE E' GRAVE O COSA. LA RINGRAZIO SALUTI AURELIO ROMANONI.

Gentile Paziente,
gli esami documentano un severo ipotiroidismo. Suppongo che, avendo asportato tutta la tiroide, sia in terapia tiroxinica. Se è così, la dose non risulta adeguata e deve essere aumentata (chiaramente nel corso della valutazione clinica con la sua endocrinologa). Stia comunque del tutto sereno, dal momento che l'adeguamento della terapia porterà gradualmente ad un miglioramento dei valori di TSH.
Cordialmente

......

salve, sono un ragazzo di 17 anni, alto 1,58. Mi è stato diagnosticato un ritardo di crescita pari a 3 anni. Ho preso cortisone dai 5 ai 15 anni e quindi per 10 anni della mia vita, a causa della sindrome nefrosica. Adesso ne ho 17 e a causa di una ricaduta ho dovuto riprendere il cortisone. La mia domanda è: il cortisone mi rallenterà ulteriormente la crescita? Diventerò mai 1,65 come mi hanno detto i medici? Fino a che età posso ancora crescere?
Per favore ho bisogno di risposte. Grazie.

Buongiorno, la sua domanda non è pertinente non essendo correlata ad un problema tiroideo.
Le consiglio di rivolgersi al suo Endocrinologo di riferimento.
Cordiali saluti

......

Salve,sono un uomo di 55 anni e da diversi anni soffro di insonnia provata a curare con vari medicinali con scarsi risultati,sono aumentato di peso non cambiando assolutamente le mie abitudini alimentari,sudo copiosamente anche con temperature non eccessive,sono spesso triste e mi sento stanco e depresso.Ho sempre pensato che tutti questi scompensi fossero causati dal fatto di dormire poco e male.Non ho problemi in famiglia e non mi manca nulla che possa giustificare questo.Può tutto questo essere causato da un problema tiroideo?La ringrazio anticipatamente.Davide dalla provincia di Treviso.

Nn penso. Controllare il TSH fa escludere, se normale, una possibile casua tiroidea all'origine dei suoi sintomi

......

buongiorno dottore le scrivo in quanto sto cercano endocrinologi vicino a me ma sembra impossibile. sono al 10 post transfer a seguito di una procreazione medicalmente assistita che a quanto pare sta andando bene in quanto ho le beta a 148 e ho dosato il tsh sempre avuto basso ma a oggi è a 3.5 con t4 a 1.16. devo allarmarmi?

Gentile Signora,
con tutta probabilità dovrà iniziare la terapia con tiroxina per abbassare il valore di TSH, ma è indispensabile chiaramente un consulto con un endocrinologo. Faccia eventualmente riferimento ai suoi ginecologi per avere un nominativo prossimo al suo luogo di residenza (non indicato).
Cordialmente

......

Salve, ho fatto analisi sangue e FT3 FT4 sono nella norma
TSH 5,220
Anticorpi antitirepgl 72.10
Ab.anti perossido tiroid 1300
Io sono sempre spossata, mi gira la testa anche da seduta. Pelle secca, i capelli più fragili del solito. E il mio ciclo è molto doloroso. A volte anche con oki non passa. Ho fatto la visita dall'endocrinologo. Mi ha detto che si i valori sono più alti ma non serve la cura. Solo se peggiora ancora. I.miei disturbi quindi vanno cercati da altre parti. Solo che le mie analisi sono perfette tranne che la tiroide. Devo veramente aspettare che peggiori? E quando devo aspettare x risate le analisi?

Concordo con il suo endocrinologo che al momento nn c'è necessita di iniziare terapia. Ripeta il TSH ogni 6 mesi

......

Salve vi contatto per avere una info.mi sono state prescritte delle analisi di base per un futuro intervento di sleeve...tra questi esami mi è stato prescritto il cortisolo ematico... Il valore è 0,39
Considerando che ho preso 2 conpresse di decatron 0,5 entro le 23 della sera precedente
Guardando su internet ho letto che per questo tipo di esame incide il fatto che possa aver fatto il giorno prima del prelievo attività fisica (piscina)
chiedo se è il caso di ripetere nuovamente l'esame, e cosa comporta questo valore basso
Grazie in anticipo

Il valore di cortisolo dopo Decadron DEVE essere basso nei soggetti non affetti da una inappropriata secrezione di cortisolo.
Il suo valore, (qualunque sia l'unità di misura, che non è stata riportata), è da considerarsi "normale". Comunichi il dato ai colleghi che glielo hanno richiesto.
Cordialmente

......

