Dal 27 al 30 maggio 2015 appuntamento con i massimi esperti di Endocrinologia e di patologie tiroidee nello splendido scenario di Taormina per un evento scientifico di grande rilievo: il 38° Congresso Nazionale della Società Italiana di Endocrinologia.
Il programma del Congresso è di alto profilo, sia dal punto di vista educazionale sia da quello scientifico, con l’organizzazione di Simposi, Sessioni Interattive e Tavole Rotonde che toccheranno le più attuali tematiche relative a endocrinologia, metabolismo e andrologia.

Particolare attenzione verrà rivolta alle più recenti novità provenienti dalla ricerca scientifica e più in generale a tutti gli aspetti legati all’attività clinica, con l’opportunità per i gruppi di ricerca italiani di presentare le ultime novità provenienti dalla sperimentazione clinica. Tra i moltissimi argomenti oggetto di approfondimento se ne segnalano in particolare alcuni di grande interesse per i pazienti tiroidei:

  • Tiroide: nuovi meccanismi, nuove malattie.
  • Noduli tiroidei: vecchie e nuove terapie.
  • Interferenze nei dosaggi ormonali: errori diagnostici e possibili soluzioni.
  • Pazienti endocrini: impariamo a “comunicare”.
Sul fronte delle innovazioni terapeutiche per le malattie della tiroide, merita grande attenzione il Simposio ECM, che si svolgerà il 28 maggio, sul tema della “Terapia ormonale tiroidea nelle morbilità croniche”, con focus più specifici su:
  • Terapia sostitutiva nel paziente ipotiroideo con comorbilità.
  • Terapia con tiroxina e rischio cardiovascolare.
  • Ruolo della L-T3 nello scompenso cardiaco.
  • Terapia ormonale tiroidea nell’anziano fragile.