Nell’ambito del Congresso Internazionale di endocrinologia, ICE-ECE 2012, tenutosi recentemente a Firenze (5 – 9 maggio, 2012), si è svolto un simposio dal tema “Terapia dell’Ipotiroidismo: adulti e bambini a confronto. Esperienze con levotiroxina in soluzione orale“, nel corso del quale sono emersi alcuni dati importanti.

La casistica clinica presentata ha infatti evidenziato un numero significativo di casi in cui la scarsa efficacia della terapia era da attribuire all’assunzione delle compresse di levotiroxina con il caffè o con farmaci antiacidi (inibitori di pompa), oppure al trascorrere di un intervallo troppo breve dal momento della colazione.

La disponibilità di una formulazione liquida di levotiroxina in flaconcini monodose è risultata invece essere vantaggiosa in questo contesto, perché l’assorbimento della soluzione non viene modificato dall’assunzione contemporanea di antiacidi su pazienti in trattamento soppressivo o sostitutivo del TSH.