Rif.7567
Grazie per la risposta
Mi sembrava che l'argomento fosse comunque di aspetto endocrino
Grazie del suo tempo

Si, purtroppo per motivi di spazio siamo tenuti a rispondere solo a domande di pertinenza tiroidea.
Cordialmente

......

Buona sera
Ho 31 anni, peso 52 chili
Sono in cura da 10 anni per ipotiroidismo, al momento con Tiche da 112
Negli ultimi mesi ho fatto controllo esame ormonale per ciclo troppo ravvicinato con esito della prolattina alta anche nel secondo esame : prolattina 1054(99 - 455) e prolattina monomerica 731 (66 - 373)
Non so quale valore sia quello che vi serve
La risonanza magnetica dice che l'ipofisi è sana e tutto apposto
Inizio a prendere 1/2 cp di dostinex ogni sera come richiesto dall'endocrinologa da settembre e devo ripetere esami ormonali a dicembre
La mia domanda è: il dosaggio del dostinex è corretto? Ho sempre nausea e sensazione di gonfio, non ho appetito e la pressione bassa e mal di testa
Ce qualcosa altro che posso fare per curarmi?
Grazie per la vostra disponibilità
Cordiali saluti
Agustina

Buongiorno,
la domanda non è relativa ad un problema tiroideo ma di iperprolattinemia.
Le consiglio di rivolgersi alla sua endocrinologa per avere tutti i chiarimenti.
Cordiali saluti

......

Salve,ho 24 anni e facendo un controllo ho scoperto di avere due noduli alla tiroide.Non ho sintomi,il ciclo è regolare per il momento.I valori delle analisi sono:
TSH 0.81
FT3 2.95
FT4 1.14

Secondo lei dovrei assumere qualche cura?

Dagli esami non si evidenzia la necessità di assumere terapia con tiroxina. I noduli vanno comunque sottoposti all'attenzione dell'Endocrinologo per decidere se è necessario eseguire un agoaspirato o per programmare la tempistica dei successivi controlli.
Cordialmente

......

Buongiorno sono una signora di 45 anni soffro di tiroide e mi sto curando con una compressa al giorno di Tapazole..prima dell' arrivo del ciclo soffro di tachicardia nausea innapetenza vomito vampate di calore mi hanno consigliato REMIFEMIN può servirmi?posso associarlo a Tapazole?grazie e cordiali saluti

Buongiorno,
la decisione sull'adeguatezza dell'assunzione del Remifemin non è di nostra competenza.
Per quanto si sappia non ci sono problemi con l'associazione con Tapazole.
Cordiali saluti

......

Ho fatto esami ormonali e ho eseguito il prelievo al 7 giorno del ciclo e qui descrivo i miei valori.
ft3 4,90 donna 3,1-6,8
Ft4 16,18 donna 12 - 22
Tsh 5,32 donna 0,27 - 4,2
Cortisolo 26,470 prelievo ore 7-10 da 6,2 a 19,4
Or.adenocorticopo 108,7 7,2-63,3
Premetto che non ho mai sofferto di tiroide ho fatto un ecografia alla tiroide ed è tutto normale
Ora vorrei sapere da cosa possono prevenire tutti questi ormoni un Po sballati? Grazie

Si evidenziano un minimo difetto di funzione della tiroide (che va integrato con il dato clinico) ed elevati valori plasmatici di ACTH e di cortisolo . Gli esami vanno completati con l'esecuzione di una raccolta delle urine delle 24 ore per cortisolo per la valutazione di un possibile ipercortisolismo.
E' assolutamente preferibile fare riferimento al collega che ha prescritto questi esami.
Cordialmente

......

Buongiorno
Volevo porvi un dubbio riguarda alla diagnosi che mi è stata fatta da 2 dottori diversi.
Mi è stato diagnosticato un gozzo cresciuto notevolmente negli ultimi 2 anni
Il problema è questo: l'ago aspirato fatto a Salerno era di categoria tir3a con cellule di hurtle mentre quello fatto a Pisa tir2
Il primo dottore mi vuole assolutamente operare, il secondo controllare nel tempo
Ora mi trovo in difficoltà, a chi do ascolto?
Nell'attesa di un Vs consiglio vi ringrazio anticipatamente.

