AIBAT, l’Associazione Italiana Basedowiani e Tiroidei è una associazione ONLUS membro della TFI (Thyroid Federation International), la federazione di volontariato che comprende i Paesi più importanti del mondo.
AIBAT è stata fondata nel 1996 da Emma Bernini e Donatella Aimi, due persone colpite dalla malattia che hanno deciso di testimoniare il loro percorso nella convinzione che l’informazione relativa alle patologie tiroidee e l’esperienza personale possa aiutare chi, come loro, ha affrontato o sta affrontando un itinerario a volte lungo e complesso.

L’associazione opera da anni nella Struttura Complessa del Reparto di Endocrinologia dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia per informare e sostenere i pazienti affetti da patologie triroidee, desidera far conoscere meglio le sue attività.

A questo scopo è previsto UN DOPPIO EVENTO IL 13 E IL 30 MAGGIO:
Per il 13 maggio è stata organizzata una cena dove la Presidente, Emma Bernini, presenterà L’AIBAT e dove ospiti dei reparti di Endocrinologia e Medicina Nucleare illustreranno brevemente il loro lavoro.
La serata intende essere principalmente un’occasione per stare insieme; una lotteria a tema “farfalle” concluderà l’evento.

SCARICA IL PROGRAMMA
Il 30 maggio si terrà invece il consueto appuntamento primaverile con “Arte e Tiroide”, originale progetto che AIBAT organizza dal 2007: quest’anno è prevista la visita della mostra “Mater. Percorsi simbolici sulla maternità”, organizzata dall’Assessorato Cultura di Parma.
L’esposizione, condotta dalla Prof.ssa Emma Bernini, si svolge attraverso una serie di importanti dipinti che hanno al centro la figura e l’esperienza femminile.

SCARICA IL PROGRAMMA