Buongiorno,
un nodulo risultato tir3a all'agoaspirato ha un rischio di malignità inferiore al 10%. Nel suo caso c'è stato anche un risultato di benignità. Teoricamente il suo nodulo sarebbe più meritevole di follow-up che di un trattamento chirurgico. Le consiglio di parlarne con il suo Endocrinologo curante con il quale poter chiarire a voce tutti i suoi dubbi.
Cordiali saluti

......

19 anni, donna

Da un po di tempo ho notato dei cambiamenti (sintomi).
Perdita di capelli, nonostante io ne abbia tanti, giornalmente ne perdo minimo 2-3 pugni di capelli, dato che è da piu o meno 2 anni che ci convivo con questa situazione penso sia una cosa cronaca.
Disturbi del peso, ultimamente va ad aumentare, anche se le mie abitudini non sono cambiate.
Da un paio di mesi faccio molta difficoltà a concentrarmi in qualsiasi cosa sopratutto a lavoro o a scuola.
Ultimante mi è stato fatto notare che non riesco ad reagire bene al freddo, cioe mi da particolarmente fastidio quando cambio da un temperatura sulla media al leggermente freddo.
Sbalzi d'umore senza motivo, sopratutto di tristezza.
Sonnolenza.
E mio malgrado ho notato una mancanza di interesse sessuale, cosa strana dato la mia éta e non avendo mai avuto problemi di questo genere.
Puo avere tutto questo a che fare con la tiroide? prima di andare dal mio medico curante volevo avere una conferma da qualcuno che se ne intende " per non essere derisa dal mio medico" ( cosa gia accaduta).
Spero sia stata abbastanza chiara sui miei sintomi, per qualsiasi domanda sono a vostra disposizione.
Vi ringrazio in anticipo!

Nn penso che i sintomi descritti possono dipendere da mal funzionamento tiroideo cmq basta eseguire la valutazione del TSH per escludere una patolgia tiroidea

......

Buongiorno, dal 2014 soffro di ipotiroidismo subclinico (il tsh si aggirava intorno ai 6) trattato da subito con Eutirox da 50 mg.
Controlli periodici davano un valore del tsh stabile (3.5, 3.6), finché quest'anno che ho ripetuto le analisi, è schizzato a 6.36. Il ft4 rientra nel range di riferimento.
Soffro anche di ovaio policistico con cicli molto irregolari.. negli ultimi mesi si erano abbastanza regolarizzati, finché non ho fatto un intervento al ginocchio in anestesia spinale e mi si sono sballati di nuovo.
Essendo in cerca di una gravidanza, secondo lei devo "solo" aumentare la dose di Eutirox? Ci sono probabilità che non possa rimanere incinta? Grazie

Fa bene ad aumentare dosaggio. Se nn ci motivi ginecologici per nn avere gravidanze la tiroide nn può pregiudicare di nulla

......

Da due mesi e mezzo soffro di tiroidite, ho preso antinfiammatorio, antibiotico, cortisonr ma la ves e il pcr sono ancora alti continuo ad avere dissenteria, sudorazione un Po di febbre e mal di gola, per la tiroide prendo tironsint la domanda è cosa devo fare ? Grazie laura

Buongiorno,
le consiglio di rivolgersi al suo endocrinologo curante. Esistono varie forme di tiroidite e in assenza di elementi anamnestici, clinici e laboratoristici è impossibile formulare una diagnosi e consigliare un trattamento.
Cordiali saluti

......

Salve, mi chiamo ADA, ho 31 anni, soffro di insulina resistenza, e prendo la metformina.
Volevo sapere se la curcuma e piperina fanno bene nel mio caso.
DISTINTI saluti

Gli integratori a base di curcuma e piperina possono essere d'aiuto nelle condizioni di insulinoresistenza.
Cordialmente

......

Salve, chiedo un consulto su mia sorella di 34 anni, siamo abbastanza preoccupati, da una ecografia gli è stato trovato un nodulo ipoecogeno alla tiroide, solido leggermente vascolarizzato, rotondo/ovoidale di 14mm asintomatico, gli esami alla tiroide sono nella norma tranne l’anteperosidasi (AbTPO) a 14UI/ml, il nodulo e presente da circa 3 sempre della stessa dimensione. La ringrazio per il suo tempo. Cordiali saluti.

Se il nodulo è stabile da 3 anni nessun problema e necessita di solo follow up ecografico

......

Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.